Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » Consigli Fantacalcio | I Top per reparto della 4^ giornata

Consigli Fantacalcio | I Top per reparto della 4^ giornata

Consigli Fantacalcio 4^ giornata – Dopo la terza giornata di campionato nessuna squadra è a punteggio pieno e alla quarta giornata tutte le squadre a quota 7 punti vorranno continuare a macinare punti, mentre chi non è parte del gruppone di testa, come Inter e Juventus, ha iniziato la caccia a chi sta davanti.

Dieci gare tutte da seguire, ma anche tanti consigli da fornire al fantacalcio. Andiamo allora a scoprire i giocatori suggeriti per questo turno di Serie A e i nostri consigli al fantacalcio della 4^ giornata, per trovare qualche idea utile per il classico bonus. Se avete altre incertezze, consultate tutti i consigliati e le probabili formazioni di giornata.

Questa settimana abbiamo scelto cinque giocatori per ruolo. Tutti elementi che a nostro parere vanno assolutamente schierati in questo primo turno di Serie A. Noi ci abbiamo provato, non vi resta che lasciarvi trascinare dai nostri consigli!

Consigli fantacalcio 4^ giornata, la Top 5 per reparto di FantaMaster

ATTACCANTI

www.imagephotoagency.it

Henry (Verona)

Il centravanti del Verona ha iniziato fortissimo con 2 gol in 3 match. Contro l’Empoli, grazie anche alla sua potenza fisica, va schierato in quanto potrà mettere in difficoltà la coppia di centrali difensivi dei toscani anche sui calci piazzati. Lasagna, inoltre, con la sua velocità potrà servirgli palloni interessanti che un bomber con il suo fiuto del gol potrebbe non aver problemi a trasformare.

Bonazzoli (Salernitana)

Reduce da una prestazione di altissimo livello contro la Sampdoria, Bonazzoli ha voglia di ripetersi anche contro il Bologna. In coppia con Dia ha fatto vedere un’intesa che poche coppie hanno e proprio grazie a ciò potrebbe arrivare facilmente al bonus, sia che sia gol, sia che sia assist.

Destro (Empoli)

Destro è ancora alla caccia della prima rete stagionale: il centravanti dell’Empoli non è stato schierato titolare contro il Lecce e avrà voglia di dimostrare al suo tecnico di essere una pedina fondamentale per il gioco della squadra toscana. Contro una difesa non imperforabile come quella del Verona potrebbe trovare gli spazi giusti per sbloccarsi.

Deulofeu (Udinese)

In tre presenze ha messo a referto un solo assist fin qui, ma ha sfoderato anche giocate da calciatore di assoluto livello: contro la difesa della Fiorentina, un giocatore con le sue caratteristiche potrebbe essere una vera e propria spina nel fianco per la squadra allenata da Italiano.

Sanabria (Torino)

Nel tridente con Radonjic e Vlasic si è dimostrato fondamentale nell’aprire gli spazi per i compagni, che infatti, sono entrati entrambi nel tabellino marcatori. Contro l’Atalanta, però toccherà a lui: il suo senso della posizione abbinato al suo fisico potrebbe dare fastidio a Demiral che potrebbe avere una serata difficile.

CENTROCAMPISTI

www.imagephotoagency.it

Anguissa (Napoli)

Il centrocampo del Napoli, in queste prime tre partite, è stato il punto forte della squadra: Lobotka è stato molto più appariscente nelle giocate, ma Anguissa ha dato la sostanza di cui la squadra necessita. Contro il Lecce, però, potrebbe rivelarsi fondamentale anche nella metà campo avversario con un assist o addirittura un gol.

Bonaventura (Fiorentina)

Il centrocampista della Fiorentina si è dimostrato essere l’uomo in più dei Viola in questo inizio di stagione: ha già trovato un gol nella prima apparizione stagionale contro la Cremonese ed ora vuole tornare ad incidere sul risultato della partita anche con gol o assist. Contro l’Udinese il match potrebbe essere deciso da un suo inserimento tipico.

