Consigli Fantacalcio | I Top per reparto della 6^ giornata

jovic
www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Consigli Fantacalcio 6^ giornata – Dopo la quinta giornata di campionato l’Atalanta è in solitaria in testa alla classifica mentre le altre big, dopo la prima giornata delle coppe europee che ha visto esiti alterni per le squadre italiane, inseguono i nerazzurri con la speranza di non perdere troppo contatto con la vetta.

Dieci gare tutte da seguire, ma anche tanti consigli da fornire al fantacalcio. Andiamo allora a scoprire i giocatori suggeriti per questo turno di Serie A e i nostri consigli al fantacalcio della 6^ giornata, per trovare qualche idea utile per il classico bonus. Se avete altre incertezze, consultate tutti i consigliati e le probabili formazioni di giornata.

Questa settimana abbiamo scelto cinque giocatori per ruolo. Tutti elementi che a nostro parere vanno assolutamente schierati in questo sesto turno di Serie A. Noi ci abbiamo provato, non vi resta che lasciarvi trascinare dai nostri consigli!

Consigli fantacalcio 6^ giornata, la Top 5 per reparto di FantaMaster

ATTACCANTI

www.imagephotoagency.it

Pellegri (Torino)

La difesa dell’Inter ha dimostrato di essere in un periodo nero e di soffrire molto gli attaccanti con le caratteristiche di Pellegri. Il centravanti, dunque, potrebbe sbloccarsi definitivamente per tornare a trascinare i ragazzi di Juric, che fin ora sono andati a segno spesso con i trequartisti. Schieratelo anche se partirà dalla panchina.

Ceesay (Lecce)

Il Lecce affronterà il Monza in quella che sarà una sfida già fondamentale per la salvezza. I pugliesi si affideranno al loro bomber più esperto per cercare di battere i rivali e portare a casa 3 punti che muoverebbero la classifica in maniera molto importante. Da Ceesay, inoltre, ci si aspettano risposte importanti. Ci sono dunque tutte le premesse per vederlo fare bene.

Henry (Verona)

La sfida tra il Verona e la Lazio è una delle sfide più interessanti che la sesta giornata offre: entrambe le squadre giocano bene, ma entrambe concedono qualcosa all’avversario e quindi potrebbe rivelarsi un match molto divertente in cui un giocatore tecnico e rapido come Henry può fare la differenza. Puntate su di lui.

Jovic (Fiorentina)

Dopo il rigore sbagliato contro la Juventus vorrà rifarsi e già dalla sfida contro un Bologna rinnovato, vorrà tornare a dire la sua in area di rigore. Fin qui non ha brillato particolarmente, ha messo a segno infatti 1 solo gol, ma uno con il suo talento può accendersi in qualsiasi istante, dategli fiducia.

Arnautovic (Bologna)

È in un momento di forma strepitoso ed è attualmente il capocannoniere del campionato. Nonostante il cambio alla guida tecnica, vorrà continuare a stupire e macinare reti per riportare il suo Bologna alla vittoria, che ormai manca da troppo tempo. Si profila, dunque, una sfida interessante tra bomber in Bologna-Fiorentina, ma è giusto dare fiducia ad entrambe.

CENTROCAMPISTI

www.imagephotoagency.it

Barella (Inter)

Dopo la brutta prestazione nel derby che gli è costata la panchina contro il Bayern Monaco, Barella deve tornare a macinare chilometri e grandi prestazioni a cui aveva abituato i tifosi dell’Inter. La partita in casa con il Torino, dunque, sembra l’occasione giusta per farlo tornare sul pezzo, magari anche in zona bonus.

Barak (Fiorentina)

Piano piano il centrocampista sta entrando negli schemi di Italiano che sta iniziando anche ad apprezzare le caratteristiche del suo nuovo innesto. Con i suoi inserimenti, dunque potrebbe rivelarsi fondamentale in un match che per la Fiorentina potrebbe rivelarsi particolarmente ostico sia per il cambio tecnico alla guida del Bologna, sia per le fatiche di Confernece.

Lovric (Udinese)

La mezz’ala dell’Udinese è il vero uomo in più in questo momento, ma, dopo il match contro la Roma, in cui ha messo a referto il primo gol stagionale, deve dare continuità alle sue prestazioni ed il match contro il Sassuolo è l’occasione giusta per capire a che punto è il percorso di crescita.

Miretti (Juventus)

Il centrocampista della Juventus, in questo momento, è il vero insostituibile del centrocampo di Max Allegri, è infatti l’unico ad accendere la luce in un centrocampo non molto ricco di fantasia ed intuizioni e, dopo l’assist contro lo Spezia, vorrà dare continuità alla sua presenza in zona bonus e magari arrivare anche al primo +3 stagionale.

Cristante (Roma)

Cristante è l’uomo di Mourinho, quello a cui si aggrappa nei momenti di difficoltà, il vero leader carismatico della squadra. Dopo una batosta come quella subita contro l’Udinese, dunque, non è escluso che possa essere lui a togliere le castagne del fuoco per la squadra guidata dal tecnico portoghese.

DIFENSORI

www.imagephotoagency.it

Mario Rui (Napoli)

In Champions League, un po’ a sorpresa, ha ripostao, ma in campionato è pronto a riprendersi il suo ruolo da titolare e da assoluto protagonista della fascia sinistra. Con al centro un attaccante con le caratteristiche di Simeone, potrebbero rivelarsi decisivi anche i suoi cross. Attenzione dunque al +1.

Tomori (Milan)

Dopo le fatiche di Champions, il Milan è atteso da una trasferta non semplice contro una Sampdoria alla ricerca del riscatto dopo un pessimo inizio di stagione. A mettere in discesa l’impegno, potrebbe pensarci Tomori, oltre ad i suoi interventi infatti, potrebbe trovare la rete dagli sviluppi di calcio piazzato.

Toloi (Atalanta)

Anche Toloi è un difensore goleador che sa sempre rendersi pericoloso dagli sviluppi di calcio piazzato ed in un match come quello contro la Cremonese le sue sortite offensive potrebbero rivelarsi decisive. Da tenere d’occhio, dunque, la sua prestazione.

Rogerio (Sassuolo)

Il terzino del Sassuolo è ormai stato promosso a titolare inamovibile, complice anche lo spostamento di Kyriakopoulos. Il brasiliano, ora, deve iniziare a dimostrare di poter restare costantemente in campo e deve iniziare a rendere le sue sgroppate più decisive, servendo magari anche qualche palla decisiva per Pinamonti. Contro l’Udinese affronterà Pereyra, un avversario che non fa della fase difensiva il suo forte e potrà metterlo quindi in difficoltà.

Ismajli (Empoli)

Il difensore dell’Empoli avrà un avversario molto ostico da affrontare: Tammy Abraham, infatti, ha voglia di tornare a segnare e vuole ripartire proprio contro i toscani. Il centrale difensivo, però, ha dimostrato di saper reggere l’1 vs 1 e la sua fantamedia di 6.0 lo rende schierabile contro ogni avversario.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!