Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » 📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 10^ giornata

📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 10^ giornata

Consigli fantacalcio 10^ giornata – Sta per concludersi uno scoppiettante turno di coppe europee, di conseguenza le attenzioni degli appassionati tornano a volgersi all’imminente turno di campionato in arrivo. La 10^ giornata di Serie A e di fantacalcio, infatti, è già alle porte.

Il palinsesto verrà inaugurato venerdì 27 ottobre alle ore 20:45 dal fischio d’inizio di Genoa-Salernitana. Il weekend si prospetta ricco di spettacolo, visto che tra domenica e lunedì andranno in scena ben tre big match: Inter-Roma, Napoli-Milan e Lazio-Fiorentina. Sarà un turno da attenzionare particolarmente in termini di fantacalcio. Consultate sempre le probabili formazioni e i nostri consigli, schierando al meglio il vostro undici titolare. Con questo articolo vi forniremo suggerimenti su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per la 10^ giornata di Serie A.

Consigli fantacalcio 10^ giornata: top, flop e scommesse

Genoa-Salernitana (venerdì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Dragusin: il centrale romeno è un ex della gara, ma rispetto al semestre incolore trascorso in granata da gennaio a giugno 2022 oggi è un’assoluta garanzia per il reparto arretrato. Approvatissimo per il modificatore e, chissà, magari anche per qualcosa di più.

📌 Gudmundsson: la prova opaca di Bergamo può essere subito lasciata alle spalle. L’islandese in questa fase è inamovibile dal vostro reparto offensivo, soprattutto in gare di questo tipo, trascinatore assoluto del Grifone. C’è profumo di bonus pesanti nell’aria.

📌 Mazzocchi: il laterale campano ha bisogno di ritrovarsi, la risalita della squadra granata passerà anche dal suo ritorno ai fasti della scorsa stagione. Non farà mancare il suo apporto in fase offensiva, le sue accelerazioni possono rivelarsi un fattore determinante.

📌 Dia: il calciatore straripante ammirato nella scorsa annata sembra essere tornato. La doppietta in una manciata di minuti contro il Cagliari, in cui peraltro si è confermato primo rigorista, può essere solo l’inizio di un nuovo periodo d’oro per l’ex Villarreal.

🔴 FLOP

📌 Malinovskyi: niente da fare, il centrocampista ucraino proprio non riesce ad ingranare nella sua nuova avventura italiana. Prima o poi potrà sbloccarsi, tuttavia ad oggi le garanzie non sono molte. Gli si può concedere un turno di riposo in caso di valide alternative.

📌 Haps: nelle ultime uscite è diventato un titolare fisso di Gilardino, tuttavia al fantacalcio continua ad essere una scelta secondaria. Rischia di faticare più del dovuto nel confronto con due giocatori rapidi come Mazzocchi e Candreva.

📌 Ochoa: l’estremo difensore messicano al momento non è più una certezza. Troppe reti incassate e voti che spesso non aiutano neanche per il modificatore. La perdita della garanzia di titolarità, inoltre, è un ulteriore campanello d’allarme. Da evitare.

📌 Kastanos: mister Inzaghi lo ha testato nel ruolo di mezzala, dovesse confermarlo in quella zona del campo le sue opportunità in fase offensiva diminuirebbero ancor di più. Può garantire il voto, ma per avere speranze di bonus bisogna virare altrove.

💡 SCOMMESSE

📌 Ekuban: il centravanti africano non ha mai fatto mancare il proprio apporto. Non è un attaccante da doppia cifra, tuttavia non va escluso che possa lasciare il segno. Retegui potrebbe non avere i 90′ nelle gambe, il suo nome non va affatto sottovalutato.

📌 Cabral: dopo un avvio d’applausi si è un po’ perso tra insufficienze e prestazioni incolori. Il momento di un suo nuovo exploit, tuttavia, potrebbe essere dietro l’angolo. Fategli spazio nel vostro attacco, la sua imprevedibilità potrebbe far ammattire gli avversari.

