Leghe FantaMaster
Home ยป Consigli Fantacalcio ยป ๐Ÿ“ Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 37^ giornata

๐Ÿ“ Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 37^ giornata

Consigli fantacalcio 37^ giornata – Quasi tutto pronto per l’avvio della 37^ giornata di Serie A, penultimo appuntamento stagionale con il massimo campionato italiano e con il fantacalcio.

Si inizia con l’anticipo del venerdì tra Fiorentina e Napoli, mentre i due posticipi del lunedì saranno Salernitana-Verona e lo spareggio per il terzo posto, Bologna-Juventus. Seguite sempre i nostri consigli e le novità di formazione per schierare al meglio il vostro undici. Con questo articolo vi forniremo suggerimenti su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per la 37^ giornata di Serie A.

Consigli fantacalcio 37^ giornata: top, flop e scommesse

Fiorentina-Napoli (venerdì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Biraghi: l’unico acuto della sua stagione risale addirittura alla prima giornata, da lì in avanti il vuoto. Non è escluso, tuttavia, che prima del termine del campionato possa sbloccarsi. Ci si può pensare in questo weekend.

📌 Nico Gonzalez: è lui, come sempre, il faro dell’attacco viola. Le sue pregiate doti tecniche potranno fare la differenza anche al cospetto dei campioni d’Italia uscenti.

📌 Di Lorenzo: momento delicatissimo per i partenopei, che si affideranno alla grinta del proprio capitano per tentare di uscirne. Lui che è un ex Empoli ci terrà particolarmente a lasciare il segno.

📌 Kvaratskhelia: la prova incolore dello scorso turno potrebbe tramutarsi adesso in qualcosa di più. Se il georgiano riaccendesse la luce, ne gioverebbe l’intera squadra: è proprio ciò che potrebbe accadere al Franchi.

🔴 FLOP

📌 Milenkovic: il centrale serbo non ispira più molta fiducia rispetto al passato. Contro Osimhen e compagni sarebbe il caso di concedergli un turno di riposo.

📌 Belotti: senza molti giri di parole, purtroppo il Gallo anche in maglia viola ha confermato di essere un flop al fantacalcio. Le chances di svolta sono ormai pochissime, non è più il caso di puntarci.

📌 Anguissa: anche per il centrocampista camerunense le possibilità di riscatto in questa stagione sono ridotte al lumicino. Delusione enorme al fantacalcio, contrassegnata da zero gol e una marea di insufficienze.

📌 Ngonge: se i titolarissimi recentemente non hanno brillato, non si può dire l’opposto delle frecce a gara in corso. L’ex Verona si è ambientato in maniera rapida, ma non sembra ancora pronto ad assumersi la leadership del reparto offensivo.

💡 SCOMMESSE

📌 Barak: avrebbe potuto trasferirsi al Napoli a gennaio, poi l’affare non andò in porto. E se il destino adesso riservasse per lui un gol pesante in chiave Europa proprio di fronte ai colori azzurri?

📌 Raspadori: può essere la classica mossa vincente, a prescindere dal minutaggio, in grado di pescare il jolly che quasi nessuno si aspetta. Se avete spazio in attacco, con una riserva a coprirvi in panchina, pensateci.

Lecce-Atalanta (sabato, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Oudin: resta sempre uno degli elementi più intriganti tra le fila dei giallorossi, potenzialmente godrebbe di qualità tali da incidere anche contro le Big. Può meritare una chance.

📌 Piccoli: il grande ex della sfida ci terrà particolarmente a ben figurare, facendosi rimpiangere dai suoi vecchi colori. Se avete spazio in attacco rappresenterebbe un interessante terzo slot.

📌 Pasalic: queste sono storicamente le sue partite, nelle quali riesce a lasciare il segno in maniera nitida grazie ai suoi inserimenti in area di rigore. Schieratelo senza dubbi.

📌 Scamacca: dopo il riposo forzato per squalifica in Coppa Italia, è pronto per tornare nuovamente protagonista. In questo momento va considerato quasi alla pari di un primo slot, dunque dev’essere la base della vostra formazione.

