Juventus, il piano cessioni: Rabiot resta, doppia sorpresa De Ligt e Cuadrado

www.imagephotoagency.it

Cessioni Juventus – Sei giornate al termine del campionato e potenziali finale di Coppa Italia da conquistare. La Juventus è pronta a spingere il piede sull’acceleratore per cercare di centrare gli ultimi due obiettivi stagionali. 4° posto a porta di mano, poi occhi puntati sul mercato e sulle nuovi possibili strategie. Non solo Dybala, nei prossimi giorni si deciderà il futuro di Bernardeschi, De Sciglio, Cuadrado e Perin.

Come evidenziato nelle ultime ore, occhio alla situazione Cuadrado. Non è scontato che l’esterno colombiano possa rinnovare il suo contratto con la Juventus. 4,5 milioni per due anni: questa la potenziale richiesta dell’ex Fiorentina, i bianconeri non vorrebbero spingersi oltre i 3,5 milioni di euro stagione. Scemato, leggermente, l’ottimismo totale dei giorni scorsi.

Massima attenzione anche alla cessione di De Ligt. Qualora la Juventus dovesse ricevere un’offerta da circa 80-90 milioni di euro, il centrale difensivo olandese potrebbe lasciare Torino per finanziare completamente la prossima sessione del mercato estivo. Cuadrado-De Ligt, una doppia certezza ancora in bilico, ma la volontà della Juventus sarà quella di trattenere entrambi i giocatori a Torino.

Cessioni Juventus, Rabiot resta: via Alex Sandro e Arthur

Qualche punto interrogativo su Cuadrado e De Ligt, ma occhi puntati anche su Bernardeschi, De Sciglio e Perin. L’ex Fiorentina difficilmente rinnoverà il suo contratto con la Juventus, mentre De Sciglio e Perin potrebbero accettare un’offerta al ribasso e restare a Torino anche in vista delle prossime stagioni. Rabiot potrebbe restare fino alla scadenza naturale del suo contratto, mentre Arthur, corteggiato dall’Arsenal, potrebbe dire addio a fine stagione.

Il centrocampista brasiliano sarebbe pronto a dire sì all’inizio di una nuova avventura, ma la Juventus potrebbe dire addio al giocatore solamente con la formula del prestito (biennale?) con obbligo di riscatto. Quasi certo dell’addio anche Alex Sandro, ormai fuori dai piani futuri del club e inseguito da diverse squadre di Premier League. I mancati rinnovi di Bernardeschi e Dybala, e le cessioni di Alex Sandro e Arthur, permetteranno alla Juventus di risparmiare circa 24-25 milioni di euro netti dal monte ingaggi.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!