Leghe FantaMaster
Home » Approfondimenti Fantacalcio » Probabili formazioni 2^ giornata Serie A + KIT Consigli fantacalcio + ULTIMISSIME dai campi

Probabili formazioni 2^ giornata Serie A + KIT Consigli fantacalcio + ULTIMISSIME dai campi

Probabili formazioni 2^ giornata – Il secondo turno di campionato si aprirà sabato 20 agosto con gli anticipi Torino-Lazio e Udinese-Salernitana. Occhio alle vostre scelte di formazione: consultate il nostro kit consigli e ultimissime dai campi per restare aggiornati in maniera costanza e scegliere la miglior formazione per affrontare al meglio questo 2° turno di campionato.

Tante le novità, ultimissime e indiscrezioni: le probabili formazioni e ultimissime dai campi saranno fondamentali anche per i consigli fantacalcio di questo turno. Corri a leggere tutti i consigliati della 2^ giornata. ATTENZIONE: A differenza delle probabili formazioni consultabili sulla nostra app gratuita, in questo articolo troverete le probabili scelte degli allenatori basate sulle previsioni dei nostri esperti che attraverso le proprie fonti raccolgono per voi tutte le indiscrezioni. Consulta anche l’articolo degli infortunati e indisponibili e dei giocatori squalificati.

Kit fantacalcio 2^ giornata

Probabili formazioni 2^ giornata Serie A 2022/23

Torino-Lazio, sabato 20 agosto ore 18.30

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic Savic V; Buongiorno, Djidji, Rodriguez; Singo, Ricci, Lukic, Aina; Radonjic, Vlasic; Sanabria. All. Juric

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Marcos Antonio, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. Sarri

  • ULTIMISSIME DAI CAMPI: Juric ritrova Vojvoda che lotterà per una maglia da titolare con Aina. Possibile convocazione per il neo acquisto Schuurs, dentro Vlasic al posto dell’indisponibile Miranchuk. Dubbio al centro della difesa per Sarri tra Casale e Patric. Parte favorito l’ex Verona. A centrocampo, in pole Marcos Antonio su Cataldi. Partirà dal 1′ minuto Luis Alberto.

Udinese-Salernitana, sabato 20 agosto ore 18.30

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Perez N; Ebosele, Makengo, Walace, Pereyra, Udogie; Beto, Deulofeu. All. Sottil

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Bronn, Fazio, Gyomber; Mazzocchi, Maggiore, Coulibaly L, Vilhena, Candreva; Botheim, Bonazzoli. All. Nicola

  • ULTIMISSIME DAI CAMPI: senza Soppy, passato all’Atalanta, Sottil punterà su Ebosele a destra. In difesa, Bijol insidia la titolarità di Perez mentre in attacco, è scattata l’ora di Beto. Nicola getterà subito nella mischia il neo acquisto Maggiore. Scalpita Radovanovic, appena rientrato da un infortunio: possibile una staffetta con Gyomber. Probabile la conferma per Botheim in attacco, in coppia con Bonazzoli. Solo panchina per Ribery e Dia.

Inter-Spezia, sabato 20 agosto ore 20.45

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Dimarco; Lautaro, Lukaku. All. Inzaghi

SPEZIA (3-5-2): Dragowski; Caldara, Nikolaou, Kiwior; Gyasi, Kovalenko, Bourabia, Bastoni S, Reca; Agudelo, Nzola. All. Gotti.

  • ULTIMISSIME DAI CAMPI: Inzaghi lancerà dal primo minuto Bastoni e Dumfries, lasciati inizialmente in panchina in quel di Lecce. L’unica novità potrebbe essere l’impiego di Dimarco a sinistra, al posto di Gosens. Gotti non avrà a disposizione Verde, out per un problema fisico. Probabile l’avanzamento di Agudelo e l’inserimento del recuperato Kovalenko a centrocampo.

