Home » Consigli Fantacalcio » Consigli Fantacalcio | I Top per reparto della 3^ giornata

Consigli Fantacalcio | I Top per reparto della 3^ giornata

Consigli Fantacalcio 3^ giornata – In questo weekend ripartirà finalmente il campionato di Serie A. Alla prima giornata tutte le big vorranno partire bene ed iniziare a racimolare punti.

Dieci gare tutte da seguire, ma anche tanti consigli da fornire al fantacalcio. Andiamo allora a scoprire i giocatori suggeriti per questo turno di Serie A e i nostri consigli al fantacalcio della 3^ giornata, per trovare qualche idea utile per il classico bonus. Se avete altre incertezze, consultate tutti i consigliati e le probabili formazioni di giornata.

Questa settimana abbiamo scelto cinque giocatori per ruolo. Tutti elementi che a nostro parere vanno assolutamente schierati in questo primo turno di Serie A. Noi ci abbiamo provato, non vi resta che lasciarvi trascinare dai nostri consigli!

Consigli fantacalcio 3^ giornata, la Top 5 per reparto di FantaMaster

www.imagephotoagency.it

Attaccanti

Lukaku (Inter)

L’attaccante belga, dopo un assist ed un gol nelle prime due partite, ha voglia di continuare a macinare bonus per trascinare l’Inter alla vittoria contro la Lazio. Il centravanti, inoltre, si è dimostrato un ottimo colpitore di testa, fondamentale in cui non è mai stato al top, e potrebbe decidere la partita proprio con un colpo di testa

Immobile (Lazio)

Il capocannoniere dello scorso campionato non ha bisogno di grandi presentazioni: sa fare gol in tutti i modi, ma in particolare ama attaccare la profondità, situazione che l’Inter ha sofferto per tutto il precampionato e nella prima giornata del nuovo campionato.

Abraham (Roma)

Il centravanti della Roma è ancora alla caccia del primo timbro stagionale che nonostante due buone partite non ha ancora trovato. Nonostante sia mancato il gol, però, si è dimostrato fondamentale nel gioco di Mourinho e chissà che contro un avversario tosto come la Juventus possa esaltarsi, ricordando le notti di Conference League.

Berardi (Sassuolo)

L’attaccante neroverde, fresco di rinnovo, arriva da una buona prestazione e da un bellissimo gol al volo contro il Lecce. Il giocatore vorrà dunque continuare sulla scia della scorsa stagione e contro Lo Spezia ha tutte le carte in regola per trovare bonus.

Leao (Milan)

L’MVP della scorsa stagione non ha ancora ingranato completamente e anche il cambio arrivato contro l’Atalanta è sintomo di questo. Le voci di mercato che si sono inseguite negli ultimi giorni, però, potrebbero averlo caricato nella giusta maniera e contro il Bologna ci si aspetta una prestazione da Leao versione 2021-22.

Centrocampisti

www.imagephotoagency.it

Milinkovic-Savic (Lazio)

Milinkovic-Savic va assolutamente schierato: centrocampista fisico e tecnico che può risolvere il big match con l’Inter con un calcio piazzato o con una conclusione di fuori che ha dimostrato a più riprese di possedere nel suo repertorio. Nelle prime due giornate ha già messo a referto un assist, che dimostra il fatto che sarà uno dei pericoli principali per la difesa nerazzurra.

Calhanoglu (Inter)

Anche per lui nelle prime due giornate buonissime prestazioni: la scorsa giornata è andato in gol contro lo Spezia e grazie alla sua qualità nei calci piazzati potrà fare incetta di altri bonus già da questa giornata.

Lobotka (Napoli)

Spalletti lo ha definito il suo piccolo Iniesta e Lobotka ha tutte le carte in regola per continuare a stupire i tifosi del Napoli e a tenere in mano le chiavi del centrocampo azzurro. Nelle prime due partite ha messo a referto 1 gol e 1 assist, numeri da top assoluto del reparto.