🔴 FLOP

📌 Baschirotto: ormai, per quanto riguarda il fantacalcio, in lui non può più esserci fiducia. Le insufficienze sono sempre dietro l’angolo, al contrario dei bonus che ormai sono un lontanissimo ricordo.

📌 Ramadani: i bonus da parte sua sono un’opzione da non considerare, è penalizzato per via del ruolo da mediano e per i compiti più di contenimento che offensivi. Di fronte ad una Big come la Dea il suo impiego appare rischioso.

📌 Scalvini: il giovane centrale italiano non ispira particolare fiducia in questo weekend. La sensazione è che possa soffrire la fisicità di Piccoli e la rapidità di Krstovic.

📌 Ederson: le sue qualità non sono in discussione, tuttavia post fatiche di Coppa Italia e con la finale di Europa League alle porte rischierà di giocare con il freno tirato nella sfida del Via del Mare. Valutate in base alle alternative.

💡 SCOMMESSE

📌 Dorgu: le doti del laterale dei salentini stanno emergendo sempre di più. Una prova di alto livello contro la Dea, che spesso fatica sulle proprie corsie esterne, sarebbe l’ennesimo spunto di talento da parte sua.

📌 Miranchuk: è uno di quei giocatori in grado di poter lasciare il segno anche in pochissimi minuti. Aldilà che sia titolare o subentrante, con una riserva certa a coprirvi in panchina, rappresenta un azzardo più che approvato.

Torino-Milan (sabato, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Ricci: il centrocampista italiano sta dimostrando di avere qualità e di essere in grado di giocare sulla trequarti al posto dell’infortunato Vlasic. Occhio a potenziali bonus a sorpresa di fronte ai rossoneri.

📌 Sanabria: nonostante il gol fatichi ad arrivare, il paraguaiano offre sempre il massimo per scuotere la propria squadra. Approvato come terzo slot, ricordando sempre che sia lui il primo rigorista dei granata.

📌 Pulisic: la base intoccabile del vostro undici titolare. Non è escluso che il più autentico attaccante aggiunto al reparto mediano possa segnare ancora in questa e nell’ultima giornata di campionato.

📌 Giroud: dopo l’annuncio ufficiale dell’addio, Olivier ci terrà a congedarsi nel migliore dei modi, ovvero a suon di gol. Resta sempre uno dei migliori attaccanti del torneo, al quale affidarsi senza esitazioni.

🔴 FLOP

📌 Vojvoda: il laterale kosovaro non ispira alcuna fiducia in questo turno. Sulle corsie esterne il Milan gode delle proprie armi più letali, motivo per cui sarebbe saggio escluderlo dai vostri titolari.

📌 Zapata: non è stato al top a livello fisico, appannato anche in termini realizzativi. La sensazione è che il trend negativo rischia di continuare anche in questo weekend. Se aveste di meglio potreste seriamente escluderlo.

📌 Thiaw: prova positiva nello scorso turno, ma la musica con lui non cambia. Così come per i voti alti, il rischio di insufficienze gravissime è sempre dietro l’angolo. Non è il caso che vi affidiate a lui in difesa.

📌 Okafor: per l’impiego tra i vostri titolari dell’attaccante svizzero dovrete valutare in base alle alternative di cui disponete. Non sempre un ingresso a gara in corso coincide con acuti vincenti.

💡 SCOMMESSE

📌 Ilic: è rientrato dopo il lungo infortunio consapevole di come sia il vero faro della mediana granata. Occhio a potenziali bonus vincenti, magari in termini di assist, visto che spesso si incarica di battere i piazzati.

📌 Jovic: di lui recentemente si sono perse le tracce, tuttavia non va sottovalutato in questo weekend. Aldilà del minutaggio, è uno di quei giocatori che, grazie ai suoi guizzi da rapace d’area di rigore, può fare la differenza.

Sassuolo-Cagliari (domenica, ore 12:30)

🟢 TOP

📌 Doig: tra i migliori dei suoi nonostante la sconfitta in casa del Genoa. Attacca, difende e rischia la giocata risolutiva per il compagno. Da tenere d’occhio per il delicatissimo match salvezza.