Sassuolo-Bologna (sabato, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Toljan: il terzino neroverde solitamente non rappresenta una prima scelta, ma in sfide di questo tipo potrebbe rivelarsi una carta vincente in difesa. Dai suoi cross insidiosi potrebbero scaturire degli ottimi assist per i compagni.

📌 Pinamonti: a secco nelle ultime uscite, il centravanti italiano è alla ricerca di riscatto. Il suo fiuto del gol rischia di fare la differenza, non scartatelo a priori dal vostro attacco perché queste sono le sue partite.

📌 Orsolini: dopo le piogge di bonus delle scorse giornate, ormai è un intoccabile del vostro reparto mediano. Il suo status rimarrà tale anche nel derby emiliano, in cui le sue giocate potranno rivelarsi a dir poco decisive.

📌 Zirkzee: oramai per Thiago Motta è imprescindibile, ma fin qui gli è mancato il feeling con il gol. Al Mapei Stadium, di fronte ad una difesa spesso ballerina, il destino potrebbe premiarlo con il tanto atteso ritorno al +3. Dategli fiducia.

🔴 FLOP

📌 Racic: tanta lotta e sostanza in campo, ma nessuno spunto per il fantacalcio. Il nuovo centrocampista neroverde garantisce il voto, tuttavia non può rappresentare al momento un’opzione valida per la vostra mediana, soprattutto se doveste avere bisogno di bonus.

📌 Laurienté: l’attaccante francese va a folate, la sua fase di penombra rischia di proseguire ancora. Scelta approvata in assenza di alternative, in caso contrario non fatevi troppe domande ed escludetelo dal vostro reparto avanzato.

📌 Freuler: la qualità non gli manca, tuttavia il problema è lo stesso registrato nelle ultime stagioni all’Atalanta. Il centrocampista svizzero viene penalizzato dal ruolo di mediano, la possibilità di malus è costantemente maggiore rispetto al suo opposto.

📌 Ndoye: parecchi sprazzi di talento, ma fin qui pochissima concretezza. Il nuovo esterno dei felsinei potrebbe essere leggermente scivolato indietro nelle gerarchie di Thiago Motta, si può relegare in panchina al fantacalcio senza troppe esitazioni.

💡 SCOMMESSE

📌 Vina: il suo ingresso in campo contro la Lazio ha dato una scossa ad un reparto difensivo spesso in difficoltà. Le sue accelerazioni e il suo apporto in fase offensiva potrebbero rivelarsi fondamentali anche nella sfida in arrivo adesso. Potreste tentare l’azzardo.

📌 Saelemaekers: se da una parte Ndoye e Karlsson sembrano faticare più del dovuto, dall’altra l’ex Milan sta scalando le gerarchie. L’assist dello scorso turno è un evidente segnale da cogliere al volo: il belga è in ascesa, scommessa più che approvata a centrocampo.

Lecce-Torino (sabato, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Almqvist: il talentuoso giocatore svedese è una delle armi principali del Lecce di D’Aversa. A secco di gol dalla 1^ giornata di campionato, vorrà sicuramente tornare a far gioire i propri fantallenatori.

📌 Rafia: i salentini hanno bisogno della sua qualità ed imprevedibilità. Out a Udine, i giallorossi potranno contare sulle sue doti tecniche contro un avversario in netta difficoltà.

📌 Lazaro: l’esterno austriaco è uno dei giocatori più in forma del Torino, nonostante i granata non stiano vivendo un momento facile. L’ex Inter, con le sue sgroppate, può seriamente mettere in difficoltà la retroguardia salentina.

📌 Pellegri: con Zapata non al top e Sanabria indietro nelle gerarchie di Juric, potrebbe toccare al classe 2001 guidare l’attacco del Torino. Ottima prova con l’Inter, ma da lui ci si aspetta più incisività nell’area di rigore avversaria: la gara del Via del Mare potrebbe dare indicazioni più chiare a riguardo.

