🎙️ Conferenze stampa 11^ giornata | Alvini: “Apprezzo Buonaiuto”. Bocchetti: “Hrustic stop lungo”.

Tutto pronto per l’inizio dell’11^ giornata di Serie A. Massima attenzione alle conferenze stampa di giornata per restare aggiornati sulle ultimissime novità e ultime indiscrezioni dai campi. Occhio anche alle probabili formazioni e ai preziosi consigli fantacalcio per cercare di preparare al meglio la vostra giornate e rispondere ai vostri dubbi di formazione. Attenzione, dunque, alle parole degli allenatori le quali potrebbero chiarire definitivamente alcuni ballottaggi o svelare possibili sorprese.

Conferenza stampa ALLEGRI Juventus-Empoli

Gatti? Ci sarà un allenamento in cui devo valutare alcune situazioni, ci sono giocatori che hanno giocato molto. Stasera avrò le idee più chiare. La squadra comunque sta meglio mentalmente, la vittoria sul Toro ci ha dato più serenità e più morale. Più vinciamo e più stiamo meglio. Vlahovic? Dusan ha giocato una delle sue migliori partite contro il Torino. Anche Kean ha fatto bene, sono molto contento di lui, sta crescendo e si sta rendendo disponibile. Serve disponibilità da parte di tutti per ottenere i risultati e il derby ha dato buoni segnali in questo senso. Ripeto, serve dare continuità, contro l’Empoli non sarà facile, visto che l’anno scorso ci ha battuto in casa. McKennie? Viene da undici partite, ma lui tanto corre quindi va bene… Cuadrado anche viene da tante partite… Devo valutare tante cose, c’è la gara di domani e anche quella di martedì (a Lisbona col Benfica, ndr) da considerare. L’Empoli è una squadra veloce, tecnica, che ti impegna fisicamente. Dobbiamo metterci al pari loro, se pensiamo di batterli con semplicità di sbattiamo ancora il muso. Milik? Le partite si giocano in 15-16. L’intensità di gioco è totalmente diversa dal periodo Covid, chi viene in panchina diventa determinante a prescindere da quanti minuti gioca. Bonucci? È il capitano, un giocatore di personalità. Come tutti devo cercare di gestire le sue forze, ma è fondamentale sia quando gioca sia quando non gioca. Poi è normale che le energie sono diverse da quando hai 20 anni. Fortunatamente dietro ho 6 difensori e posso farli girare, mentre in alti ruoli devo chiedere uno sforzo maggiore. Lui comunque è un uomo responsabile ed è sempre un valore aggiunto per la squadra. Miretti? Sta meglio, ha giocato tante partite all’inizio della stagione avendo fatto poca preparazione, perché si era aggregato a noi solo a inizio agosto. Stanno bene anche Fagioli e Soulé, quando c’è la possibilità li faccio giocare, perché ormai sono a tutti gli effetti giocatori della prima squadra, non più dei giovani. Chiesa e Pogba? Chiesa ha fatto dei passi in avanti, sarà organizzata un’amichevole sabato mattina per valutare la sua tenuta, mentre Paul ha fatto del lavoro parziale con la squadra, ma è dal 23 luglio che non fa un allenamento serio. Bisogna dargli tempo, non affrettare per averlo una partita prima. Sarebbe follia pura”.

Conferenze stampa ZANETTI Juventus-Empoli

Marin sta bene, sarà della partita. Per quanto riguarda l’attacco c’è abbondanza numerica, poi anche sulla trequarti stanno tutti bene. Le scelte le faccio su vari parametri, chi non gioca non lo fa perché demerita, ma come sempre ho detto ormai non esiste più titolare e riserva nel calcio moderno. Bajrami ha concorrenza, derivata anche dal mercato. A inizio stagione non si contava Baldanzi, e ora merita di giocare come gli altri. Mi piace come accetta le scelte e il suo atteggiamento. Ha margine di miglioramento ma la strada intrapresa è giusta”