📌 Laurienté: lontano parente del giocatore che abbiamo visto per gran parte di questa stagione. Nell’ultimo mese è cresciuto tantissimo e il suo apporto, in questo turno di campionato, è richiesto come non mai.

📌 Lapadula: se il Cagliari non vuole farsi risucchiare nel vortice della B, tutto da passa da questa partita. Il centravanti italo-peruviano dovrà mettere a disposizione tutta la sua esperienza per trascinare i compagni.

📌 Luvumbo: mina vagante di un match che si prospetta tatticamente molto bloccato. Con i suoi dribbling e le sue giocate è in grado di indirizzare l’andamento di una partita equilibrata.

🔴 FLOP

📌 Erlic: il difensore croato, molto probabilmente, sta vivendo la sua peggior stagione in Serie A. Coinvolto pienamente nelle difficoltà generali, ad oggi, è un profilo tutt’altro che affidabile in chiave fantacalcio.

📌 Toljan: tra i peggiori nella trasferta di Genova. Dal suo lato, inoltre, la presenza di Luvumbo potrebbe creargli più di qualche grattacapo. Virate su altri profili.

📌 Augello: il Sassuolo ha giocatori vanta giocatori molto vivaci, soprattutto, per quanto riguarda la batteria degli attaccanti, inoltre, vista l’altissima posta in palio, potrebbe essere più bloccato del solito, badando così maggiormente alla fase difensiva.

📌 Deiola: le squadre lotteranno su ogni pallone e il centrocampista rossoblù potrebbe rendersi protagonista di una partita molto dispendiosa, dal punto di vista fisico, e con diversi duelli che potrebbero portarlo al malus.

💡 SCOMMESSE

📌 Racic: con ogni probabilità, Ballardini ci punterà a partita in corso, facendo leva sulla sua freschezza e sulle sue doti tecniche tutt’altro che malvagie. Valutatelo come possibile jolly.

📌 Shomurodov: Ranieri dovrebbe puntare sul tandem Lapadula-Luvumbo, con l’uzbeko pronto a subentrare. La sua freschezza e la sua velocità potrebbero seriamente fare la differenza.

Monza-Frosinone (domenica, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Di Gregorio: il Frosinone è una delle squadre maggiormente in difficoltà sotto il punto di vista realizzativo e, unito alla bravura del portiere biancorosso, è facile pensare che l’ex Inter possa portare a casa il bonus della rete inviolate con un buon voto.

📌 Mota: in ombra a Firenze, vorrà sicuramente riscattarsi e chiudere al meglio la stagione davanti al proprio pubblico. Il portoghese è uno di quei profili su cui vale la pena puntare a prescindere dal livello e dagli obiettivi dell’avversario.

📌 Cheddira: l’uomo in più in quest’ultimo mese e mezzo per i ciociari. In area di rigore sta facendo la differenza ed è chiamato a caricarsi sulle spalle i compagni, complici anche le difficoltà di Soulé. Possibile rigorista proprio a discapito dell’argentino.

📌 Lirola: in netta crescita rispetto alle scorse settimane. Di Francesco ci punterà molto e sulle qualità tecnico-fisiche dello spagnolo. Valutatelo solamente se avete carenza nel reparto difensivo.

🔴 FLOP

📌 Birindelli: gli esterni del Frosinone creano sempre problemi, sia nell’uno contro uno che nella superiorità numerica. Inconcludente in zona bonus e poco preciso nella trequarti campo avversaria, il nostro consiglio è quello di escluderlo dal vostro undici titolare.

📌 Gagliardini: Palladino non sembra puntarci più. Il nostro consiglio è quello di accantonarlo definitivamente, dato che viene preferito a Bondo e ad Akpa-Akpro.

📌 Barrenechea: la stagione del giovane centrocampista argentino è sicuramente di quelle positive. In chiave fantacalcio, però, non è mai stato un profilo seriamente appetibile, vista la sua scarsa propensione al bonus.

📌 Valeri: non si discute il suo grande apporto in entrambe le fasi, ma l’incisività e i bonus non sono ai massimi livelli. Virate su un profilo che vi dia maggiori garanzie.

