Leghe FantaMaster
Home » Probabili Formazioni » ⚽ Probabili formazioni 10^ giornata Serie A + KIT fantacalcio + ULTIMISSIME dai campi

⚽ Probabili formazioni 10^ giornata Serie A + KIT fantacalcio + ULTIMISSIME dai campi

Probabili formazioni 10 giornata Serie A – Archiviato il 9° turno di campionato, occhio alla prossima 10^ giornata di Serie A. Supersfida tra Inter-Roma, con i nerazzurri chiamati a difendere il primato in classifica. Non ci sarà Mourinho, squalificato: Roma a caccia di conferme dopo il successo interno contro il Monza.

Aprirà le danze la sfida tra Genoa-Salernitana: padroni di casa pronti a spingere il piede sull’acceleratore per cercare di riscattare l’ultimo periodo leggermente altalenante. Granata a caccia della prima vittoria sotto la guida Inzaghi. Juventus, chiamata a confermare l’ottimo trend dopo la vittoria contro il Milan a San Siro, ospiterà il Verona in questo 10° turno di campionato.

ATTENZIONEa differenza delle probabili formazioni consultabili sulla nostra app gratuita, in questo articolo troverete le probabili scelte degli allenatori basate sulle previsioni dei nostri esperti che attraverso le proprie fonti raccolgono per voi tutte le indiscrezioni. Consulta anche l’articolo degli infortunati e indisponibili e dei giocatori squalificati.

Kit fantacalcio 10^ giornata

Probabili formazioni 10^ giornata Serie A 2023/2024

Genoa-Salernitana (venerdì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

GENOA (3-5-2): Martinez; Bani, Dragusin, Vasquez; Sabelli, Thorsby, Frendrup, Malinovskyi, Martin; Gudmundsson, Retegui.

SALERNITANA (3-4-2-1): Costil; Daniliuc, Gyomber, Pirola; Mazzocchi, Coulibaly, Maggiore, Bradaric; Candreva, Jovane; Dia.

📌 ULTIME DAI CAMPI: come confermato da Gilardino, Retegui ha recuperato e salvo clamorosi colpi di scena partirà titolare al fianco di Gudmundsson. Malinovskyi confermato dal primo minuto, solo panchina per Strootman, tornato a disposizione dopo il recente infortunio. Occasione per Martin al posto di Haps. Ballottaggio Ochoa-Costil per Pippo Inzaghi (favorito il secondo), mentre Fazio sarà costretto ad alzare bandiera bianca. Maggiore in vantaggio su Martegani, mentre Candreva e Jovane agiranno alle spalle di Dia.

Sassuolo-Bologna (sabato, ore 15:00)

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Vina; Racic, Boloca; Berardi, Bajrami, Laurienté; Pinamonti.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Beukema, Calafiori, Kristiansen; Freuler, Aebischer; Orsolini, Ferguson, Saelemaekers; Zirkzee.

📌 ULTIME DAI CAMPI: tutto confermato per Dionisi. Unico ballottaggio sulla sinistra tra Vina-Pedersen, con il primo in vantaggio sul secondo. Racic confermato titolare al fianco di Boloca. Soliti dubbi per Thiago Motta, il quale potrà contare sul recupero di Posch, ma difficilmente il terzino austriaco partirà titolare. Ancora out Lucumì, confermato Calafiori al centro della difesa con Kristiansen in vantaggio su Lykogiannis per una maglia da titolare. Saelemaekers agirà ancora sulla sinistra, con l’esclusione dai titolari di Ndoye e Karlsson.

Lecce-Torino (sabato, ore 18:00)

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Kaba, Ramadani, Rafia; Almqvist, Krstovic, Strefezza.

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic Savic V; Sazonov, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Linetty, Lazaro; Seck; Pellegri, Sanabria.

📌 ULTIME DAI CAMPI: tre dubbi per D’Aversa, con Gallo favorito su Dorgu per il ruolo di terzino sinistro, e Rafia pronto al sorpasso dal primo minuto a discapito di Oudin. Strefezza sarà preferito a Banda sulla fascia sinistra offensiva, ma attenzione al ballottaggio serrato. Scalpitano anche Sansone e Piccoli. Tutto confermato nel Torino. Buongiorno tornerà al centro della difesa, mentre sarà Sazonov a prendere il posto dell’infortunato Schuurs. In attacco torna Zapata, ma non ancora al meglio, quindi resta vivo il testa a testa con Sanabria. Out Vlasic dopo il malore accusato al termine della sfida contro l’Inter, al suo posto ballottaggio aperto tra Radonjic e Pellegri. Con il passaggio al 3-4-1-2, e l’inserimento di due attaccanti, sarà Seck ad agire alle spalle delle due punte.

