Leghe FantaMaster
Home » Probabili Formazioni » ⚽ Probabili formazioni 22^ giornata Serie A + KIT fantacalcio + ULTIMISSIME dai campi

⚽ Probabili formazioni 22^ giornata Serie A + KIT fantacalcio + ULTIMISSIME dai campi

Probabili formazioni 22 giornata – Archiviato il 21° turno di Serie A, spazio alla 22^ giornata, la quale prenderà il via con la sfida tra Cagliari-Torino, match in programma venerdì sera alle 20:45. Massima attenzione anche alla sfide di sabato: Atalanta-Udinese, Juventus-Empoli e Bologna-Milan.

Atalanta chiamata alla prova del nove per cercare di non perdere terreno per la lotta all’Europa. Juventus pronta a confermare l’ottimo periodo di forma per tenere vive le speranze scudetto e mettere pressione all’Inter. Occhio anche al Milan, pronto a spingere il piede sull’acceleratore per cercare di non perdere terreno da Juventus e Inter. Massima attenzione anche alla sfide tra Lazio-Napoli e Fiorentina-Inter in programma nella giornata di domenica.

ATTENZIONEa differenza delle probabili formazioni consultabili sulla nostra app gratuita, in questo articolo troverete le probabili scelte degli allenatori basate sulle previsioni dei nostri esperti che attraverso le proprie fonti raccolgono per voi tutte le indiscrezioni. Consulta anche l’articolo degli infortunati e indisponibili e dei giocatori squalificati.

Kit fantacalcio 22^ giornata

Probabili formazioni 22^ giornata Serie A 2023/2024

Cagliari-Torino (venerdì, ore 20:45)

CAGLIARI (4-3-1-2): Scuffet; Nandez, Wieteska, Dossena, Augello; Sulemana, Prati, Makoumbou; Viola; Pavoletti, Petagna

TORINO (3-4-1-2): Milinkovic Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Linetty, Ricci, Lazaro; Vlasic; Sanabria, Zapata

📌 ULTIME DAI CAMPI: pochi dubbi per Ranieri, il quale si affiderà alla coppia Wieteska-Dossena al centro della difesa. Non convocato Goldaniga, ormai a un passo dalla cessione al Como. Nandez potrebbe essere confermato sulla trequarti in coppia con Viola, ma scalpita Pavoletti, pronto a tornare in campo dal 1′. In questo caso Nandez arretrerebbe in posizione di terzino destro al posto di Zappa. In casa Torino ballottaggio in difesa tra Tamaze e Vojvoda, con il primo in netto vantaggio sul secondo. Tutto confermato a centrocampo e in attacco.

Atalanta-Udinese (sabato, ore 15:00)

ATALANTA (3-4-2-1): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac; Holm, de Roon, Ederson, Ruggeri; Pasalic, De Ketelaere; Scamacca

UDINESE (3-5-1-1): Okoye; Ferreira, Perez, Kristensen; Ebosele, Lovric, Walace, Samardzic, Kamara; Thauvin; Lucca

📌 ULTIME DAI CAMPI: Carnesecchi confermato titolare al posto di Musso. Holm resta favorito su Zappacosta per il ruolo di terzino destro, mentre Pasalic sarà preferito a Miranchuk per affiancare De Ketelaere a ridosso di Scamacca. Solo panchina per Muriel, ma occhio alla sua candidatura fino all’ultimo allenamento di rifinitura. Nell’Udinese può esserci Perez, nonostante le voci di mercato. In attacco dubbio Pereyra: pronto Thauvin dal primo minuto.

Juventus-Empoli (sabato, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Alex Sandro; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Miretti, Kostic; Yildiz, Vlahovic

EMPOLI (3-5-2): Caprile; Ismajili, Walukiewicz, Luperto; Bereszynski, Zurkowski, Grassi, Marin, Gyasi; Cambiaghi, Cerri

📌 ULTIME DAI CAMPI: Allegri dovrà fare a meno di Chiesa e Rabiot, entrambi ancora out. Occhio a Danilo: rischia l’esclusione in quanto diffidato (nella prossima giornata c’è l’Inter), pronto Alex Sandro al suo posto. Tutto confermato in mezzo al campo dove McKennie e Miretti agiranno da interni con Cambiaso e Kostic sugli esterni. Yildiz e Vlahovic agiranno al centro dell’attacco. Solo panchina per Weah e Milik. Pochi dubbi anche in casa Empoli: ancora out Caputo, al suo posto confermato Cerri, solo panchina per Cancellieri. A centrocampo spazio per Zurkowski, Grassi e Marin.