💡 SCOMMESSE

📌 V. Carboni: Palladino potrebbe continuare a preferirgli il tridente Zerbin-Colpani-Mota, relegandolo in panchina. Giocatore dalle enormi potenzialità tecniche ma, allo stato attuale, da accantonare per il match ai contro il Frosinone.

📌 Mazzitelli: complici i problemi fisici accusati dopo la sconfitta contro l’Inter, probabile che Di Francesco decidi preservarlo, puntandoci a gara in corso. Puntarci, anche senza avere la certezza della titolarità, potrebbe essere un rischio che vale la pena correre.

Udinese-Empoli (domenica, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Okoye: tra i migliori anche nella trasferta vittoriosa contro il Lecce. Il nostro consiglio è di puntare forte sul nigeriano che potrebbe lasciare la porta inviolata, considerate le difficoltà realizzative dell’avversario e l’equilibrio della partita, vista la situazione di classifica di entrambe le formazioni.

📌 Payero: benissimo nel corso della 36ª giornata, quando ha fornito l’assist decisivo per il gol di Lucca. In crescita in questo finale di stagione, inoltre, Cannavaro ha dimostrato di fare parecchio affidamento sul centrocampista argentino.

📌 Bereszynski: il migliore, per distacco, della retroguardia empolese. Fioccano i 6,5 nel corso dei questa stagione e Nicola gli affiderà le chiavi del reparto difensivo, nella delicata trasferta del Bluenergy Stadium.

📌 Niang: non è chiaro se Nicola deciderà di gettarlo nella mischia dall’inizio o a partita in corso. In calo nelle ultime partite, attenzione, però, perché in caso di calcio di rigore sarà proprio il senegalese a presentarsi sul dischetto e ha già dimostrato di essere infallibile dagli undici metri.

🔴 FLOP

📌 Ebosele: tre le note liete del girone d’andata, tra le delusioni, invece, in questa parte finale di stagione. Potrebbe sostituire Ehizibue (non al meglio) sulla fascia destra, ma il livello di prestazioni offerto nelle ultime settimane, non lascia presagire ad una prestazione scintillante.

📌 Perez: tra i leader della retroguardia bianconera. In chiave fantacalcio, però, vi suggeriamo di fare molta attenzione alla sua pericolosissima propensione al cartellino che, contro attaccanti veloci come quelli dell’Empoli, potrebbe venire fuori ancora più marcatamente.

📌 Cancellieri: stagione deludente per il classe 2002 che non è riuscito a ritagliarsi una titolarità indiscussa neanche con la maglia azzurra, dopo le esperienze con Verona e Lazio. Poca incisività nella trequarti campo avversaria, nonostante ci metta tanto impegno.

📌 Maleh: la sua ammonizione è quasi certezza. L’italo-marocchino garantisce lotta, sacrificio, ed energia su ogni pallone ma, in chiave fantacalcio, il suo utilizzo è decisamente sconsigliato.

💡 SCOMMESSE

📌 Success: è riuscito a sbloccarsi sotto la gestione Cannavaro. Non solo, perché il nigeriano si è reso protagonista di un’ottima prova anche a Lecce. Valea pena puntarci.

📌 Cerri: al rientro dall’infortunio, Nicola farà affidamento sull’ex giocatore del Como. Se non avete grossa scelta, vale la pena fare un tentativo, viste le ottime prestazioni pre-infortunio.

Inter-Lazio (domenica, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Dimarco: altra maglia da titolare per Dimarco, la 28a stagionale. In queste apparizioni sono arrivati 5 gol e 6 assist che hanno alzato la fantamedia a 7,20, confermando che è un top che va sempre schierato, anche nei big match.

📌 Thuram: del francese Inzaghi non ne vuole proprio fare a meno. A lasciarlo in panchina non ci pensa proprio e non devono farlo nemmeno i fantallenatori, che da lui sperano di ricevere presto il quattordicesimo gol stagionale.

📌 Felipe Anderson: alla Lazio servirà brillantezza in attacco se vorrà far male all’Inter e ci si aspetta che senza Luis Alberto, quel tocco di fantasia e estro in più possa arrivare proprio dal brasiliano, a quota 5 gol e 6 assist in stagione.

