Consigli Fantacalcio | I Top per reparto della 14^ giornata

www.imagephotoagency.it

Consigli Fantacalcio 14^ giornata – La 14^ giornata di campionato coincide con il secondo turno infrasettimanale di questo campionato e presenta gare molto importanti per il morale e la continuità di alcune squadre: il Napoli vuole continuare la sua marcia strepitosa ed affronterà l’Empoli, mentre l’Inter ospiterà il Bologna a San Siro per rifarsi della sconfitta esterna contro la Juventus. I bianconeri giocheranno di giovedì contro il Verona, così come la Lazio conto il Monza.

Dieci gare tutte da seguire, ma anche tanti consigli da fornire al fantacalcio. Andiamo allora a scoprire i giocatori suggeriti per questo turno di Serie A e i nostri consigli al fantacalcio della 14^ giornata, per trovare qualche idea utile per il classico bonus. Se avete altre incertezze, consultate tutti i consigliati e le probabili formazioni di giornata.

Questa settimana abbiamo scelto cinque giocatori per ruolo. Tutti elementi che a nostro parere vanno assolutamente schierati in questo quattordicesimo turno di Serie A. Noi ci abbiamo provato, non vi resta che lasciarvi trascinare dai nostri consigli!

ATTACCANTI:

  • Milik: il centravanti della Juventus giocherà ancora dal primo minuto complice l’assenza di Dusan Vlahovic ed avrà ancora il peso dell’attacco sulle spalle. Contro il Verona potrebbe essere la partita giusta per vederlo tornare al gol, come già fatto 3 volte in 10 presenze
  • Piatek: 3 reti in 9 presenze ed uno stato di forma ottimo: contro la Fiorentina partirà ancora dal primo minuto e chissà che non possa essere proprio una sua rete a decidere l’incontro. D’altronde arriva spesso alla conclusione: già 16 i tiri tentati.
  • Deulofeu: l’attaccante di Sottil ama galleggiare tra le linee e contro lo Spezia, grazie alle sue qualità, potrebbe risultare decisivo proprio in quella zona di campo, dove spesso risulta essere imprendibile per ogni avversario. In stagione già 5 assist e 2 gol, numeri da top.
  • Kouamè: l’esterno di Italiano potrebbe essere la vera spina nel fianco della difesa della Salernitana, il suo dribbling è spesso mortifero per gli avversari, tanto da averne già completati 10, e le sue sgroppate palla al piede potrebbero rivelarsi decisive.
  • Caputo: per la legge dei grandi numeri, un attaccante del suo valore, prima o poi dovrà sbloccarsi: contro il Torino non sarà un match semplice, ma proprio per questo potrebbe essere deciso dal centravanti ex Sassuolo.

CENTROCAMPISTI:

  • Vlasic: il centrocampista del Torino, dopo un impatto clamoroso con la Serie A, ha rallentato ed ha perso un po’ di smalto in zona bonus. Contro la Sampdoria, però, troverà un avversario che potrebbe concedergli spazio e tempo per pensare a giocate di alto livello. 545 palloni toccati fanno pensare ad un giocatore sempre nel vivo della manovra.
  • Camara: fisicamente sta bene, è sempre uno dei migliori della Roma e i suoi strappi palla al piede potrebbero essere più redditizi se sfruttati bene dai compagni. Nel match contro il Sassuolo potrà essere lui la chiave giusta per Mourinho.
  • Arslan: il centrocampista dell’Udinese è tatticamente fondamentale per la squadra di Sottil: in 12 presenze ha totalizzato una fantamedia del 6.29, mettendo a referto anche una rete. Per lui 7 tiri in porta e tanta voglia di incidere. Schieratelo.
  • Felipe Anderson: dopo una scarica di adrenalina come il gol nel derby, è impossibile non consigliare Felipe Anderson: ormai gioca stabilmente da centravanti e contro una difesa come quella del Monza, la sua capacità di attaccare la profondità potrebbe rendersi decisiva.
  • Lukic: rigorista del Torino ed autore del gol del momentaneo vantaggio contro il Bologna. Lukic, però, non è solo questo è anche tanta quantità abbinata alla qualità: 64 palle recuperate e 465 passaggi riusciti fanno di lui uno degli imprescindibili di Juric.

DIFENSORI

  • Kim: è la colonna portante della difesa del Napoli: 65 duelli vinti, 23 interventi difensivi e tanta sicurezza per il reparto di Spalletti. Attenzione alle palle inattive, il coreano è uno specialista.
  • Martinez Quarta: l’argentino della Fiorentina sta diventando sempre di più un punto fisso di Italiano che continua a concedergli minuti importanti venendo ripagato: 13 presenze, 1 gol ed una fantamedia del 6.04 lo rendono uno dei difensori di maggior affidamento.
  • Skriniar: l’Inter deve reagire dopo la sconfitta contro la Juventus e chi meglio del capitano dei nerazzurri può regalare la scintilla decisiva. 67 palle recuperate e 230 passaggi nella metà campo avversaria fanno di Skriniar uno degli uomini chiave per il gioco offensivo dei nerazzurri.
  • Mazzocchi: sulla fascia sinistra della Salernitana è l’uomo in grado di creare costantemente la superiorità numerica e di inventare occasioni da rete. 2 reti all’attivo e 20 dribbling riusciti lo rendono uno dei giocatori più imprevedibili dei campani.
  • Tomori: l’inglese del Milan è l’uomo in grado di tenere in piedi la difesa rossonera, travolta dalle assenze e dagli infortuni. La sua velocità senza palla gli ha consentito di recuperare 77 palle e la sua qualità palla al piede, già 564 passaggi riusciti, permettono al Milan di ripartire. Insidioso anche sui piazzati, schieratelo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!