Home » Approfondimenti Fantacalcio » Perisic in partenza? La verità sul rinnovo e sulla scelta dell’Inter

Perisic in partenza? La verità sul rinnovo e sulla scelta dell’Inter

Il rinnovo di Perisic non è più un’urgenza per l’Inter. i nerazzurri sono tra i più attivi sul mercato grazie agli acquisti di Caicedo e Gosens, ma pensano anche al futuro. I lavori per il rinnovo del croato sono ancora in corso: dopotutto, il livello delle prestazioni di Perisic si è alzato in questa stagione, è sempre uno dei migliori in campo.

Nonostante ciò, l’Inter si è coperta le spalle. Gosens diventerà titolare sulla corsia mancina e di conseguenza il rinnovo di Perisic non è più una priorità. Per questo motivo, l’Inter non giocherà al rialzo con lo scopo di accontentare Perisic: sarà il giocatore a doversi adattare.

Se non si trovasse l’accordo, Perisic partirà a giugno: la richiesta del croato, infatti, è troppo alta. Gosens guadagnerà 2.5 milioni all’anno, mentre Perisic, che sarebbe la seconda scelta sulla sinistra, ne chiede addirittura 6. L’accordo, di conseguenza, è sempre più improbabile.

www.imagephotoagency.it

Il rinnovo di Perisic è molto improbabile: cosa rischia di perdere l’Inter

Perisic ha alzato il livello delle proprie prestazioni, come testimoniato dai numeri: con Inzaghi ha già totalizzato 20 presenze, tutte da titolare. Sono già quattro i gol segnati, ha già raggiunto il numero di marcature della scorsa stagione. Ha già superato il numero dei passaggi completati della scorsa stagione e il suo numero di cross è pressoché identico.

Di conseguenza, si deduce da questi numeri che il suo apporto alla manovra offensiva sia migliorato sensibilmente. Ha già superato anche il numero di occasioni create rispetto alla scorsa stagione e anche il numero di contrasti in fase difensiva: è decisivo anche palla al piede, realizzando il 68% di dribbling tentati rispetto al 38.9% dell’anno scorso.

Il rinnovo di Perisic potrebbe sfumare: cosa cambierebbe al fantacalcio

Se Perisic non dovesse rinnovare, assisteremmo ad un graduale cambiamento delle gerarchie. Gosens nasce esterno sinistro a tutta fascia, è perfetto per il gioco di Inzaghi: sarà lui il titolare sulla corsia mancina, ma deve anche recuperare dall’infortunio. Per questo motivo, Perisic giocherà ancora parecchio.

Se dovesse rinnovare, sarebbe ancora al centro del progetto creato da Inzaghi e potrebbe ritagliarsi più spazio, ma se non dovesse farlo, allora il tecnico potrebbe lanciare più spesso uno tra Dimarco e Gosens dal primo minuto. Guai in vista, dunque, per i fantallenatori di Perisic.

Altre notizie

Inter, Mkhitaryan diffidato e a rischio per il derby: la sua gestione contro il Cagliari

Mkhitaryan diffidato – L’Inter si prepara alla sfida contro il Cagliari in progr[...]

Calhanoglu punge il Milan: “Scudetto nel derby? Non festeggeremmo come loro”

Calhanoglu Milan – Il tanto atteso derby tra Milan ed Inter si avvicina. La stra[...]

Inter, Inzaghi sorride: c’è un recupero in vista del Cagliari

Recupero de Vrij – Altra mattinata di allenamento in casa Inter, squadra che que[...]

Inter, Mkhitaryan diffidato e a rischio per il derby: la sua gestione contro il Cagliari

Mkhitaryan diffidato – L’Inter si prepara alla sfida contro il Cagliari in progr[...]

Calhanoglu punge il Milan: “Scudetto nel derby? Non festeggeremmo come loro”

Calhanoglu Milan – Il tanto atteso derby tra Milan ed Inter si avvicina. La stra[...]

Inter, Inzaghi sorride: c’è un recupero in vista del Cagliari

Recupero de Vrij – Altra mattinata di allenamento in casa Inter, squadra che que[...]