📌 Zaccagni: vedi il discorso fatto per Felipe Anderson. Senatori come Immobile e Luis Alberto non riescono più a ricoprire i ruoli di trascinatori e ora giocatori come Zaccagni e il brasiliano, dovranno alzare i gradi e i giri del motore.

🔴 FLOP

📌 Lautaro: attenzione alla possibile seconda esclusione consecutiva per Lautaro. Nella scorsa giornata è riuscito comunque a segnare, anche grazie ad un Frosinone arresosi nel secondo tempo all’Inter, mentre in questa potrebbe fare più fatica entrando nella ripresa di un big match così.

📌 Darmian: il ballottaggio Darmian/Dumfries mette sempre in crisi i fantallenatori e in più, entrambi hanno un po’ deluso le aspettative, almeno dal punto di vista dei bonus. In questo caso per lui sono arrivati appena 2 gol e 1 assist, pochini per il titolare di una squadra che ha girato in questa maniera.

📌 Luis Alberto: sos Luis Alberto. La spaccatura con il club è ormai irricucibile e Tudor ha già dimostrato di non avere problemi ad escluderlo. Il suo rientro in campo, soprattutto dal 1′ minuto, è tutt’altro che certo. Può essere tenuto fuori anche al fantacalcio.

📌 Mandas: nonostante lo Scudetto già conquistato, l’Inter farà di tutto per continuare a vincere. Tenere la propria porta inviolata non sarà semplice per il greco che in più, ora rischia di riaccomodarsi in panchina con Provedel che scalpita.

💡 SCOMMESSE

📌 Arnautovic: l’ex Bologna scalpita per soffiare il posto a Lautaro e trovare la quinta titolarità stagionale. Inzaghi è pronto a dargli fiducia e così come già fatto contro il Frosinone, l’austriaco farà di tutto per ripagarla.

📌 Castellanos: nonostante Immobile gli parta in vantaggio, il Taty troverà spazio nella ripresa e rappresenterà l’ottimo prototipo di giocatore capace di far male a gara in corso. Rappresenta certamente una scommessa, che può anche essere persa, come vinta.

Roma-Genoa (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Paredes: e se Dybala non giocasse e venisse fischiato un calcio di rigore in favore della Roma? A quel punto dal dischetto andrebbe il centrocampista argentino, a caccia del quarto gol stagionale.

📌 Svilar: nonostante i due gol subiti, contro l’Atalanta è stato uno dei migliori in casa Roma. Da quando è titolare Svilar ha spesso risposto presente, effettuando interventi importanti e ottenendo 4 clean sheet. Riuscirà ad arrivare a 5 prima che termini il campionato?

📌 Gudmundsson: non importa chi sia l’avversario, l’islandese va sempre schierato. Non è pensabile lasciare fuori un giocatore che in stagione ha trovato 14 gol e 3 assist e che ha tutti i mezzi a disposizione per poter far male alla Roma.

📌 Badelj: il rendimento del centrocampista rossoblù è in netto rialzo. Nelle ultime tre giornate ha portato un 7, un 6 contro il Milan e un 10 contro il Sassuolo. Giusto continuare a dargli fiducia per questo finale di stagione.

🔴 FLOP

📌 Dybala: il punto interrogativo sulle condizioni di Dybala c’è ancora. L’argentino sta lavorando solo parzialmente in gruppo e la sua titolarità non è da dare per assodata. Il rischio è che il suo minutaggio possa essere troppo basso per portare buoni voti al fantacalcio.

📌 Cristante: il Genoa è una squadra che sa essere fastidiosa, soprattutto ora che ha la mente libera e può giocare senza pressione. A risentirne potrebbero essere quei calciatori chiamati a correre per tutto il campo come Cristante, tra i possibili portatori di malus della partita.

📌 Retegui: la difesa della Roma avrà un particolare occhio di riguardo per uno dei principali potenziali pericoli. Tralasciando il gol su rigore contro il Milan, per lui la rete su azione manca addirittura dalla 26^ giornata, segno che sta facendo fatica a trovare la porta.

📌 Vasquez: nonostante quest’anno Vasquez sia stato un ottimo profilo, il consiglio è quello di evitare di schierarlo contro la Roma. Lukaku e co, potrebbero impensierire e non poco la difesa avversaria, che rischia la bocciatura in blocco.