🔴 FLOP

📌 Kaba: giocatore dalla grande forza fisica e lotta, ma potrebbe andare incontro a malus indesiderati nei duelli 1 contro 1 che proporrà la formazione ospite. Evitate.

📌 Pongracic: nonostante i piemontesi stiano vivendo un momento no, soprattutto in fase offensiva, la pericolosità degli attaccanti del Torino rimane pur sempre un elemento da non sottovalutare.

📌 Linetty: il centrocampista polacco non sta vivendo la miglior stagione della propria carriera. Le sue incursioni nell’area di rigore avversaria, ormai, sono un lontano ricordo: non riesce ad essere più protagonista come in passato.

📌 Zapata: i gol in campionato sono 2, ma il primo ed unico in maglia Torino risale allo scorso 18 settembre, giorno del pari per 1-1 contro la Roma. Per il resto non ha mai convinto pienamente, inoltre non è al 100% della forma fisica.

💡 SCOMMESSE

📌 Piccoli: il suo gol in quel di Udine ha dimostrato che il classe 2001 può incidere anche da subentrato. Che giochi titolare o che parta dalla panchina, la pericolosità dell’ex Empoli rimane immutata.

📌 Radonjic: out contro l’Inter, il giocatore serbo è stato uno dei trascinatori del Torino in questo inizio di stagione. I granata hanno bisogno delle sue giocate per tornare a fare punti.

Juventus-Verona (sabato, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Bremer: in crescita nelle ultime partite, il difensore brasiliano si sta prendendo la leadership difensiva dopo l’infortunio di Danilo. Ancora a secco in questa stagione, l’ex Torino è un vero e proprio pericolo sulle palle inattive per i difensori avversari. Occhio al possibile gol.

📌 Rabiot: protagonista con la sua fisicità e qualità nella vittoria bianconera sul campo del Milan. Il centrocampista francese, però, non ha ancora inciso in termini di bonus e: fantallenatori li attendono, magari con un inserimento o un colpo di testa.

📌 Lazovic: il serbo è uno dei giocatori più qualitativi in casa Verona. Nonostante i suoi 33 anni, i gialloblù non possono fare a meno dell’ex Genoa, che ha dimostrato di avere un’ottima propensione ai bonus, soprattutto quando può agire per vie centrali.

📌 Ngonge: dopo i 2 gol siglati nelle prime 3 partite di Serie A, il giocatore belga ha subito una brusca frenata. Complici le difficoltà generali, il classe 2000 non è riuscito ad incidere più di tanto, ma rimane un giocatore di assoluto valore e chissà che non possa esaltarsi nel confronto con una big.

🔴 FLOP

📌 Locatelli: il gol vittoria del Meazza ha restituito vigore all’ex giocatore del Sassuolo. Non cambia, però, la sua scarsa propensione al bonus, vista la distanza che lo separa dalla porta avversaria.

📌 Rugani: complici gli infortuni di Danilo e Alex Sandro, il giocatore italiano si è ritrovato titolare nella difesa a tre bianconera. L’ex Cagliari, però, potrebbe soffrire la vivacità di Ngonge dal suo lato, che potrebbe creargli più di qualche grattacapo.

📌 Doig: le qualità sono note a tutti, ma nelle ultime uscite non è apparso quel giocatore brillante che abbiamo ammirato per alcune partite nella passata stagione. Complice la portata dell’avversario, ci sentiamo di sconsigliarlo.

📌 Hien: coltiva una minima speranza di rientro dall’infortunio, ma potrebbe non essere al top per fronteggiare i forti attaccanti bianconeri. Per questa volta, evitate di schierarlo.

💡 SCOMMESSE

📌 Weah: nonostante agisca lontano dalla porta avversaria, lo statunitense ha dimostrato di poter dare una grande mano ai compagni svolgendo anche dei compiti più difensivi. Può essersi guadagnato un’importante conferma, in campo e al fantacalcio.

📌 Duda: in netto calo rispetto alle primissime giornate, ma il centrocampista slovacco rimane il rigorista dell’Hellas Verona ed ha la qualità necessaria per poter incidere sia dall’inizio che a gara in corso.

