Lo sfogo di Acerbi e le parole di addio: “Non posso accettarlo”

www.imagephotoagency.it

Acerbi, intervistato sulle pagine del Corriere dello Sport, ha colto l’occasione per lanciare un chiaro messaggio dopo le polemiche post gara di Lazio-Milan. Il difensore biancoceleste è ritornato sull’episodio del gol di Tonali, accompagnato da una successiva risata isterica. Acerbi non ci sta e punta il dito contro le critiche aprendo concretamente a un addio a fine stagione.

Il difensore della Lazio ha ammesso: “La partita con il Milan è stata per tutti un frullatore di emozioni e frustrazioni e così, dopo un’iniziale reazione dettata dall’istinto, ho deciso di prendermi 48 ore per riflettere e trovare le parole giuste per condividere i miei pensieri e le mie sensazioni, a cuore aperto. Non ho la pretesa che vengano condivisi, ma la speranza che quantomeno vengano ascoltati e compresi”.

Acerbi ha aggiunto: “Purtroppo da qualche mese vivo una situazione a livello personale che non mi sarei mai aspettato di vivere. Avverto una sensazione di solitudine che umanamente mi ferisce. Ciò che non posso accettare sono le illazioni sulla mia integrità personale e professionale, sulla mia serietà e sul mio impegno a difesa dei colori della Lazio, con o senza la fascia di capitano al braccio. Dopo la partita con il Milan ho letto e sentito insinuazioni assurde che non posso e non voglio accettare. E il solo fatto di essere qui a dover difendere la mia integrità e la mia professionalità, mi ferisce profondamente”.

Lo sfogo di Acerbi dopo Lazio-Milan: sarà addio a fine stagione

Parole amare che suonano come un immediato addio. Il difensore potrebbe lasciare la Lazio a fine anno per accasarsi altrove. Occhio al forte interesse dell’Inter, pronta a cogliere al volo l’occasione per riconsegnare nuovamente il centrale difensivo a Inzaghi in vista del futuro. Acerbi potrebbe rappresentare un’ottima alternativa a Bastoni, ma potrebbe agire anche da centrale difensivo in caso di addio a De Vrij o cessione di Ranocchia come prima alternativa.

Più defilata l’ipotesi Juventus, a prescindere dall’addio di Chiellini. Difficilmente i bianconeri investiranno sul centrale della Lazio, soprattutto per una questione di strategie future. Arrivabene e Cherubini punteranno su profili più giovani e in linea con i piani di crescita del club. La sensazione è che Acerbi lascerà la Lazio nei prossimi mesi, soprattutto dopo le ultime parole: “Porterò questi ricordi sempre con me, non c’è critica o contestazione che possano cancellare tutto ciò che ho ricevuto in questi anni”. Un addio ormai certo e scontato, sono attese novità sul futuro del difensore già nel corso delle prossime settimane.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!