Leghe FantaMaster
Home » Probabili Formazioni » ⚽ Probabili formazioni 37^ giornata Serie A + KIT fantacalcio + ULTIMISSIME dai campi

⚽ Probabili formazioni 37^ giornata Serie A + KIT fantacalcio + ULTIMISSIME dai campi

Probabili formazioni 37 giornata – Dopo le emozioni e sorprese della 36^ giornata, spazio al prossimo 37° turno di campionato, il quale potrebbe coincidere con un nuovo verdetto sulla lotta salvezza. Occhi puntati sullo scontro diretto Sassuolo-Cagliari, con i padroni di casa obbligati alla vittoria.

La 37^ aprirà le danze con la sfida tra Fiorentina-Napoli, match in programma venerdì alle ore 20:45. A seguire le sfide tra Lecce-Atalanta e Torino-Milan. Non solo Sassuolo-Cagliari, attenzione anche all’altro scontro diretto salvezza tra Udinese-Empoli, con entrambe le squadre obbligate alla vittoria per cercare di tenere vive le speranze salvezza. Bologna-Juventus non inciderà sull’esito della qualificazione in Champions League: le due squadre arriveranno al match della 37^ giornata già da qualificate.

ATTENZIONEa differenza delle probabili formazioni consultabili sulla nostra app gratuita, in questo articolo troverete le probabili scelte degli allenatori basate sulle previsioni dei nostri esperti che attraverso le proprie fonti raccolgono per voi tutte le indiscrezioni. Consulta anche l’articolo degli infortunati e dei giocatori squalificati.

Kit fantacalcio 37^ giornata

Probabili formazioni 37^ giornata Serie A 2023/2024

Fiorentina-Napoli (venerdì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Dodò, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Arthur, Duncan; Nico Gonzalez, Beltran, Kouamé; Belotti

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Cajuste; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia

📌 ULTIME DAI CAMPI: ballottaggio Dodò-Kayode con il primo in vantaggio sul secondo. Arthur e Duncan agiranno i mezzo al campo, mentre Bonaventura partirà dalla panchina. Belotti ha recuperato e prenderà posto al centro dell’attacco: occhio, però, al testa a testa con Nzola. Nel Napoli, Raspadori sarà preferito a Simeone come sostituto di Osimhen, quest’ultimo fermo ai box per infortunio.

Lecce-Atalanta (sabato, ore 18:00)

LECCE (4-4-2): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Oudin, Ramadani, Blin, Dorgu; Piccoli, Krstovic

ATALANTA (3-4-2-1): Carnesecchi; Djimsiti, Hien, Scalvini; Hateboer, Pasalic, Ederson, Zappacosta; De Ketelaere, Miranchuk; Scamacca

📌 ULTIME DAI CAMPI: tutto confermato nel Lecce, con Piccoli pronto ad affiancare nuovamente Krstovic al centro dell’attacco. Nell’Atalanta spazio al tridente offensivo formato da De Ketelaere, Miranchuk e Scamacca. Ballottaggi serrati con Lookman e Tourè, mentre Koopmeiners sarà assente per squalifica. Possibile turno di riposo per Ruggeri.

Torino-Milan (sabato, ore 20:45)

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Buongiorno, Lovato, Rodriguez; Bellanova, Tameze, Ilic, Lazaro; Ricci; Zapata, Sanabria

MILAN (4-3-3): Maignan; Kalulu, Tomori, Thiaw, Terracciano; Musah, Bennacer, Reijnders; Pulisic, Jovic, Okafor

📌 ULTIME DAI CAMPI: da valutare le condizioni di Buongiorno. Vojvoda agirà da centrale-destro in caso di forfait, mentre Lazaro sarà promosso titolare nel ruolo di esterno sinistro a tutta fascia. Zapata ha recuperato e affiancherà Sanabria al centro dell’attacco. In casa Milan, cresce la fiducia per il recupero di Maignan, il quale prenderà posto tra i pali della porta rossonera. Giroud e Leao partiranno dalla panchina, dentro Jovic e Okafor dal primo minuto. Per il resto tutto confermato: ancora out Loftus Cheek, fuori anche Chukwueze. Attenzione all’allarme Theo Hernandez: il terzino francese è alle prese con un attacco influenzale e potrebbe saltare la sfida contro i granata. In caso di forfait, pronto Terracciano.