💡 SCOMMESSE

📌 Angelino: nonostante un mancino delicato, lo spagnolo ha portato un solo assist in stagione, poco per le aspettative di tutti i fantallenatori. Per lasciare un bel ricordo servirà fare qualcosa in più in queste ultime due giornate e noi scommettiamo che possa riuscirci.

📌 Frendrup: il centrocampista rossoblù è reduce da un 11,5 e due 6,5 consecutivi, che hanno portato la fantamedia ad un buon 6,34. Contro le big ha già dimostrato di saper far bene e anche dal punto di vista dei bonus ha stupito, portando 2 gol e 4 assist.

Salernitana-Verona (lunedì, ore 18:30)

🟢 TOP

📌 Pierozzi: il classe 2001 è reduce dal suo primo gol in Serie A, siglato nello stadio della Juventus. Un traguardo importante che potrebbe innalzare ancor di più il livello delle sue prestazioni. Sfruttate il suo entusiasmo e schieratelo nel vostro 11.

📌 Kastanos: il centrocampista offensivo cipriota è tornato nella scorsa giornata dopo un lungo infortunio e avrà voglia di rivalsa dopo una stagione molto sfortunata, ma che l’ha comunque visto andare in rete per tre volte. Puntate sul suo scatto d’orgoglio e magari verrete premiati col suo quarto +3 stagionale.

📌 Folorunsho: torna dalla squalifica e punta a trascinare il Verona alla salvezza con le sue qualità fisiche e tecniche, ma soprattutto coi suoi gol. La rete gli manca dalla 28^ giornata e questa potrebbe essere la partita giusta per sbloccarsi, facendo felici anche i suoi fantallenatori.

📌 Lazovic: l’ex Genoa è uno dei calciatori più in forma a disposizione di mister Baroni, avendo ritrovato una certa confidenza col bonus. Per questo turno è un’idea più che approvata per il vostro centrocampo, schieratelo senza dubbi.

🔴 FLOP

📌 Pirola: il classe 2002 non ha mai trovato grande continuità in questa difficile annata personale e di squadra. Contro uno degli attacchi più imprevedibili e pericolosi della Serie A rischia di andare in tilt e incassare una pesante insufficienza, meglio dunque farne a meno per questo turno.

📌 Basic: il centrocampista di proprietà della Lazio sta collezionando brutti voti e negli occhi di tutti c’è ancora la clamorosa occasione sprecata contro la Juventus. Dovrebbe essere chiaro che non si tratta di un profilo molto adatto al fantacalcio, lasciatelo in panchina senza esitazioni.

📌 Dawidowicz: il difensore polacco ha perso spazio nelle ultime settimane e le sue prestazioni sono in netto calo. Se dovesse giocare titolare potrebbe andare in difficoltà contro uno Tchaouna molto difficile da marcare. Fate attenzione e lasciatelo fra le vostre riserve.

📌 Bonazzoli: il momento d’oro a livello realizzativo dell’ex di questa partita sembra essere terminato e nelle scorse due giornate sono arrivate solo insufficienze. Meglio dunque virare su altri profili per completare il vostro attacco.

💡 SCOMMESSE

📌 Zanoli: l’esterno classe 2000 ha fin qui fornito un discreto contributo, con 2 assist all’attivo. Se siete a corto di difensori ci può stare lanciarlo fra i vostri titolari, questa scelta potrebbe ripagarvi con un buon voto o magari un altro +1.

📌 Swiderski: il centravanti polacco è tornato al gol nello scorso turno e continua a rappresentare una valida opzione da inserire a gara in corso. Per questa giornata diventa interessante per il terzo slot del vostro attacco, pensateci.

Bologna-Juventus (lunedì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Calafiori: il classe 2002 è il calciatore rivelazione di tutta la Serie A 2023/2024, grazie al suo rendimento super positivo e ai 4 assist messi a referto. In questo weekend si troverà di fronte la sua probabile nuova squadra nella prossima stagione e ci terrà a mettersi ulteriormente in mostra. Da schierare sempre.