Cagliari-Frosinone (domenica, ore 12:30)

🟢 TOP

📌 Luvumbo: come fa Ranieri a poter fare a meno di Luvumbo? Per distacco il migliore del Cagliari in questo inizio di stagione: in un match delicatissimo come quello in arrivo, l’angolano è chiamato a trascinare i suoi compagni.

📌 Mancosu: ritorno importante per i rossoblù. La sua qualità alle spalle degli attaccanti potrebbe rivelarsi molto utile per i terminali offensivi dei sardi. Occhio, perché potrebbe essere lui il rigorista designato in assenza di Lapadula.

📌 Barrenechea: il centrocampista argentino è il faro di questo Frosinone entusiasmante. Pericoloso anche nelle sue incursioni offensive, nonostante non avvengano con una certa regolarità.

📌 Cheddira: l’istinto del bomber non gli manca, e in una squadra che riesce a produrre numerose occasioni da gol il marocchino può fare la differenza. Rigorista dei ciociari vista l’indisponibilità di Harroui.

🔴 FLOP

📌 Dossena: il reparto difensivo del Cagliari sta trovando grosse difficoltà in questo inizio di stagione, il centrale italiano ha contribuito alle varie sbavature. Contro una squadra che ha un indice di pericolosità molto alto, ci sentiamo di sconsigliarlo.

📌 Makoumbou: potrebbe andare in netta confusione dietro al giro palla del Frosinone. Il centrocampista congolese è un giocatore più di contenimento che di qualità, di conseguenza il rischio malus è molto alto.

📌 Brescianini: non ha impressionato nelle primissime uscite stagionali. Potrebbe avere una chance da titolare vista la squalifica di Mazzitelli, ma ha dimostrato di aver patito un po’ il passaggio dalla Serie B alla Serie A.

📌 Oyono: il laterale dei ciociari potrebbe faticare più del previsto nella fase difensiva. Di fronte ad un attaccante imprevedibile come Luvumbo e ad una squadra fisica come quella di Ranieri, rischia di trascorrere novanta minuti di affanni.

💡 SCOMMESSE

📌 Shomurodov: oggetto misterioso dopo l’addio al Genoa. Le sue qualità quando può attaccare la linea difensiva avversaria rimangono e sono note a tutti, ma sta facendo molta fatica a metterle in atto. La speranza dei suoi fantallenatori è che possa sbloccarsi quanto prima.

📌 Garritano: possibile titolarità per il giocatore scuola Inter. Le qualità in fase di rifinitura sono molto importanti, inoltre potrebbe essere l’incaricato per battere i calci piazzati.

Monza-Udinese (domenica, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Caldirola: è uno dei leader difensivi della squadra di Palladino, spesso insidioso in fase offensiva in occasione dei calci piazzati. Non va esclusa una sua prestazione d’applausi in una gara di questo tipo. Consigliato anche in chiave modificatore.

📌 Colombo: l’attaccante biancorosso ha voglia di segnare e dimostrare il proprio valore in campo. Il giovane centravanti vuole ritrovare continuità a livello realizzativo, sarà il primo ad approfittare di eventuali sbavature della retroguardia friulana.

📌 Pereyra: l’arrivo di Gabriele Cioffi in panchina potrebbe favorire il Tucu. Ha le caratteristiche ideali per incendiare la partita, oltre a godere dell’ottima esperienza per affrontare questi match ostici. Potrebbe finalmente lasciare il segno in positivo.

📌 N. Perez: il centrale bianconero pecca spesso a livello di ammonizioni, ma è anche uno di quegli interpreti difensivi in grado di svettare di testa dai piazzati in maniera vincente. Chissà che proprio in questa sfida non si confermi un attaccante aggiunto.

🔴 FLOP

📌 Colpani: l’Udinese cerca disperatamente di ottenere un risultato positivo, la formazione bianconera sa che dovrà concentrarsi principalmente su Colpani per non farlo agire indisturbato. Per tale motivo quest’ultimo potrebbe faticare molto più del previsto.

