CONSIGLI FANTACALCIO: Terza Giornata

PORTIERI

  • HANDANOVICl’estremo difensore sloveno proverà a mettere i lucchetti alla sua difesa per portare l’Inter a mantenere il primato. L’attacco della neopromossa Spal non dovrebbe impensierirlo.

  • CRAGNOdopo le gare quasi impossibili contro Juventus e Milan, arriva un incontro più morbido contro il Crotone. Per Cragno, è un occasione per mantenere la porta inviolata.

  • STRAKOSHA VS DONNARUMMAsfida interessante tra i 2 giovani portieri i quali stanno difendendo egregiamente i pali di Lazio e Milan. Sarà un match dove avrà la meglio chi terrà i nervi saldi visto l’ottimo stato di forma di Cutrone e Immobile. Ci sarà da divertirsi.

  • REINAil reparto avanzato bolognese non spaventa il numero uno spagnolo. I tifosi napoletani sperano di vedere il remake del 1-7 della passata stagione con un Reina quasi inoperoso. 

DIFENSORI

  • ALEX SANDRO:  nella partita casalinga contro il Chievo,il terzino bianconero dovrebbe trovare ampi spazi e regalare assist preziosi ai suoi compagni di squadra.

  • KOULIBALY: un’altra partita dove il difensore senegalese può esaltarsi e mostrare gli ampi margini di miglioramento che lo stanno portando ad essere un top player in piena regola.

  • KOLAROV:  l’estroso terzino giallorosso è in forma e lo ha dimostrato con la rete segnata in Nazionale. La Roma ha trovato un condottiero pronto a guidare la difesa dalla fascia sinistra.

  • DALBERTprima da titolare al San Siro per il rapido esterno brasiliano. Vorrà spaccare il mondo e dimostrare che non è arrivato a Milano per fare le vacanze bensì per diventare un simbolo della nuova Inter targata Spalletti.

  • ANDREOLLIpassare dal marcare Dybala e Suso a Trotta e Budimir è quasi un sollievo per il difensore sardo. Potrebbe passare una domenica pomeriggio con meno grattacapi.

CENTROCAMPISTI/TREQUARTISTI

  • HAMSIK: il turn over lo chiama ma la stella slovacca del Napoli può brillare anche a gara in corso. Un po’ sottotono nei primi 2 match di campionato, vorrà rifarsi contro il Bologna firmando un assist o segnando una rete decisiva.

  • BARELLA:  a piccoli passi, il giovane centrocampista sta diventando un punto fermo della squadra di Rastelli . Ha qualità da vendere e potrà mettersi in mostra contro il modesto Crotone. Magari siglando una rete.

  • NAINGGOLANsfortunato contro l’Inter, il centrocampista tuttofare belga non vuole ripetere lo stesso copione di un paio di settimane fa timbrando il palo a portiere battuto. L’aria di Genova può portagli bene. Profumo di bonus?

  • CHIESAper Chiesa è giunta l’ora di trascinare la Fiorentina e di tirarla fuori dalle sabbie mobili della bassa classifica. Quella di Verona non è una trasferta facile ma potrebbe diventare quella del risveglio viola.

  • SUSO: il fantasista rossonero, raramente, delude. Il suo apporto è costante sia in casa che in trasferta. La difesa biancoceleste non è semplice da scardinare ma ha i mezzi per buttare giù il muro De Vrij.

ATTACCANTI

  • ICARDI: inizio di campionato sfolgorante per l’attaccante argentino, sembra quasi impossibile fermarlo. La retroguardia della Spal dovrà limitare i danni.

  • IEMMELLOla punta catanzarese vorrà iniziare col botto segnando alla prima al “Vigorito”. La difesa del Torino ha le sue piccole crepe che Iemmello potrebbe renderle più evidenti.

  • DZEKO: contro l’Inter ha puntualmente timbrato il cartellino. Peccato che la sua rete non ha portato i 3 punti. C’è feeling con il gioco frizzante e offensivo di Di Francesco però adesso è il momento di fare punti. La Sampdoria sarà la prossimo vittima?

  • GOMEZ:  il Papu è un ottimo dispensatore di gol e assist, non fate l’errore di relegarlo in panchina altrimenti vi punirà con giocate sontuose.

  •  SIMEONEPioli, alla Mazzarri, bacchetta sul quadrante del suo orologio. Attende una rete del Cholito per regalare una gioia al popolo viola che quest’estate ha ricevuto una miriade di batoste.