Conferenza stampa NICOLA Salernitana-Spezia

Lovato non si è allenato tutta la settimana, se c’è la possibilità di portarlo in panchina lo farò. Ha problemi legati ad un virus intestinale. Fazio invece sta meglio, siamo contenti perchè è una risorsa in più. Poi domani vedremo chi sarà pronto per scendere in campo dal primo minuto. Lo stesso discorso vale per Bohinen. Parlerò con loro per capire come si sentano. Bonazzoli titolare? Tutti i calciatori a disposizione potrebbero partire dall’inizio. Devo capire anche come giocherà lo Spezia, tenendo conto che hanno giocato l’altro ieri in coppa Italia. Ognuno darà un grosso contributo, che sia dal primo minuto o in corso d’opera. Radovanovic mediano o difensore centrale? Può agire in entrambi i ruoli, dipenderà anche dalle condizioni di Bohinen”

Conferenza stampa GOTTI Salernitana-Spezia

Non rilascerà dichiarazioni

Conferenza stampa PIOLI Milan-Monza

Come sta Maignan? Siamo dispiaciuti per Mike: abbiamo valutato tutto il possibile, lui voleva giocare a Verona, avevamo controllato tutto, ma questo infortunio lo terrà fuori almeno fino a gennaio. Rebic e Origi titolari? C’è questa possibilità, ma non ho ancora deciso. Vedrò domani mattina. Gli infortuni? Sono situazioni che possono capitare, ma ho a disposizione un gruppo forte con i recuperi di Kjaer e De Ketelaere. Tatarusanu? Non è scontato che non turni anche lui, 7 partite sono tante anche per un portiere. È un giocatore esperto, maturo e rispettato e darà il suo apporto sia in fase offensiva che difensiva. Su Origi? Divock è completo, come Olivier. Origi è fisico, tecnico, calcia bene con entrambi i piedi e ha buona velocità nello spazio. La scelta cadrà a seconda della loro condizione fisica e dell’avversario che andremo ad affrontare. De Ketelaere? Charles è uno offensivo, può giocare in mezzo al campo, sul centro destra o sul centro sinistra: sarà utilizzato in queste posizioni. È possibile vederlo assieme a Diaz? Sì, è possibileIbrahimovic? Zlatan in tutto quello che dice e che fa non è mai banale, è molto intelligente; sa come vogliamo giocare e come prepariamo le partite. e si confronta con me. La sua è una presenza è positiva. Il suo recupero è ancora un po’ lungo, ci vorrà un po’ di tempo per rivederlo in campo; è bello, però, vederlo qui dentro Milanello: sta bene con i ragazzi

Conferenza stampa PALLADINO Milan-Monza

Come sta Petagna? Andrea è un ragazzo che sta lavorando bene dopo un periodo di stop, a Empoli non era ancora pronto, mercoledì ha lavorato per la squadra e ha fatto un grande gol. Deve crescere sulla condizione fisica. Izzo? Non sarà convocato, ha lavorato a parte. Il sostituto di Rovella? Ho un’idea ma non la dirò. Ho avuto ottime risposte da tutti i centrocampisti”.

Conferenza stampa ITALIANO Fiorentina-Inter

La Fiorentina deve ripartire dal secondo tempo di Lecce. Una buona reazione dopo quello che non si era visto nei primi 45 minuti. Abbiamo avuto la forza di prendere in mano la partita, pareggiare e creare i presupposti per provare a vincerla. Dobbiamo ripartire da questo atteggiamento. Stiamo preparando le partite in poco tempo e cerchiamo ogni volta di recuperare più uomini possibili per partita. E’ così dall’inizio della stagione e ormai ci siamo abituati, non è semplice” . 

Conferenza stampa INZAGHI Fiorentina-Inter

Lukaku si sta allenando parzialmente in gruppo da due giorni. Deve chiaramente ritrovare la condizione, però è molto motivato, finalmente dopo tantissimo tempo ha superato la lesione. Non sarà con noi a Firenze, cerchiamo di portarlo mercoledì, sono molto fiducioso. Handanovic? Non è disponibile per domani, partirà con noi come ha fatto con la Salernitana. Non è disponibile, ma viaggerà con la squadra e ci darà una mano. All’occorrenza, se dovesse servire, c’è pronto Cordaz

Conferenza stampa SOTTIL Udinese-Torino

Wallace? È un centrocampista con caratteristiche uniche in questa squadra: grande fisicità, ottimo senso tattico, dà intensità e sa giocare bene a calcio. È difficile da sostituire. Ci sono dei giocatori che sono punti di riferimento, e questo è un bene, ma tutti devono sentirsi coinvolti perché sono stati e saranno importanti per vincere. Becao? Sta cercando di smaltire un risentimento muscolare. Speriamo di recuperarlo il prima possibile

