Rinnovi Inter, rebus Handanovic e D’Ambrosio: la strategia di Marotta

www.imagephotoagency.it

Rinnovi Inter – Tre punti fondamentali, per mettere a tacere le polemiche e rilanciare il sogno di conquistare lo scudetto. L’Inter ieri è tornata a fare la voce grossa all’Allianz Stadium, battendo 1-0 la Juventus grazie al rigore trasformato da Hakan Calhanoglu (il settimo centro in campionato). Bianconeri fuori quindi dal giro titolato e Simone Inzaghi ancora in corsa, tuttavia continuano ad essere numerose le criticità che il tecnico nerazzurro deve cercare di risolvere quanto prima.

Il reparto avanzato, ad esempio, continua ad essere sterile: sia Edin Dzeko che Lautaro Martinez, ad esempio, hanno offerto delle prestazioni anonime. Lo stesso si può dire di Ivan Perisic, il cui futuro resta tutto da scrivere. Il suo contratto termina a giugno ed il rendimento altalenante offerto in campo ha spinto l’amministratore delegato Beppe Marotta a mettere in stand-by la trattativa per il rinnovo. 

Il dirigente, in questa parte conclusiva della stagione, valuterà la loro posizione per capire se sia il caso di continuare a puntare su di loro il prossimo anno. In bilico ci sono anche altri due giocatori in scadenza: Danilo D’Ambrosio e Samir Handanovic. Il terzino vorrebbe restare ma fin qui non ha ricevuto alcun tipo di segnale da parte della società. Le parti si incontreranno nelle prossime settimane ma al momento l’opzione più concreta è quella che prevede la separazione.

Rinnovi Inter, un rebus il futuro di Handanovic

Possibile invece, nonostante l’acquisto di André Onana, la permanenza del portiere al quale l’Inter nei giorni scorsi ha proposto un ingaggio inferiore rispetto a quello percepito adesso (da 3.2 milioni a poco meno di 2). Della questione ha voluto parlare proprio Handanovic, nel corso di un’intervista concessa ai microfoni di Dazn.

“Vedremo, sono da tanto tempo qua, ma le cose si fanno in due. Io naturalmente spero di sì, ma per ora non abbiamo parlato di nulla”. Già definiti, invece, gli addii di Aleksander Kolarov (probabile che si ritiri) e di Matias Vecino, lasciato in panchina da Inzaghi nelle ultime 2 gare di campionato. Il centrocampista, in particolare, di recente è finito nel mirino della Lazio e della Roma.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!