Sassuolo-Lecce, sabato 20 agosto ore 20.45

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Lopez M, Thorstvedt; Berardi, Pinamonti, Ceide. All. Dionisi

LECCE (4-3-3): Falcone, Gendrey, Tuia, Baschirotto, Gallo; Helgason, Hjulmand, Bistrovic; Di Francesco, Ceesay, Strefezza. All. Baroni

  • ULTIMISSIME DAI CAMPI: senza Muldur e con Raspadori in direzione Napoli, Dionisi punterà su Toljan e sul giovane Ceide nel tridente offensivo. Duelli in difesa tra Ayhan ed Erlic (favorito l’ex Spezia) e a centrocampo tra Thorstvedt e Matheus Henrique (in vantaggio il norvegese). Prima da titolare per Pinamonti. Baroni recupera Tuia che partirà dall’inizio, al fianco di Baschirotto. Si rinnova la sfida a centrocampo tra Helgason e Gonzalez J. Confermato l’attacco visto contro l’Inter.

Empoli-Fiorentina, domenica 21 agosto ore 18.30

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Luperto, De Winter, Parisi; Bandinelli, Henderson, Marin; Bajrami; Cambiaghi, Lammers. All. Zanetti.

FIORENTINA (4-3-3): Gollini, Dodo, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Mandragora; Sottil, Jovic, Gonzalez N. All. Italiano

  • ULTIMISSIME DAI CAMPI: Zanetti deve ancora sciogliere i dubbi in attacco. E’ orientare a lanciare dal primo minuto il giovane Cambiaghi, a scapito di Destro. In difesa, avanza la candidatura di De Winter, in vantaggio su Ismajli. In casa Fiorentina, Italiano può tirare un sospiro di sollievo sulla condizioni di Bonaventura. Il centrocampista viola sarà regolarmente convocato per la trasferta di Empoli. Ora Duncan si giocherà il posto con Mandragora. Scalpita Ikone che insidia la posizione di Sottil.

Napoli-Monza, domenica 21 agosto ore 18.30

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim Min-Jae, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Spalletti

MONZA (3-5-2): Cragno; Marlon, Ranocchia, Mari; Birindelli, Ranocchia F, Barberis, Valoti, D’Alessandro; Caprari, Petagna. All. Stroppa

  • ULTIMISSIME DAI CAMPI: squadra che vince non si cambia. Nonostante gli arrivi di Simeone, Ndombele e Raspadori, Spalletti non toccherà la formazione che ha vinto largamente in quel di Verona. Stroppa cercherà di recuperare in extremis Carlos Augusto. Pronto Ranocchia se non dovesse farcela il brasiliano. Possibile la conferma di Filippo Ranocchia a centrocampo, viste le non perfette condizioni di Sensi e Pessina. Cambio tra i pali: dentro Cragno per Di Gregorio.

Atalanta-Milan, domenica 21 agosto ore 20.45

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Koopmeiners, Maehle; Lookman, Pasalic; Zapata. All. Gasperini

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; De Ketelaere, Diaz, Leao; Rebic. All. Pioli

  • ULTIMISSIME DAI CAMPI: Gasperini ritrova Demiral e Zappacosta. Il centrale turco lotterà per una maglia da titolare con Okoli. Non sembrano destare preoccupazioni le condizioni di Koopmeiners: l’olandese parte favorito su Scalvini. Sorpresa Lookman sulla trequarti con Muriel candidato a partire dalla panchina. Pioli avrà a disposizione Tonali che tornerà a coprire il suo ruolo a centrocampo. Sulla trequarti, la sorpresa è il possibile impiego di De Ketelaere con Brahim Diaz e Leao. In odore di conferma Rebic.