📌 Orsolini: l’esterno offensivo italiano sta vivendo una fase del suo campionato di scarso minutaggio e di conseguenza con pochi guizzi, ma la sensazione è che verrà rilanciato in questo turno. Cogliete questa eventuale occasione e puntate su di lui e la sua propensione al gol.

📌 Bremer: l’ex Torino è la colonna del reparto difensivo bianconero, e oltre alle ottime prestazioni non si risparmia nelle sortite offensive, con 3 gol all’attivo. Lanciatelo fra i vostri titolari senza esitazioni, in partite del genere spesso si esalta.

📌 Rabiot: il centrocampista francese ha appena ritrovato una rete che gli mancava dalla 25^ giornata e adesso vuole chiudere il campionato (e forse anche la sua avventura a Torino) nel migliore dei modi. Potrebbe regalarvi altri bonus, dategli fiducia.

🔴 FLOP

📌 Beukema: il centrale difensivo olandese sta attraversando un momento difficile, anche al fantacalcio. Prima la prestazione negativa con l’Udinese, poi la squalifica a causa dell’espulsione rimediata e infine 90 minuti in panchina col Napoli. Tre indizi che fanno una prova e vi suggeriscono di lasciarlo in panchina.

📌 Saelemaekers: dopo il doppio exploit con due gol consecutivi, le prestazioni del classe 1999 sono tornate nella norma e non ha incantato. Potrebbe aver accusato la stanchezza di una stagione dispendiosa e non essere del tutto lucido, meglio dunque fare altre scelte.

📌 Gatti: l’ex Frosinone non vive un momento particolarmente positivo e rischia di soffrire la velocità ed imprevedibilità dell’attacco felsineo. Pertanto valutate bene le vostre alternative ed escludetelo dai vostri titolari.

📌 Mckennie: i tempi dei +1 a raffica sembrano lontani per l’americano, reduce da una pesante insufficienza incassata contro la Salernitana ultima in classifica. Non è certo il suo periodo di forma migliore, ecco perché lasciarlo in panchina ha una sua logica.

💡 SCOMMESSE

📌 Odgaard: l’attaccante danese verrà molto probabilmente schierato da punta titolare, complice l’assenza per infortunio di Zirkzee. Reduce da un assist, vuole sfruttare questo momento positivo ritrovando il +3 che gli manca dalle prime partite della sua esperienza bolognese. Ci sta puntare su di lui per completare il vostro reparto offensivo.

📌 Djalò: dopo mesi di attesa, potrebbe finalmente arrivare l’occasione di giocare qualche minuto in bianconero per il portoghese. Gli obiettivi raggiunti potrebbero indurre Allegri a dargli una chance e per chi ce l’ha al fantacalcio è un’opportunità per testarlo in vista della prossima stagione. Puntateci, coprendovi con una riserva certa del voto.

Altre notizie

Europei 2024, 5 sorprese della Serie A: attenzione al prossimo fantacalcio

5 sorprese dalla Serie A per gli Europei – Il campionato di Serie A è arrivato p[...]

๐ŸŽ™๏ธ CONFERENZE STAMPA 37^ giornata | Colantuono: “Le ultime su Candreva, Maggiore e Kastanos. Si ferma Ikwuemesi”

La Serie A 2023/24 si appresta a chiudere i battenti, con la metà delle squadre [...]

๐Ÿ“ข FLASH | Torino-Milan, nuovo rigorista in vista dell’ultima giornata

Rigorista Milan – Il Milan è impegnato in casa del Torino, nell’anticipo valido [...]

Europei 2024, 5 sorprese della Serie A: attenzione al prossimo fantacalcio

5 sorprese dalla Serie A per gli Europei – Il campionato di Serie A è arrivato p[...]

๐ŸŽ™๏ธ CONFERENZE STAMPA 37^ giornata | Colantuono: “Le ultime su Candreva, Maggiore e Kastanos. Si ferma Ikwuemesi”

La Serie A 2023/24 si appresta a chiudere i battenti, con la metà delle squadre [...]

๐Ÿ“ข FLASH | Torino-Milan, nuovo rigorista in vista dell’ultima giornata

Rigorista Milan – Il Milan è impegnato in casa del Torino, nell’anticipo valido [...]