Sassuolo-Cagliari (domenica, ore 12:30)

www.imagephotoagency.it

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Erlic, Ferrari, Kumbulla; Toljan, Henrique, Obiang, Thorstvedt, Doig; Laurienté, Pinamonti

CAGLIARI (3-5-2): Scuffet; Zappa, Mina, Dossena; Nandez, Deiola, Prati, Gaetano, Augello; Shomurodov, Luvumbo

📌 ULTIME DAI CAMPI: nessun dubbio in casa Sassuolo, con Obiang confermato dal primo minuto al posto di Lipani. In attacco spazio per la solita coppia gol formata da Laurientè-Pinamonti. Poche sorprese anche in casa Cagliari, con passaggio definitivo al 3-5-2 e con Nandez e Augello suglli esterni. In attacco Shomurodov potrebbe superare la concorrenza di Lapadula e affiancare Luvumbo. Out Mokoumbou e Jankto: sarà Prati ad agire in cabina di regia.

Monza-Frosinone (domenica, ore 15:00)

MONZA (4-2-3-1): Di Gregorio; Birindelli, Izzo, D’Ambrosio, Kyriakopoulos; Bondo, Pessina; Zerbin, Colpani, Mota; Djuric

FROSINONE (3-4-2-1): Cerofolini; Lirola, S. Romagnoli, Okoli; Zortea, Barrenechea, Brescianini, Valeri; Reinier, Soulé; Cheddira

📌 ULTIME DAI CAMPI: qualche dubbio in mezzo al campo per Palladino, ma il tecnico del Monza si affiderà a Bondo e Pessina con Colpani trequartista centrale. Mota e Zerbin agiranno sugli esterni offensivi con Djuric unica punta. Solito 3-5-2 per il Frosinone, con Reinier e Soulè alle spalle di Cheddira.

Udinese-Empoli (domenica, ore 15:00)

UDINESE (3-5-2): Okoye; Perez, Bijol, Kristensen; Ehizibue, Samardzic, Walace, Payero, Kamara; Success, Lucca

EMPOLI (3-5-2): Caprile; Bereszynski, Ismajli, Luperto; Gyasi, S. Bastoni, Marin, Maleh, Pezzella; Cambiaghi, Caputo

📌 ULTIME DAI CAMPI: tutto confermato nell’Udinese, con Payero e Samardzic schierati come interni di centrocampo ed Ehizibue e Kamara sugli esterni. Success agirà insieme a Lucca in attacco. Qualche dubbio in casa Empoli, con Zurkowski pronto a contendere una maglia da titolare a Marin. In attacco Caputo resta in vantaggio su Niang per affiancare Cambiaghi.

Inter-Lazio (domenica, ore 18:00)

INTER (3-5-2): Sommer; Bisseck, Acerbi, Carlos Augusto; Darmian, Barella, Calhanoglu, Frattesi, Dimarco; Thuram, Arnautovic

LAZIO (3-4-2-1): Provedel; Patric, Casale, Gila; Marusic, Rovella, Vecino, Pellegrini; Kamada, Zaccagni; Castellanos

📌 ULTIME DAI CAMPI: in casa Inter tengono banco alcuni ballottaggi. Bisseck insidierà concretamente Pavard, mentre Darmian dovrebbe spuntarla su Dumfries. Calhanoglu tornerà in campo dal 1′, mentre Asllani partirà dalla panchina. Dimarco resta favorito su Carlos Augusto, mentre Lautaro Martinez potrebbe riposare e fare spazio ad Arnautovic al fianco di Thuram. In casa Lazio, torna Provedel. Gila ha recuperato e riprenderà posto al centro della difesa. Kamada partirà ancora titolare, ma dovrebbe giocare sulla trequarti al posto di Felipe Anderson, mentre Castellanos è ora in vantaggio su Immobile.