Bologna-Verona, domenica 21 agosto ore 20.45

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Bonifazi, Medel, Lykogiannis; De Silvestri, Dominguez, Schouten, Cambiaso; Soriano, Sansone; Arnautovic. All. Mihajlovic

VERONA (3-5-2): Montipò; Dawidowicz, Gunter, Retsos; Faraoni, Ilic, Hongla, Tameze, Lazovic; Lasagna, Henry. All. Cioffi

  • ULTIMISSIME DAI CAMPI: Mihajlovic ha scelto di non convocare il neo acquisto Lucumi. Sarà Bonifazi a prendere il posto dello squalificato Soumaoro, salvo sorprese rappresentate da Sosa e Angeli. Il secondo nodo da sciogliere risiede sulla trequarti con Sansone in leggero vantaggio su Orsolini e Barrow. Cioffi spera di recuperare Ceccherini. In caso di forfait, pronto il greco Retsos. Possibile nuova panchina per Barak, distratto dalle voci di mercato.

Roma-Cremonese, lunedì 22 agosto ore 18.30

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Smalling, Ibanez, Mancini; Celik, Pellegrini, Cristante, Spinazzola; Dybala, Zaniolo; Abraham. All. Mourinho

CREMONESE (3-4-1-2): Radu; Bianchetti, Vasquez, Chiriches; Ghiglione, Pickel, Ascacibar, Quagliata; Zanimacchia; Okereke, Dessers. All. Alvini

  • ULTIMISSIME DAI CAMPI: Mourinho potrebbe mischiare un po’ le carte. Probabile il debutto dal primo minuto di Celik al posto di Karsdorp. Rimandato l’esordio dal 1′ minuto di Wijnaldum a causa della frattura della tibia. Confermato Cristante. Alvini valuterà le condizioni di Valeri e Castagnetti. Se non dovessero farcela, spazio a Pickel e Quagliata, quest’ultimo in vantaggio su Sernicola. Prima da titolare per Ascacibar che sostituirà lo squalificato Escalante.

Sampdoria-Juventus, lunedì 22 agosto ore 20.45

SAMPDORIA (4-1-4-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello; Rincon; Leris, Sabiri, Villar, Djuricic; Caputo. All. Giampaolo

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Danilo, Gatti, Bremer, Alex Sandro; Rabiot, Locatelli, McKennie; Cuadrado, Vlahovic, Kostic. All. Allegri

  • ULTIMISSIME DAI CAMPI: pronto Villar a partire dal primo minuto con Vieira, in odore di cessione, che partirà dalla panchina. Sulla fascia sinistra, resiste la candidatura di Augello, favorito su Murru. Allegri varerà il 4-3-3 con il debutto dall’inizio per Kostic. Ci sarà Rabiot, assente per squalifica contro il Sassuolo, il quale giocherà dall’inizio al posto di Zakaria. In forte dubbio Bonucci, a causa di affaticamento ai flessori. Si scalda Gatti.

Altre notizie

Probabili formazioni Slovacchia-Ucraina: out Zinchenko, chance per Suslov

Probabili formazioni Slovacchia Ucraina – Nella giornata di venerdì 21 giugno 20[...]

Pierret al Lecce, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta 2024/2025

Pierret al Lecce – “L’U.S. Lecce comunica di aver acquisito, a partire dall’1 lu[...]

Probabili formazioni Spagna-Italia: cosa filtra su Laporte e Morata, Spalletti non cambia

Probabili formazioni Spagna Italia – Si avvicina sempre di più la seconda partit[...]

Probabili formazioni Slovacchia-Ucraina: out Zinchenko, chance per Suslov

Probabili formazioni Slovacchia Ucraina – Nella giornata di venerdì 21 giugno 20[...]

Pierret al Lecce, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta 2024/2025

Pierret al Lecce – “L’U.S. Lecce comunica di aver acquisito, a partire dall’1 lu[...]

Probabili formazioni Spagna-Italia: cosa filtra su Laporte e Morata, Spalletti non cambia

Probabili formazioni Spagna Italia – Si avvicina sempre di più la seconda partit[...]