Conferenza stampa JURIC Udinese-Torino

Pellegri l’altro giorno ha segnato, ha potenza e può giocare da attaccante moderno. Ha i movimenti, ma anche un sacco di cose da imparare: la conoscenza calcistica nelle partite è quasi a 0, spero che trovi sicurezza fisica e mentale. Speriamo che continui. Domani sarà titolare. Ricci? Può giocare dall’inizio: l’ho visto in difficoltà in coppa, ma ieri in allenamento era più sciolto. E’ stato infortunato e poi malato, adesso mi sembra che stia tornando in forma. Ieri era vivace, potrei giocare con lui in mezzo. Le sue caratteristiche sono di uno che organizza il gioco, ma magari con l’Empoli abbiamo gestito meglio il pallone anche senza di lui. Sono contento che abbia recuperato, negli ultimi due giorni l’ho visto meglio e per noi Ricci è importante per intelligenza tattica. Lazaro? Valentin sta facendo benissimo, così come contro la Juve: ha creato superiorità. Sono due giocatori di un buon livello e poi decido. Conosciamo Vojvoda, ha un po’ meno velocità ma come qualità offensiva è un po’ sopra agli altri. Lazaro sta facendo abbastanza bene: non mi sento di dire che ci siano grandi differenze

Conferenza stampa THIAGO MOTTA Bologna-Lecce

“Abbiamo due indisponibili che sono Schouten e Kasius. Jerdy non è riuscito a finire l’allenamento di oggi, quindi domani non sarà disponibile. Moro è pronto per fare il regista? Si, come lo è Soriano, Ferguson o Dominguez. Ho diverse possibilità. Cambiaso? Sta facendo molto bene, ci può dare tanto ed è in crescita come tutta la squadra. Come scelgo i centrali? Io guardo di settimana in settimana, quelli che in coppia stanno meglio in ogni momento. Ho la fortuna di avere tante soluzioni anche in difesa”.

Conferenza stampa BARONI Bologna-Lecce

Gonzalez? Sarebbe stato comunque protagonista, ha qualità indipendentemente da chi sarebbero stati i concorrenti. Deve stare tranquillo, io sono sereno quando leggo le sue parole, è centrato solo sulla sua crescita ed è quello che mi interessa. Pensa di lasciare fuori uno tra Pongracic, Umtiti e Baschirotto? Sono sulla linea delle riconferme. Sono giocatori che stanno facendo bene, ma a parte Cetin che sta recuperando non mi dimentico di Dermaku e Tuia, due titolari che si sono conquistati la categoria. Che centrocampo schiererò? Mi sembra chiaro. Rientra Hjulmand e andrò verso una riconferma di Askildsen e Gonzalez. Come sta Pezzella? Sta crescendo e lo stiamo aspettando. Pezzella sta trovando condizione, ha potenzialità e voglia di essere protagonista in A. Domani sarà in campo dal 1′ e farà una partita importante. Come stanno Banda e Di Francesco? Lameck ha energie e forza per giocare ogni giorno. Ci sta già dando un contributo importante e pretendo di più. Lavoriamo con analisi video e in campo. Può diventare devastante nella conclusione. Di Francesco ha tutto, è più completo

Conferenza stampa GASPERINI Atalanta-Lazio

In attesa delle dichiarazioni…

Conferenza stampa SARRI Atalanta-Lazio

Immobile? L’assenza di giocatori con certi numeri è pesante. Non succede a noi, ma a tutte le squadre che hanno giocatori importanti. Accorciare i tempi? Stiamo facendo ogni tentativo, il ragazzo l’ho visto tosto a volere accorciare i tempi. Si può fare se non c’è margine di rischio, ho visto il piano terapeutico, è bello tosto, è di uno che si è messo a disposizione per recuperare un po’ prima L’anno scorso abbiamo sofferto l’assenza di Ciro nelle prime due. Un attaccante con caratteristiche simili non lo abbiamo. L’anno scorso ci hanno provato Pedro e Felipe. Ci riproveranno e lo farà anche Cancellieri. Rigorista? Il primo che va sul dischetto è chi se la sente. Non voglio fare gerarchie. Si fanno 374 nomi e va chi se la sente. Se Ciro è in campo è giusto che vada lui visto che è un animale che si nutre di gol. Romero? Romero è più simile a Pedro. E’ rapidissimo ma non velocissimo. Rapido nello stretto ma non ha grandi accelerate. In un evoluzione futura sarà più simile a Pedro. Cancellieri? Matteo ha delle qualità, sta migliorando molto spalle alla porta di sponda, senza incaponirsi. Negli spazi ha una gamba interessante, gli manca un po’ l’attacco della porta e dell’area. Gli manca il gol nella testa, in alcune cose però è migliorato molto. Chi sarà il centravanti? Felipe ha una soluzione in più, Pedro di andare in profondità non glielo puoi chiedere. Viene sempre incontro e la vuole tra i piedi. Con un’aggressività così alta è pericoloso, Felipe alterna anche i movimenti negli spazi, con squadre così uomo contro uomo penso sia una soluzione in più”.