Milan-Bologna (sabato, ore 20:45)

MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria, Kjaer, Gabbia, Theo Hernandez; Loftus-Cheek, Adli, Reijnders; Pulisic, Giroud, Leao

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Beukema, Calafiori, Kristiansen; Freuler, Moro; Orsolini, Ferguson, Saelemaekers; Zirkzee

📌 ULTIME DAI CAMPI: scelte obbligate per Pioli, il quale si affiderà a Gabbia al centro della difesa con la conferma di Theo Hernandez sulla fascia sinistra. Bennacer non è al meglio: in regia agirà Adli. Nessuna novità in attacco. Nel Bologna spazio per De Silvestri sulla destra, complica la squalifica di Posch. Beukema favorito su Lucumì. Pochi dubbi a centrocampo, mentre resta aperto il ballottaggio sulla fascia sinistra d’attacco dove Saelemaekers resta favorito su Urbanski e Karlsson, quest’ultimo recuperato dall’infortunio.

Genoa-Lecce (domenica, ore 12:30)

www.imagephotoagency.it

GENOA (3-5-2): Martinez; De Winter, Bani, Vogliacco; Spence, Thorsby, Malinovskyi, Strootman, Vasquez; Gudmundsson, Retegui

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Kaba, Ramadani, Gonzalez; Almqvist, Piccoli, Oudin

📌 ULTIME DAI CAMPI: Gilardino dovrebbe affidarsi al terzetto difensivo composto da De Winter, Bani e Vogliacco con Vasquez dirottato nel ruolo di esterno sinistro a tutta fascia. Spence agirà a destra, mentre Thorsby prenderà il posto dello squalificato Frendrup. Malinovskyi agirà da playmaker al posto di Badelj. Ancora out Messias. Nel Lecce Piccoli potrebbe spuntarla su Krstovic, ballottaggio serratissimo. Oudin sarà confermato esterno offensivo d’attacco.

Verona-Frosinone (domenica, ore 15:00)

VERONA (4-3-3): Montipò; Tchatchoua, Magnani, Dawidowicz, Cabal; Duda, Folorunsho, Suslov; Noslin, Henry, Lazovic

FROSINONE (4-3-3): Turati; Zortea, Okoli, Romagnoli, Gelli; Mazzitelli, Barrenechea, Brescianini; Soulé, Kaio Jorge, Harroui

📌 ULTIME DAI CAMPI: rivoluzione totale in chiave mercato, ma Baroni si affiderà alla solita linea difensiva a quattro. Ballottaggio Dawidowicz-Coppola, con il primo in vantaggio. Dubbi a centrocampo, dove agiranno Duda, Folorunsho e Suslov. In attacco possibile sorpresa Noslin sulla destra (occhio anche alle candidature di Mboula e Tavsan), mentre Lazovic ritroverà spazio sulla fascia sinistra. Con la cessione di Djuric, sarà Henry a reggere il peso dell’attacco veneto. In casa Frosinone, invece, Gelli sarà confermato terzino sinistro nella linea a quattro. Harroui dovrebbe spuntarla su Reinier per il ruolo di esterno sinistro d’attacco. Kaio Jorge resta favorito su Cheddira al centro dell’attacco.

Monza-Sassuolo (domenica, ore 15:00)

MONZA (3-4-2-1): Di Gregorio; D’Ambrosio, Marì, Caldirola; Ciurria, Pessina, Gagliardini, Kyriakopoulos; Mota, Colpani; Colombo

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Pedersen, Erlic, Ferrari, Doig; Henrique, Boloca; Castillejo, Thorstvedt, Laurienté; Pinamonti

📌 ULTIME DAI CAMPI: Palladino ritroverà Di Gregorio tra i pali. Pablo Marin agirà da centrale di difesa con Gagliardini confermato in mezzo al campo. Ciurria agirà da esterno destro con Kyriakopoulos a sinistra. Panchina per Pereira. Dubbio Colombo-Valentin Carboni, con il primo in vantaggio sul secondo. L’ex Inter dovrebbe partire dalla panchina con Mota pronto ad arretrare in posizione di trequartista. Allarme Berardi in casa Sassuolo: l’attaccante sarà operato al ginocchio. Lunghi tempi di recupero. Al suo posto pronto Castillejo, ma occhio anche alla candidatura di Bajrami, ballottaggio apertissimo. Esordio dal primo minuto per Doig sulla fascia sinistra.

