ULTIMISSIME DAI CAMPI, le novità: novità Seck per Juric, out Pinamonti, Immobile e Dybala! Osimhen ce la fa, Allegri cambia in attacco. Fuori Skorupski e Silvestri, mistero Luis Alberto

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Ultime dai campi 38^giornata – Torna la Serie A con le 20 squadre del massimo campionato in scena nel weekend. Il turno di campionato può nascondere delle insidie, ricordatevi, quindi, di leggere tutti i consigliati per la 38^ giornata. Non rischiate di giocare in dieci e controllate anche tutti gli aggiornamenti su squalificati e indisponibili.

Gare importanti e match che possono rendere la vita complicata con le scelte di formazione al fantacalcio: dunque tenete sotto controllo i nostri consigli per il fantacalcio e le probabili formazioni. Per essere sempre aggiornati, e un passo avanti rispetto ai vostri avversari di Lega tenete d’occhio le nostro ultime dai campi: con tutte le novità sulle scelte degli allenatori in tempo reale.

ATTENZIONE: le ultime dai campi fanno riferimento alle nostre probabili formazioni della 38^ giornata, aggiornate in tempo reale con tutti i nostri consigli in chiave fantacalcio.

Ultime dai campi, le novità per le gare della 38^ giornata

Torino-Roma

www.imagephotoagency.it

Juric conferma Berisha tra i pali con Milinkovic-Savic che parte dalla panchina. In difesa confermato Zima al posto dell’infortunato Bremer, ai suoi lati ci sono Izzo e Rodriguez. Cambi forzati sulle fasce dove Aina e Ansaldi prendono il posto di Singo e Vojvoda, quest’ultimo non convocato per infortunio. Dubbio a centrocampo con Lukic, Mandragora e Ricci che si giocano due maglie. Sulla trequarti Seck dal 1′ al fianco di Praet. Davanti Belotti dal 1′.

Cambio forzato in difesa visto che Mourinho perde Smalling per infortunio. C’è però il rientro di Mancini dalla squalifica, mentre il posto dell’inglese è preso da Kumbulla. Preoccupazione per le condizioni di Karsdorp, in caso di forfait pronto Maitland-Niles. A sinistra ballottaggio Zalewski-Spinazzola con il secondo in leggero vantaggio. In mediana Cristante e Oliveira sono insidiati da Veretout. In attacco sempre out Zaniolo. Occasione dal 1′ per Shomurodov al fianco di Abraham. Alle loro spalle agirà Lorenzo Pellegrini.

Genoa-Bologna

www.imagephotoagency.it

Blessin conferma il 4-2-3-1 visto all’opera nelle ultime uscite. In difesa i ballottaggi sono in mezzo con Bani e Vasquez che si giocano un posto al fianco di Ostigard. Sugli esterni confermati Hefti e Criscito. In mediana la coppia Hernani-Galdames visto che Badelj non è al meglio della forma. Soliti dubbi sulla trequarti con Amiri, Melegoni e Portanova che dovrebbero partire titolari alle spalle di Yeboah. Solo panchina per Piccoli e Destro.

Cambi in difesa vista le assenze dai convocati di Medel, Soumaoro e Skorupski. Pronti a giocare Binks, Bonifazi e Theate con Bardi tra i pali. Fuori anche Soriano: al suo posto Aebischer. Gli altri due posti sono di Schouten e Svanberg. A destra c’è De Silvestri. A sinistra sono da monitorare le condizioni di Hickey, in caso di forfait pronto Dijks dal 1′. Coppia d’attacco formata da Orsolini e Arnautovic. Verso l’ennesima esclusione Barrow.

Atalanta-Empoli

www.imagephotoagency.it

Dubbi di formazione per Gasperini a partire dalla difesa dove Scalvini può soffiare il posto a uno tra Demiral, Palomino e Djimsiti. Sugli esterni Zappacosta e Hateboer in vantaggio su Maehle. In mediana ci sono regolarmente De Roon e Freuler con Pessina che parte dalla panchina. Davanti out Muriel per infortunio c’è Zapata dal 1′. Alle due spalle possibile la presenza di Koopmeiners e Pasalic, ma attenzione a Boga. Malinovskyi fuori per squalifica.