Conferenza stampa MOURINHO Roma-Napoli

Dybala, Wijnaldum, Darboe e Celik non saranno con noi. Celik potrebbe rientrare nella prossima giornata di campionato. La condizione degli altri è buona, dopo tante gare di fila abbiamo avuto una settimana di lavoro, abbiamo recuperato e allenato. Zaniolo a centrocampo? Penso che sia in un momento della sua carriera dove deve pensare a crescere e migliorare. Capire meglio il gioco e la sua interpretazione, in questo senso essendo lui più offensivo è più istintivo. Quando giochi a centrocampo, invece, devi essere più riflessivo, deve capire che in certe zone del campo non si possa perdere la palla“.

Conferenza stampa SPALLETTI Roma-Napoli

Come sta Anguissa? E’ difficile sia dentro, non è corretto rischiarlo, altri hanno fatto bene e sarebbe una mancanza di fiducia verso chi s’è allenato ed è allo stesso livello di chi può dare un contributo. Kvaratskhelia? Non si lascerà influenzare dalle voci che circolano. È un ragazzo speciale”

Conferenza stampa ALVINI Cremonese-Sampdoria

Buonaiuto? Lo apprezzo tantissimo e ho chiesto espressamente che restasse qui. L’ho sempre preso in considerazione e l’ho utilizzato quasi sempre. Può essere determinante che sia titolare o che subentri a gara in corso. Per me i titolari sono anche quelli che giocano 15′, lo stiamo valutando e vediamo. È uscito da 120′ di gioco con qualche acciacco, ma domani può essere della partita. Ascacibar? Anche da lui ci aspettiamo una crescita, penso che abbiamo gestito con intelligenza l’infortunio con cui è arrivato. In questo momento sta bene e il merito è dello staff medico. Oggi è efficace come lo vogliamo proprio per questo. Hendry? La responsabilità è mia su di lui, ho voluto forzare il minutaggio e l’ho fatto giocare mezzora al posto che quindici minuti. Siamo contenti di lui, a Bergamo aveva giocato 7′. Va aspettato e domani sarà a disposizione e se ci sarà l’opportunità potrà giocare venti minuti senza problemi“.

Conferenza stampa STANKOVIC Cremonese-Sampdoria

In attesa delle dichiarazioni…

Conferenza stampa DIONISI Sassuolo-Verona

Come stanno Berardi e Traorè? Domenico non si sta allenando in gruppo ma è una bella notizia, lunedì non ci sarà, ma il fatto che si sta riallenando è importante. Junior sta recuperando minuti nelle gambe con gli allenamenti però dopo la guarigione abbiamo fatto delle valutazioni, o lo portavamo al massimo dello splendore fisico e arrivavamo alla sosta, o lo prendevamo così e lo alleniamo per avere più minuti, tutta la partita non la può avere ma la partita di Bergamo gli è servita tanto per la testa e per le gambe. Junior può essere utile a sinistra? Può solo che servire al Sassuolo, è un giocatore forte con un talento indiscusso che deve ritrovare continuità

Conferenza stampa BOCCHETTI Sassuolo-Verona

Lo stop di Hrustic sarà quello più lungo: dispiace sempre se un ragazzo si fa male. Lui non ci sarà, ma spero di poter contare su qualcun altro. Potremmo rivedere in campo Praszelik o Cortinovis? Non c’è problema per me, devono dimostrare in allenamento. Perchè ho reintegrato Magnani e Praszelik? Sono convinto che un allenatore debba lavorare con tutti i giocatori a disposizione, che sia Magnani o un altro“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!