Juventus-Verona (sabato, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Weah, McKennie, Locatelli, Rabiot, Cambiaso; Vlahovic, Kean.

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Magnani, Amione; Faraoni, Folorunsho, Hongla, Doig; Duda, Lazovic; Djuric.

📌 ULTIME DAI CAMPI: pochi dubbi per Allegri, il quale dovrà rinunciare ancora all’infortunato Danilo, al suo posto pronto Rugani, reduce dall’ottima prestazione contro il Milan. Vlahovic e Kean guideranno l’attacco dal primo minuto. Solo panchina per Chiesa e Milik. Ballottaggio sulla sinistra tra Kostic e Cambiaso, con il secondo pronto in rimonta sull’esterno serbo. Nel Verona spazio per Amione in difesa, mentre Doig agirà da esterno sinistro con Lazovic dirottato nella linea dei trequartisti in coppia con Ngonge e alle spalle di Djuric.

Cagliari-Frosinone (domenica, ore 12:30)

CAGLIARI (4-3-1-2): Scuffet; Zappa, Wieteska, Dossena, Augello; Nandez, Prati, Makoumbou; Mancosu, Oristanio; Luvumbo.

FROSINONE (4-3-3): Turati; Oyono, Okoli, Romagnoli, Marchizza; Brescianini, Barrenechea, Garritano; Soulé, Cheddira, Reinier.

📌 ULTIME DAI CAMPI: Ranieri dovrebbe confermare il nuovo 4-3-1-2 con Augello favorito su Azzi sulla fascia sinistra. Nandez pronto da mezzala, Zappa nel ruolo di terzino destro. Prati sarà preferito ancora a Sulemana, mentre in attacco Mancosu e Oristanio agiranno alle spalle di Luvumbo. Solo panchina per Petagna. Torna a disposizione anche Lapadula. Pochi dubbi nel Frosinone, Bourabia e Brescianini si contenderanno una maglia al fianco di Barrenechea (Mazzitelli assente per squalifica). In attacco confermato Cheddira come perno centrale, occhio infine al possibile ritorno di Reinier nel tridente offensivo sull’ala sinistra.

Monza-Udinese (domenica, ore 15:00)

MONZA (3-4-2-1): Di Gregorio; Carboni, Marì, Caldirola; Ciurria, Pessina, Gagliardini, Kyriakopoulos; Mota, Colpani; Colombo.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Perez, Bijol, Kabasele; Pereyra, Samardzic, Walace, Lovric, Kamara; Thauvin, Lucca.

📌 ULTIME DAI CAMPI: out Izzo e D’Ambrosio (quest’ultimo per squalifica), sarà Carboni ad agire al fianco di Marì e Caldirola. Ciurria ha recuperato e agirà da esterno destro, mentre Colpani e Mota (in pole su Vignato) agiranno a sostengo di Colombo. Pochi dubbi nell’Udinese: Lovric ha recuperato, Pereyra sarà preferito a Ebosele sulla destra, mentre Samardzic e Walace completeranno la linea di centrocampo. Ballottaggio offensiva tra Lucca e Success, con il primo in vantaggio sul secondo.

Inter-Roma (domenica, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Thuram, Lautaro Martinez

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Llorente, Ndicka; Kristensen, Cristante, Paredes, Aouar, Zalewski; Belotti, Lukaku

📌 ULTIME DAI CAMPI: Simone Inzaghi si affiderà ai suoi titolarissimi. Acerbi sarà preferito a De Vrij al centro della difesa, mentre Mkhitaryan partirà dal primo minuto con Frattesi pronto a subentrare nella ripresa. Dimarco e Dumfries esterni, Thuram e Lautaro in attacco. Panchina per Sanchez. In casa Roma, invece, Mourinho si affiderà al ritorno di Llorente al centro della difesa con Cristante avanzato nella linea dei centrocampisti con Paredese e Aouar. Sulla destra Karsdorp in svantaggio rispetto a Kristensen, mentre Belotti affiancherà Lukaku. Possibile nuovo forfait per Dybala, il quale, nella migliore delle ipotesi, si accomoderà in panchina. Occhio infine a Spinazzola, non al meglio: favorito Zalewski al suo posto sulla corsia mancina.