Lazio-Napoli (domenica, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Patric, Romagnoli, Pellegrini; Guendouzi, Rovella, Luis Alberto; Felipe Anderson, Castellanos, Isaksen

NAPOLI (3-4-3): Gollini; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus; Mazzocchi, Lobotka, Zielinski, Mario Rui; Politano, Ngonge, Raspadori

📌 ULTIME DAI CAMPI: Gila dovrebbe affiancare Romagnoli al centro della difesa, tuttavia resta apertissimo il ballottaggio con Patric. Pellegrini in vantaggio su Lazzari per una maglia da titolare. Nessun dubbio a centrocampo, mentre in attacco Felipe Anderson traslocherà sulla destra con Isaksen titolare a sinistra. Castellanos ritroverà una maglia da titolare al centro dell’attacco. Squalificato Zaccagni, ancora out Immobile. In casa Napoli, invece, Meret non ha ancora recuperato, confermato Gollini. Spazio ancora al 4-3-3 con Zielinski favorito su Traorè per una maglia da titolare. Sulla sinistra dovrebbe agire Raspadori con l’esordio di Ngonge dal primo minuto nel ruolo di centravanti. I due potrebbero interscambiarsi durante le fasi di gara. Mazzocchi dovrebbe recuperare: in caso contrario sarà Di Lorenzo ad agire a tutta fascia con Ostigard braccetto di destra.

Fiorentina-Inter (domenica, ore 20:45)

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Faraoni, Milenkovic, Martinez Quarta, Parisi; Duncan, Arthur; Ikoné, Bonaventura, Nico Gonzalez; Beltran

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, Acerbi, Bastoni; Darmian, Frattesi, Asllani, Mkhitaryan, Dimarco; Thuram, Lautaro Martinez

📌 ULTIME DAI CAMPI: ballottaggio aperto tra Faraoni e Kayode per il ruolo di terzino destro. A sinistra squalificato Biraghi, spazio per Parisi. Nico Gonzalez ritroverà una maglia da titolare sulla fascia sinistra, Ikonè confermato esterno destro. Beltran resta nettamente favorito su Nzola. Bastoni e Dumfries hanno recuperato dai recenti acciacchi fisici. Bastoni agirà da centrale sinistro, mentre il terzino olandese potrebbe partire dalla panchina in favore di Darmian. Saranno Asllani e Frattesi a prendere il posto degli squalificati Calhanoglu e Barella.

Salernitana-Roma (lunedì, ore 20:45)

SALERNITANA (4-3-2-1): Ochoa; Zanoli, Gyomber, Fazio, Bradaric; Martegani, Maggiore, Basic; Candreva, Tchaouna; Simy

ROMA (4-3-2-1): Rui Patricio; Karsdorp, Llorente, Mancini, Kristensens; Bove, Cristante, Pellegrini; El Shaarawy, Dybala; Lukaku

📌 ULTIME DAI CAMPI: Pippo Inzaghi si affiderà al 4-3-2-1 con Zanoli favorito su Pierozzi per il ruolo di terzino destro. A centrocampo linea a tre composta da Martegani, Maggiore e Basic, ma attenzione anche alla candidatura di Kastanos. Candreva e Tchaouna agiranno a sostegno di Simy. De Rossi dovrà fare a meno di diversi infortunati: sulla sinistra dovrebbe agire Kristensen, nettamente favorito su Zalewski. Difficilmente il nuovo tecnico della Roma utilizzerà l’esterno italo-polacco nel ruolo di esterno basso. Zalewski sarà “inquadrato” definitivamente come trequartista o esterno alto. A centrocampo out Paredes per squalifica, spazio per Bove, Cristante e Pellegrini. El Shaarawy farà coppia con Dybala alle spalle di Lukaku.

Altre notizie

Infortunio Scalvini: la decisione in vista dell’Empoli

Infortunio Scalvini – L’Atalanta è tornata a vincere. I nerazzurri sono riusciti[...]

🚑 Infortunati 34^ giornata Serie A: novità Lukaku, Immobile, Messias, Zaccagni, Belotti e Alcaraz

Infortunati 34 giornata Serie A 2023 2024 – Attenzioni proiettate già in vista d[...]

Probabili formazioni Milan-Inter: Chukwueze in panchina, torna Lautaro e la scelta su Dumfries

Probabili formazioni Milan Inter – Manca sempre meno al Derby di Milano che, in [...]

Infortunio Scalvini: la decisione in vista dell’Empoli

Infortunio Scalvini – L’Atalanta è tornata a vincere. I nerazzurri sono riusciti[...]

🚑 Infortunati 34^ giornata Serie A: novità Lukaku, Immobile, Messias, Zaccagni, Belotti e Alcaraz

Infortunati 34 giornata Serie A 2023 2024 – Attenzioni proiettate già in vista d[...]

Probabili formazioni Milan-Inter: Chukwueze in panchina, torna Lautaro e la scelta su Dumfries

Probabili formazioni Milan Inter – Manca sempre meno al Derby di Milano che, in [...]