Cessioni Juventus, rivoluzione totale: la verità su Kulusevski, McKennie e Morata

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Le cessioni della Juventus di gennaio potrebbero rivoluzionare in maniera decisa l’attuale rosa a disposizione di Allegri. Si partirà dal piano cessioni con Arthur, Ramsey, Rabiot, Kulusevski e McKennie potenziali sacrificati per far cassa e progettare il futuro.

Ramsey potrebbe abbracciare una nuova esperienza in Premier League, ma solamente nel caso in cui la Juventus contribuirà, almeno parzialmente, al pagamento di una parte dell’ingaggio del giocatore. Newcastle ed Everton osservano interessate.

Rabiot difficilmente lascerà la Juventus a gennaio, soprattutto perchè i bianconeri valutano il centrocampista francese circa 15 milioni di euro. Arthur potrebbe lasciare i bianconeri solamente con la formula del prestito con diritto di riscatto per questioni di bilancio, mentre McKennie sarà sacrificato in caso di offerta irrinunciabile superiore ai 30-35 milioni di euro.

Cessioni Juventus, Kulusevski e Morata verso l’addio a gennaio

Cosa c’è di vero sulle possibili cessioni di Kulusevski e Morata nel mercato di gennaio? L’esterno svedese potrebbe lasciare i bianconeri di fronte a un’offerta da 40 milioni di euro. Tottenham e Arsenal aprirebbero all’affare solamente di fronte alla formula del prestito con diritto di riscatto senza obbligo.

Kulusevski potrebbe essere ceduto per far cassa e puntare subito su Scamacca. Per quel che riguarda la cessione di Morata, invece, tiene banco il possibile scambio con Depay, affare reale e concreto che potrebbe decollare già nel corso delle prossime settimane dopo l’ok di Allegri.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!