📌 Marì: il difensore del Monza in 9 presenze ha collezionato 3 ammonizioni. Nonostante sia un ex della sfida, anche contro i friulani, come spesso succede, il rischio è che possa affondare duramente i contrasti e ricevere nuovi malus.

📌 Samardzic: dopo la prodezza contro il Napoli, il centrocampista dell’Udinese non ha realizzato più bonus. In questa partita potrebbe avvertire la pressione e restare ancora in penombra. Da escludere in caso di valide alternative.

📌 Bijol: la sua fantamedia attuale è del 5,83, non è più al momento una garanzia da modificatore come nella scorsa stagione. Il reparto offensivo rapido e preparato del Monza potrebbe generare per lui non poche problematiche.

💡 SCOMMESSE

📌 Vignato: potrebbe partire dall’inizio o subentrare a gara in corso, ha già siglato un gol in 7 partite e vorrebbe aumentare il suo bottino personale. Scommessa più che valida, il suo è un nome di cui si sentirà parlare parecchio da qui in avanti.

📌 Lovric: i numeri attuali sono ben distanti da quelli della scorsa stagione, con l’arrivo del nuovo allenatore in panchina dovrà ripartire da zero. Potrebbe essere l’occasione giusta per sbloccarsi, l’azzardo rischia di rivelarsi vincente.

Inter-Roma (domenica, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Dimarco: uno dei migliori difensori del campionato per rendimento in campo e fantamedia (7,19). Dimarco è un punto di riferimento per l’Inter e per i fantallenatori e non importa chi sia l’avversario, è sempre da schierare. Su 9 giornate di Serie A, il terzino nerazzurro è stato assente solo in un’occasione e nell’altre ha regalato un gol, tre assist e zero ammonizioni. Imprescindibile.
📌 Calhanoglu: rigorista infallibile e cuore e cervello del centrocampo nerazzurro. Il turco è tornato ad essere fondamentale, anche dal punto di vista dei bonus, considerando che ha già siglato 3 gol e realizzato un assist. Anche in questo caso parliamo di uno dei migliori centrocampisti del campionato e ancora una volta, la fantamedia lo conferma (7,50).
📌 Belotti: senza Dybala e Pellegrini e con la difesa dell’Inter che potrebbe avere un occhio di riguardo in più per Lukaku, a vestire i panni di trascinatore potrebbe essere il Gallo. Rispetto alla scorsa stagione il suo rendimento è da top, considerando le 8 presenze, i 3 gol, i 3 assist e la fantamedia da 8,29 in pagella.
📌 Aouar: la fantasia che manca alla Roma per via delle assenze di Dybala e Pellegrini potrebbe essere ritrovata nelle qualità dell’ex Lione. A sprazzi l’ha già fatta intravedere, considerando i 2 gol in 7 presenze, ma contro l’Inter servirà fornire qualcosa in più. Il suo impatto al fantacalcio è positivo (7,08 di fantamedia) e l’obiettivo sarà quello di migliorare il suo score anche contro una big.

🔴 FLOP

📌 Pavard: l’inserimento dell’ex Bayern Monaco nello scacchiere nerazzurro è stato un po’ più lento del previsto. Per il momento il francese ha trovato appena 4 presenze e non è detto che contro la Roma parta dall’inizio. Le ultime indiscrezioni dicono di sì, ma attenzione alle ultime decisioni di Inzaghi. Nessun bonus portato per il momento, difficilmente si sbloccherà proprio contro i giallorossi.
📌 Barella: a sorpresa, tra chi sta faticando di più nel centrocampo nerazzurro è proprio Barella. 2 ammonizioni, 1 assist, 0 gol e una fantamedia poco al di sopra della sufficienza. In quest’avvio di stagione i malus superano i bonus e il pericolo è che contro i giallorossi questo dato possa essere confermato e peggiorato.
📌 Cristante: sarà una partita di sacrificio per i giallorossi e a percorrere il maggior numero di Km potrebbe essere proprio Cristante. Mourinho gli chiederà di lottare su ogni pallone e il rischio è che in certe occasioni possa esserci un po’ troppa irruenza. Attenzione al possibile cartellino.
📌 Mancini: stesso discorso fatto per Cristante ed in più, c’è da considerare che il difensore giallorosso sarà chiamato a tenere a bada una coppia formidabile come quella composta da Lautaro e Thuram. Per lui le ammonizioni sono già 2 e il conto potrebbe salire a tre se in certe occasioni ci sarà da mettere la gamba.

