📢 De Laurentiis durissimo: “Sono dei morti di fame, ho sfruttato Agnelli perché…”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Inchiesta Juventus – La Juventus è in attesa del giudizio su diverse inchieste che la riguardano. Il primo passo sarà fatto il 20 gennaio, quando il tribunale deciderà sul ricorso presentato dalla FIGC in merito all’assoluzione dal processo sportivo per i bianconeri ed altre squadre coinvolte sulla questione plusvalenze.

All’interno del presunto processo sarà sicuramente coinvolto anche Andrea Agnelli, che aveva deciso di dimettersi insieme al tutto il CDA proprio per le diverse inchieste emerse dalla procura. Qualcuno ha perfino detto che la Juventus potrà prendere ben 30 punti di penalizzazione in campionato.

Aurelio De Laurentiis, ad esempio, ai microfoni di Report, con un’intervista che andrà in onda questa sera nella nota trasmissione, ci è andato giù pesante. Il Presidente del Napoli ha infatti detto: “Ho usato il signor Agnelli perché mi serviva che lui mi andasse in c*** ai fondi, che erano un’altra stron***”

Inchiesta Juventus, le parole sulle Lega

Aurelio De Laurentiis, ha parlato appunto della questione fondi, tanto discussa all’interno della Lega Serie A: “Tutti i morti di fame della Lega, per un tozzo di pane, stavano vendendo i prossimi 7-8 anni a un fondo. Agnelli l’ho usato perché chiaramente se entrava un fondo non gli sarebbe stato permesso di fare la Superlega, per questo lui si è scagliato contro i fondi”. Superlega che ormai è stata scongiurata con il passo indietro degli stessi ideatori di questo progetto ritenuto rivoluzionario.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!