Vlasic (Torino)

Dopo il gol, anche abbastanza fortunoso, trovato contro la Cremonese, Vlasic vuole continuare a stupire tutti i fantallenatori che lo schiereranno: il trequartista del Torino dunque è atteso ad una grande prova a tutto campo, ma soprattutto a ridosso dell’area di rigore avversaria, dove dovrebbe trovare gli spazi per il passaggio decisivo per Sanabria.

Vilhena (Salernitana)

Reduce da un’ottima prestazione contro la Sampdoria in cui ha trovato anche il primo gol stagionale, Vilhena vorrà continuare su questa strada e disputare un’ottima prestazione anche contro il Bologna, squadra che una Salernitana al completo può battere, continuando a macinare punti per la corsa salvezza. Da tenere d’occhio la sua prestazione anche in ottica bonus.

Miretti (Juventus)

Miretti ha acceso la luce nel centrocampo della Juventus nel match contro la Roma: il giovane centrocampista ha dimostrato di avere idee brillanti ed anche la qualità per metterle in pratica. In un match più semplice come quello che i bianconeri affronteranno mercoledì, Miretti potrà sfoderare un’altra super prestazione.

DIFENSORI

www.imagephotoagency.it

Danilo (Juventus)

Contro la Roma ha agito da difensore centrale e lo ha fatto bene, permettendo anche a Bremer di giocare sul centrodestra e di trovare in maniera sistematica l’anticipo su Abraham. La sua duttilità potrebbe essere premiata sui calci piazzati: Danilo è un ottimo colpitore e contro lo Spezia potrebbe trovare la via della rete.

Becao (Udinese)

Impeccabile in fase difensiva, nello scorso match si è proiettato anche in zona offensiva trovando un assist fondamentale per Beto che ha portato il match in parità immediatamente. Contro la Fiorentina giocherà a uomo su Jovic e i tifosi sperano che riusca ad annullarlo totalmente.

Maehle (Atalanta)

Le sue sgroppate potranno rivelarsi decisive nel match contro il Torino: data l’intensità della squadra di Juric, Mahele con una sua giocata potrebbe creare superiorità numerica sull’esterno e mettere palloni al centro interessanti per gli attaccanti della Dea. Da lui ci si aspetta dunque un grande apporto in fase offensiva.

Biraghi (Fiorentina)

Il regista difensivo della Fiorentina non ha ancora trovato la continuità che la scorsa stagione lo ha contraddistinto: contro l’Udinese attenzione alle sue sortite. Il suo mancino è sempre velenoso e potrebbe dipingere palloni pericolosi per gli attaccanti della Viola, che conoscendo le qualità del compagno, sono molto bravi ad attaccare la porta avversaria.

Mazzocchi (Salernitana)

Contro la Sampdoria è stato imprendibile per Depaoli ed è riuscito a rendersi pericoloso ogni volta che partiva palla al piede: esplicativa è l’azione del raddoppio in cui due uomini doriani non sono riusciti a contenere il suo strappo. Contro il Bologna potrebbe utilizzare le sue caratteristiche per attrarre su di sé due uomini e servire le punte in posizione pericolosa.

Altre notizie

🔥 Consigli fantaeuropeo 2024, 1^ giornata: TOP, FLOP e SCOMMESSE

Consigli fantaeuropeo 1 giornata – Tutto pronto per l’inizio degli Europei 2024.[...]

⚽ Probabili formazioni 1^ giornata Europei 2024: titolari e novità

Probabili formazioni Europei 1 giornata – Via il sipario e Euro 2024 pronto a en[...]

📌 GUIDA FANTAEUROPEO 2024: tutti i consigli per una rosa perfetta

Guida fantaeuropeo 2024 – Tutto pronto per l’inizio di Euro 2024, il quale prend[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo 2024, 1^ giornata: TOP, FLOP e SCOMMESSE

Consigli fantaeuropeo 1 giornata – Tutto pronto per l’inizio degli Europei 2024.[...]

⚽ Probabili formazioni 1^ giornata Europei 2024: titolari e novità

Probabili formazioni Europei 1 giornata – Via il sipario e Euro 2024 pronto a en[...]

📌 GUIDA FANTAEUROPEO 2024: tutti i consigli per una rosa perfetta

Guida fantaeuropeo 2024 – Tutto pronto per l’inizio di Euro 2024, il quale prend[...]