💡 SCOMMESSE

📌 Mkhitaryan: attenzione all’ex. L’armeno è un punto di riferimento per Inzaghi, tanto che Frattesi è costretto ad accontentarsi solo della panchina. Anche i dati al fantacalcio danno ragione all’allenatore nerazzurro, considerando un 7,22 di fantamedia, 2 gol segnati e 1 assist fornito.
📌 Zalewski: dopo tutti i rumors degli ultimi giorni su una sua possibile squalifica, servirà capirà come riuscirà a tornare in campo. La voglia di ritrovare la serenità è molta, così come quella di fare le fiamme sulla sua corsia. Il giallorosso potrebbe tornare alla ribalta in questa giornata, facendolo in grande stile.

Napoli-Milan (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Di Lorenzo: 9 presenze da titolare su 9, 1 gol e 2 assist, fantamedia del 6,89. Il capitano del Napoli è imprescindibile tanto per la sua squadra quanto per i fantallenatori, che non ne dovranno fare a meno neanche nel big match contro il Milan.
📌 Kvaratskhelia: con Osimhen ko, è il georgiano a doversi caricare l’attacco del Napoli sulle spalle. Kvara lo sta facendo in grande stile, essendo reduce da una doppietta che porta il numero di reti a quota tre. Tre sono anche gli assist, mentre la fantamedia è del 7,88. Anche contro il Milan l’obiettivo sarà quello di incidere.
📌 Leao: il paragone con Mbappè probabilmente non regge, è vero, ma il portoghese resta uno degli attaccanti più forti del nostro campionato. Al Milan di Pioli servirà tutto il talento del portoghese per cercare di ripartire dopo il doppio ko contro Juve e Psg e a beneficiarne potrebbero essere proprio i fantallenatori.
📌 Theo Hernandez: se Leao dovesse accendersi, è possibile che a innescarlo sia proprio il francese. In queste ultime due giornate al Milan sono mancate proprio le sgaloppate di Theo, che dovrà tornare a sfrecciare sulla fascia per cercare di aiutare i suoi a tornare alla vittoria. Attenzione dunque al possibile +1, non lasciatelo in panchina.

🔴 FLOP

📌 Raspadori: un solo gol in nove presenze, quattro partite da titolare e cinque da subentrato. Gestirlo non è mai semplicissimo ed in più è apertissimo il ballottaggio con Simeone. Non essendoci sicurezze sulla sua gestione, per questa giornata ci sentiamo di sconsigliarlo, considerando anche che davanti si troverà la difesa del Milan.
📌 Lobotka: 0 gol, 0 assist, 2 ammonizioni e fantamedia del 6,00 spaccato. Il centrocampista del Napoli rappresenta un profilo ideale per avere copertura e sufficienze a centrocampo, meno se si vuole qualcosa in più. Difficilmente contro il Milan arriverà il primo bonus, per questo può anche essere tenuto in panchina.
📌 Giroud: la stanchezza inizia a farsi sentire. Dopo un ottimo avvio di stagione i numeri stanno pian piano calando e contro il Napoli sarà chiamato ad un altro grande sforzo. Il rischio è che possa perdere di lucidità, trovando la sostituzione attorno all’ora di gioco.
📌 Pulisic: negli occhi c’è ancora quel mancato tiro nella sfida contro il Psg. Un errore così pesante potrebbe condizionarlo anche in campionato, dove rischia di passare inosservato, con Leao pronto a prendersi la scena