Bennacer (Milan)

Pedina fondamentale del centrocampo di Pioli e uomo decisivo con il gol del pareggiol contro l’Atalanta, Bennacer vuole continuare sulla falsa riga delle prime due giornate e conquistarsi la titolarità assoluta, persa l’anno scorso a causa dei problemi fisici, e il cuore dei suoi tifosi che continuano a chiedere un ultimo colpo proprio in quella zona di campo. Contro il Bologna, dunque la sua prestazione sarà ottima, ma potrà dire la sua anche in ottica bonus.

Frattesi (Sassuolo)

Nelle prime due partite, forse anche a causa delle voci di mercato, non ha reso ai livelli della scorsa stagione. Frattesi, però, ha intenzione di tornare a macinare gioco e stupire tutti i tifosi. Contro lo Spezia, che contro l’Inter si è dimostrata avversaria battibile, ha la chance di tornare al bonus che manca ormai da parecchio.

Difensori

www.imagephotoagency.it

Theo Hernandez (Milan)

Il difensore del Milan, in coppia con Leao, si è dimostrato la vera arma letale del Milan di Pioli. Anche contro l’Atalanta, le giocate migliori sono partite dai suoi piedi ed ha creato una grande occasione che poi Messias non ha capitalizzato. Contro il Bologna, dunque, grazie alle sue sgroppate potrà trovare nuovamente il +3, che manca dalla prima giornata contro l’Udinese, in cui si è incaricato del calcio di rigore.

Dumfries (Inter)

Il terzino olandese si è dimostrato essere la certezza di Simone Inzaghi: nella prima giornata contro il Lecce ha segnato il gol vittoria, pur partendo dalla panchina, mentre contro lo Spezia si è dimostrato pedina fondamentale per lo sviluppo del gioco, arrivando anche alla conclusione per 2 volte. Anche contro la Lazio, dunque potrà risultare dirompente e mettere in seria difficoltà il suo dirimpettaio

Smalling (Roma)

Contro la Juventus dovrà duellare con Dusan Vlahovic, che però è apparso fuori dalla manovra bianconera nell’ultima partita contro la Sampdoria. Il centrale inglese, inoltre, grazie ai piazzati di Dybala e Pellegrini si è dimostrato essere un pericolo per tutte le difese, trovando la rete decisiva contro la Cremonese. Da tenere quindi d’occhio la sua prestazione in entrambe le aree di rigore.

Singo (Torino)

La partenza per l’esterno di Juric non è stata delle migliori (fantamedia di 5.5 nelle prime due partite), ma contro la Cremonese potrà rifarsi e tornare a mettersi in mostra come uno degli esterni più interessanti del nostro campionato. Anche la concorrenza alle sue spalle inizia a reclamare spazio e quindi ci si attende una grande risposta da Singo.

Parisi (Empoli)

Il Lecce si è dimostrato avversario ostico in entrambe i match ed anche per l’Empoli, reduce da un pareggio per 0-0 contro la Fiorentina, non sarà facile superare i pugliesi ancora fermi a 0 punti. L’arma in più potranno essere dunque le sgroppate sulla sinistra di Parisi che dovrà dare continuità ad un ottimo scorso campionato che lo ha visto finire nel mirino delle big di Serie A.

Altre notizie

🎙️CONFERENZE STAMPA 26^ giornata | Italiano: “Vicino il rientro di due giocatori”. De Rossi: “Farà qualche cambio. Su Lukaku…”

La Serie A si appresta a tornare per dare vita alla 26^ giornata di campionato, [...]

Bologna, Calafiori ha perso il posto? Allarme al fantacalcio, cosa fare negli scambi

Calafiori fantacalcio – Nonostante il Bologna stia continuando a viaggiare[...]

Juventus, Allegri lancia Alcaraz: ruolo, gerarchie e titolarità verso il Frosinone

Alcaraz Juventus Frosinone – Importanti aggiornamenti in casa Juventus dir[...]

Bologna, Calafiori ha perso il posto? Allarme al fantacalcio, cosa fare negli scambi

Calafiori fantacalcio – Nonostante il Bologna stia continuando a viaggiare[...]

Juventus, Allegri lancia Alcaraz: ruolo, gerarchie e titolarità verso il Frosinone

Alcaraz Juventus Frosinone – Importanti aggiornamenti in casa Juventus dir[...]