Bonucci capitano? Allegri rompe gli indugi: c’è anche la rivelazione su McKennie

www.imagephotoagency.it

Bonucci capitano della Juventus: Allegri rompe gli indugi e spegne le polemiche in conferenza stampa, alla vigilia di Juve-Empoli. Il tecnico bianconero ha confermato la sua totale fiducia in Bonucci, sottolineando totalmente la sua importanza nelle vesti da capitano e da uomo squadra, sia in vista del presente, sia in vista del proseguimento della stagione. Dopo l’esclusione del difensore nel derby contro il Torino, il tecnico ha ribadito la sua totale fiducia nel giocatore, spegnendo sul nascere le indiscrezioni su una possibile rottura.

Allegri ha ammesso: “Bonucci? È il capitano, un giocatore di personalità. Come tutti devo cercare di gestire le sue forze, ma è fondamentale sia quando gioca sia quando non gioca. Poi è normale che le energie sono diverse da quando hai 20 anni. Fortunatamente dietro ho 6 difensori e posso farli girare, mentre in alti ruoli devo chiedere uno sforzo maggiore. Lui comunque è un uomo responsabile ed è sempre un valore aggiunto per la squadra“.

Il tecnico ha svelato anche l’importanza di McKennie e il motivo per cui raramente il texano viene escluso dai titolari:” McKennie? Viene da undici partite, ma lui tanto corre quindi va bene”. Allegri, quindi, conferma la sua volontà di puntare forte sull’americano, il quale assicura corsa e fase di contenimento. Tuttavia, come trapelato dalle parole di Allegri in conferenza stampa, non è escluso che McKennie possa riposare contro l’Empoli in vista della sfida di Champions League contro il Benfica.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!