💡 SCOMMESSE

📌 Politano: continuità e numeri. L’avvio di stagione dell’esterno azzurro è impressionante, considerando le 9 presenze (6 da titolare, 3 da subentrato) e i 4 gol e 3 assist. Anche contro il Milan va schierato e alla fine dei 90′ minuti potrebbe rappresentare una scommessa vinta.
📌 Reijnders: all’olandese manca solo il gol. Movimenti, verticalizzazioni, assist, giocate e difesa, con questi e altri modi si è preso il centrocampo del Milan. Ora, nonostante una buona fantamedia (6,33), cercherà di convincere i fantallenatori a puntarci più spesso. Contro il Napoli non sarà semplice, ma Reijnders cercherà di rendersi protagonista.

Empoli-Atalanta (lunedì, ore 18:30)

🟢 TOP

📌 Baldanzi: è entrato solo nel finale nel derby toscano vinto con la Fiorentina, ma sta recuperando dal problema alla caviglia e dovrebbe riuscire a riprendersi il suo posto da titolare. Contro l’Atalanta è una possibile arma da bonus, ha segnato 1 gol ma gli manca ancora l’assist. Tenetelo in considerazione.

📌 Caputo: si è finalmente sbloccato nel match coi viola e adesso non vuole fermarsi, provando a colpire un’altra big. Caccia al secondo +3 di fila, si può schierare da terza punta.

📌 Ruggeri: il classe 2002 ha già collezionato un tris di assist in queste prime 9 giornate, di cui 2 su 3 realizzati in trasferta. Ecco dunque che potrebbe puntare alla tripletta di +1 fuori casa e lanciare qualche suo compagno a rete. Da schierare con fiducia.

📌 Ederson: il brasiliano è probabilmente il calciatore più in forma attualmente a disposizione di Gasperini, essendo il miglior marcatore della squadra (al pari di Lookman) con 3 gol all’attivo, impreziositi anche da 1 assist. Non si può non puntare su di lui in un momento del genere.

🔴 FLOP

📌 Maleh: il classe 1998 non sta convincendo al fantacalcio in questa stagione, in quanto non ha portato a casa nessun bonus e ha rimediato ben 4 cartellini gialli, troppi per indurvi a lanciarlo titolare in una match complicato come quello coi bergamaschi.

📌 Cancellieri: discorso simile per l’ex Lazio, fermo ad un solo +1 regalato ai propri fantallenatori e con 3 gialli ricevuti. Il suo rendimento è in crescita, ma non abbastanza per schierarlo con fiducia contro la Dea.

📌 Kolasinac: smaltito il piccolo problema fisico che l’ha costretto a disputare solo pochi minuti nel finale col Genoa, il centrale difensivo orobico dovrebbe tornare dal 1′ ma rischia di soffrire la ritrovata vena realizzativa di Caputo e compagni.

📌 de Roon: i bonus non gli sono fin qui mancati (3 assist), ma neanche i malus (tris di ammonizioni), ecco perché in una partita fisica come quella contro i toscani il rischio giallo è concreto e sarebbe meglio fare altre scelte per questo turno.

💡 SCOMMESSE

📌 Gyasi: altro giocatore azzurro che ha trovato il primo gol stagionale nel derby toscano è stato il duttile centrocampista ghanese, che dopo aver deluso e perso la titolarità potrebbe essersi ritrovato. Sfruttate il possibile momento di svolta per un nuovo bonus a sorpresa.

📌 Muriel: attaccante di scorta designato, ha ormai accettato il suo ruolo ma si sta comunque ritagliando un buon spazio e ha fornito un assist ai compagni. Come opzione a gara in corso chissà che non possa spaccare la partita e colpire, trovando anche il primo gol del suo 2023/2024.

Lazio-Fiorentina (lunedì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Luis Alberto: è sempre lui il punto di riferimento per il gioco della Lazio di Sarri, non solo per la tecnica e la leadership che dimostra quasi sempre in campo ma anche per i numeri (3 gol e 1 assist). Reduce dalla rete numero 50 coi biancocelesti, può illuminare con una delle sue magie anche la sfida dell’Olimpico con la Fiorentina.

