Juventus, Allegri: “Miretti è bravo, ho cambiato ruolo a Zakaria. E su Pogba…”

www.imagephotoagency.it

Allegri Pogba – La Juventus ha vinto 2-1 in casa contro il Venezia, ma come accade spesso, nel post-partita si è parlato di anche di altro. Il tecnico bianconero si è presentato ai microfoni di Dazn per parlare della vittoria molto sofferta, ma ha spaziato anche sugli argomenti più caldi del mondo juventino.

“Pogba? Pensiamo a chi deve rientrare, come Chiesa, McKennie e tutti gli altri”, ha dichiarato Allegri sul calciomercato. Successivamente, il tecnico ha parlato anche del futuro della maglia numero 10 dopo l’addio di Dybala: “La 10 è una maglia molto importante, soprattutto alla Juventus”.

Allegri, dunque, non si è sbilanciato né sul futuro di Pogba, né su quello della maglia numero 10. Il tecnico, poi, ha detto la sua sulla partita giocata contro il Venezia: “La squadra ha approcciato bene, poi abbiamo sbagliato molto e ci siamo messi sui ritmi loro. Dopo il secondo gol non abbiamo più rischiato”.

Allegri su Pogba e non solo: i temi trattati dall’allenatore bianconero

Allegri ha continuato parlando della prestazione offerta da alcuni giocatori bianconeri. In particolare, si è soffermato su Miretti, classe 2003 all’esordio dal primo minuto: “Miretti è bravo a giocare a calcio. Ha fatto solo una partita e va lasciato tranquillo, ma ha giocato con grande tranquillità”.

Successivamente, il tecnico bianconero si è soffermato sulla prestazione di Zakaria e sulla sua nuova posizione: “Gli avevo detto di giocare dietro le spalle die loro centrocampisti. Si è alzato molto, delle volte troppo. Quando si alzava lui, rimaneva più basso Bernardeschi oppure viceversa, così non si creavano squilibri”. In ottica fantacalcio, dunque, potremmo aspettarci uno Zakaria più offensivo anche nelle prossime giornate.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!