Napoli-Milan (domenica, ore 20:45)

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Natan, Olivera; Cajuste, Lobotka, Zielinski; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia.

MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Musah, Adli, Reijnders; Pulisic, Giroud, Leao.

📌 ULTIME DAI CAMPI: tutto confermato in casa Napoli. Anguissa recupera, ma Cajuste dovrebbe essere comunque confermato dal 1′. Raspadori resta in vantaggio su Simeone per il ruolo di centravanti titolare. Pioli, dal canto suo, potrebbe recuperare Loftus Cheek: in caso di semaforo verde dall’infermeria, l’ex Chelsea potrebbe rientrare tra i convocati, ma appare complessa una sua titolarità. Adli agirà in cabina di regia, solo panchina per Krunic. In attacco spazio per il solito tridente.

Empoli-Atalanta (lunedì, ore 18:30)

EMPOLI (4-3-1-2): Berisha; Ebuehi, Walukiewicz, Luperto, Cacace; Marin, Grassi, Maleh; Cancellieri; Cambiaghi, Caputo.

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Scalvini, Kolasinac; Holm, Ederson, de Roon, Ruggeri; Lookman, Koopmeiners; Scamacca.

📌 ULTIME DAI CAMPI: Andreazzoli si affiderà al 4-3-1-2 con Marin, Grassi e Maleh confermati in mezzo al campo. Sarà out Baldanzi, al suo posto spazio per Cancellieri. Gasperini recupera Kolasinac, il quale agirà sul centro-sinistra di difesa al fianco di Scalvini e Toloi. Tutto confermato in mezzo al campo, con Ruggeri e Holm esterni dopo lo stop di Zappacosta. Koopmeiners e Lookman agiranno a sostegno di Scamacca. Solo panchina per De Ketelaere e Muriel, quest’ultimo protagonista in Europa League.

Lazio-Fiorentina (lunedì, ore 20:45)

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Patric, Romagnoli, Lazzari; Guendouzi, Rovella, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Parisi, Milenkovic, Quarta, Biraghi; Duncan, Arthur; Nico Gonzalez, Bonaventura, Brekalo; Beltran.

📌 ULTIME DAI CAMPI: ballottaggio serrato tra Casale e Patric, con il secondo in vantaggio sul secondo. A centrocampo Guendouzi sarà preferito ancora una volta a Kamada, mentre Rovella agirà da playmaker davanti alla difesa. Solo panchina per Vecino. Immobile, seppur insidiato da Castellanos, prenderà posto al centro dell’attacco con Felipe Anderson e Zaccagni sugli esterni. In casa Fiorentina spazio per Parisi nell’inedito ruolo di terzino destro con Biraghi a sinistra. Non è escluso un cambio di fascia per i due esterni bassi. A centrocampo Duncan resta favorito su Mandragora, mentre in attacco Beltran potrebbe insidiare Nzola dopo la doppietta messa a segno in Conference League. Sugli esterni confermati Nico Gonzalez e Brekalo, Bonaventura agirà nella solita posizione di trequartista.

Altre notizie

Probabili formazioni Turchia-Georgia: la scelta su Yildiz e Guler, Kvara c’è

Probabili formazioni Turchia Georgia – Tutto pronto per la 1^ giornata del tanto[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo 2024, 7 scommesse per la 2^ giornata

Consigli fantaeuropeo 2 giornata – Attenzione alle vostre strategie per la 2^ gi[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo 2024, 2^ giornata: TOP, FLOP e SCOMMESSE

Consigli fantaeuropeo 2 giornata – Strategie, valutazioni e possibili sorprese: [...]

Probabili formazioni Turchia-Georgia: la scelta su Yildiz e Guler, Kvara c’è

Probabili formazioni Turchia Georgia – Tutto pronto per la 1^ giornata del tanto[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo 2024, 7 scommesse per la 2^ giornata

Consigli fantaeuropeo 2 giornata – Attenzione alle vostre strategie per la 2^ gi[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo 2024, 2^ giornata: TOP, FLOP e SCOMMESSE

Consigli fantaeuropeo 2 giornata – Strategie, valutazioni e possibili sorprese: [...]