📌 Immobile: il bomber classe 1990 deve scuotersi, sa bene che può fare molto meglio di così e la concorrenza di Castellanos potrebbe stimolarlo e fargli ritrovare il bonus perduto. Dategli fiducia, deve sbloccarsi.

📌 Parisi: l’ex Empoli si sta ancora ambientando nella rosa di mister Italiano, ma gli acciacchi di Biraghi gli stanno regalando molte chance di mettere minuti nella gambe per prendere confidenza con una grande squadra. Con la Lazio punta a bissare l’assist di Napoli, lui sa come si fa a colpire una big.

📌 Bonaventura: nonostante la sconfitta, nel derby toscano è stato tra i più positivi e coi biancocelesti può riprendere da dove aveva lasciato, ovvero a macinare bonus e ottime prestazioni.

🔴 FLOP

📌 Kamada: gol al Napoli a parte, il giapponese non sta convincendo e nelle ultime giornate ha anche perso il posto da titolare. Il match coi viola non sembra quello giusto per un possibile rilancio, meglio lasciarlo in panchina.

📌 Castellanos: si è preso la titolarità nelle 3 giornate appena trascorse e ha anche raccolto i suoi primi bonus (1 gol e 2 assist) ma è reduce da un errore abbastanza grave sotto porta in Champions e deve fare i conti con un Immobile che vuole riprendersi il suo posto, difficilmente potrà regalarvi ancora gioie in questo turno.

📌 Brekalo: dopo l’exploit di Napoli non si è confermato, steccando con l’Empoli. Difficile che possa riprendersi all’Olimpico, la continuità non è il suo forte e quindi è meglio lasciarlo in panchina.

📌 Nico Gonzalez: come dichiarato da Italiano, l’argentino è stanco e soffre i lunghi viaggi post Nazionale. Per questo potrebbe aver bisogno di rifiatare e non sarà al top della condizione, se avete qualche giocatore più in forma di lui potete anche pensare di escluderlo dai titolari.

💡 SCOMMESSE

📌 Vecino: l’uruguaiano è l’uomo dei gol pesanti (già 2 decisivi in campionato) e da ex della partita punta a fare ancora la differenza, non importa se dall’inizio o a gara in corso.

📌 Beltran: l’ex River Plate continua ad andare a caccia del primo gol nella sua avventura italiana, probabilmente non sarà titolare ma potrebbe subentrare per fare la differenza e sbloccarsi finalmente con un +3 tanto desiderato.

Altre notizie

🚑 Infortunati 38^ giornata Serie A: novità Falcone, Zirkzee, Osimhen, Buongiorno e Messias

Infortunati 37 giornata Serie A 2023 2024 – Attenzioni proiettate già in vista d[...]

🔥 Consigli fantacalcio 38^ giornata: Immobile, Leao, Dybala, Osimhen, Orsolini, Scamacca e Nico Gonzalez, chi gioca e chi no

Consigli fantacalcio 38 giornata – Tutto pronto per l’inizio dell’ultima giornat[...]

⚽ Probabili formazioni 38^ giornata Serie A: titolari e novità

Probabili formazioni 38 giornata – Tutto pronto per l’ultimo appuntamento della [...]

🚑 Infortunati 38^ giornata Serie A: novità Falcone, Zirkzee, Osimhen, Buongiorno e Messias

Infortunati 37 giornata Serie A 2023 2024 – Attenzioni proiettate già in vista d[...]

🔥 Consigli fantacalcio 38^ giornata: Immobile, Leao, Dybala, Osimhen, Orsolini, Scamacca e Nico Gonzalez, chi gioca e chi no

Consigli fantacalcio 38 giornata – Tutto pronto per l’inizio dell’ultima giornat[...]

⚽ Probabili formazioni 38^ giornata Serie A: titolari e novità

Probabili formazioni 38 giornata – Tutto pronto per l’ultimo appuntamento della [...]