Roma-Genoa (domenica, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

ROMA (4-3-3): Svilar; Celik, Mancini, Ndicka, Angelino; Pellegrini, Paredes, Cristante; Dybala, Lukaku, El Shaarawy

GENOA (3-5-2): Martinez; Vogliacco, De Winter, Vasquez; Sabelli, Frendrup, Badelj, Strootman, Martin; Ekuban/Gudmundsson, Retegui

📌 ULTIME DAI CAMPI: De Rossi si affiderà alla coppia difensiva composta da Mancini-Ndicka. Da valutare le condizioni di Dybala, il quale potrebbe spuntarla su Baldanzi. Il tecnico giallorosso scioglierà dubbi e riserve solo dopo l’ultimissimo allenamento di rifinitura. Nel Genoa novità Strootman a centrocampo insieme a Frendrup e Badelj. Gudmundsson potrebbe partire dalla panchina perché diffidato, Gilardino pensa ad Ekuban al fianco di Retegui.

Salernitana-Verona (lunedì, ore 18:30)

SALERNITANA (3-4-1-2) Costil; Pierozzi, Fazio, Pirola; Sambia, Basic, Coulibaly, Zanoli; Tchaouna, Vignato; Weissmann.

VERONA (4-2-3-1): Montipò; Centonze, Magnani, Coppola, Cabal; Duda, Serdar; Noslin, Folorunsho, Lazovic; Bonazzoli

📌 ULTIME DAI CAMPI: nessun dubbio in casa Salernitana. Ancora out Candreva, al suo posto spazio per Vignato. Sugli esterni agiranno Sambia e Zanoli. Nel Verona tutto confermato in difesa, mentre sulla trequarti ci sarà spazio per il ritorno di Folorunsho: Suslov dovrebbe partire dalla panchina. Bonazzoli confermato unica punta.

Bologna-Juventus (lunedì, ore 20:45)

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Lucumì, Calafiori, Kristiansen; Aebischer, Freuler; Ndoye, Fabbian, Saelemaekers; Odgaard

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Iling-Junior; Vlahovic, Chiesa/Yildiz

📌 ULTIME DAI CAMPI: Skorupski più di Ravaglia. Lucumì affiancherà Calafiori al centro della difesa, mentre Fabbia e Aebischer completeranno la linea dei centrocampisti e trequartisti. Ndoye ancora favorito su Orsolini. Odgaard prenderà il posto dell’infortunato Zirkzee. Terromoto in casa Juventus: a prescindere dall’esonero di Allegri, in casa bianconera sarà tutto confermato. Iling Junior e Chiesa restano in vantaggio su Kostic e Yildiz.

Altre notizie

Milan-Salernitana, le ULTIMISSIME: Florenzi mezz’ala, ok Candreva e Giroud

Probabili formazioni Milan Salernitana – A mandare in archivio l’ultimo sabato d[...]

Juventus-Monza, le ULTIMISSIME: la scelta su Vlahovic e Di Gregorio, Montero col tridente

Probabili formazioni Juventus Monza – Il sabato della 38^ e ultima giornata dell[...]

🎙️ CONFERENZE STAMPA 38^ giornata | De Rossi: “La decisione su Spinazzola”. Di Francesco: “Come sta Mazzitelli”. Tudor: “Avrei tenuto Felipe Anderson”

La Serie A 2023/24 è giunta ai titoli di coda con l’ultima giornata di campionat[...]

Milan-Salernitana, le ULTIMISSIME: Florenzi mezz’ala, ok Candreva e Giroud

Probabili formazioni Milan Salernitana – A mandare in archivio l’ultimo sabato d[...]

Juventus-Monza, le ULTIMISSIME: la scelta su Vlahovic e Di Gregorio, Montero col tridente

Probabili formazioni Juventus Monza – Il sabato della 38^ e ultima giornata dell[...]