Classico ballottaggio Viti-Romagnoli per chi gioca titolare al fianco di Luperto. Sugli esterni confermati Stojanovic e Parisi anche se a sinistra potrebbe esserci spazio per Cacace. Asllani in cabina di regia, ai suoi fianchi Bandinelli e Zurkowski. Sulla trequarti si giocano una maglia Bajrami e Verre, mentre davanti rischia Pinamonti per un problema al ginocchio. Pronti Cutrone e La Mantia.

Fiorentina-Juventus

www.imagephotoagency.it

Diversi dubbi di formazione per Italiano a partire dalla difesa dove Venuti può prendere ancora il posto di Odriozola, recuperato ma non al meglio della condizione. In mediana confermato Torreira aiutato da Bonaventura e Duncan, nessun dubbio su quest’ultimo visto che Maleh è fuori per squalifica. Davanti dovrebbe partire il tridente titolare Ikone, Cabral e Nico Gonzalez. Spazio a gara in corso per Piatek e Saponara. Verso il forfait Sottil.

Scelte obbligate in difesa con De Sciglio che prende il posto dell’infortunio, a sinistra Pellegrini è in vantaggio su Alex Sandro. Coppia centrale è quella formata da Bonucci e Rugani. Possibile centrocampo a tre con Rabiot, Locatelli e Miretti. Davanti si va verso il tridente composto da Cuadrado, Morata e Bernardeschi. Rischia l’esclusione Vlahovic. Out Dybala in accordo con la società.

Lazio-Verona

www.imagephotoagency.it

Sarri deve fare i conti con la squalifica di Patric. Il posto dello spagnolo è preso da Luiz Felipe che si riprende la maglia da titolare al fianco di Acerbi dopo diverse settimane. Ai lati confermati Marusic e Lazzari. Dubbio a centrocampo visto che Luis Alberto non ha preso parte agli ultimi allenamenti della squadra: possibile quindi che ci sia Basic al suo posto. In cabina di regia è ballottaggio Cataldi-Lucas Leiva. Davanti va verso il forfait Immobile con Felipe Anderson che farà ancora il falso nove, ai suoi lati Pedro e Zaccagni.

Pochi dubbi di formazione per Tudor che in difesa deve fare a meno dello squalificato Gunter. Il terzetto è quindi composto da Ceccherini, Casale e uno tra Sutalo e Dawidowicz. A destra c’è l’importante recupero di Faraoni dopo il turno di squalifica, mentre per il resto non cambia nulla a centrocampo con Tameze e Ilic preferiti a Hongla e Veloso. Sulla trequarti ancora fuori Barak per infortunio. Nuova chance per Lasagna (insidiato da Cancellieri) e Caprari alle spalle di Simeone.

Spezia-Napoli

www.imagephotoagency.it

Ballottaggio Ferrer-Bertola sulla corsia sinistra della difesa visti gli infortuni di Reca e Bastoni. Per il resto confermato il classico 4-2-3-1 con Kiwior e Maggiore al fare da filtro tra difesa e trequarti. Assente Gyasi per squalifica: alle spalle di Manaj ci sono quindi Verde a destra, Kovalenko al centro e Agudelo a sinistra. Non è da escludere però che Motta decida di dare spazio ai giocatori meno utilizzati in stagione come Bourabia e Salcedo.

Spalletti va verso la conferma della formazione vista nelle ultime uscite stagionali. Nessun dubbio in difesa dove Di Lorenzo e Mario Rui si posizionano ai fianchi di Koulibaly e Rrahmani. In mediana Lobotka e Anguissa si giocano un posto al fianco di Fabian Ruiz. Novità sulla trequarti con Politano che prende il posto di Lozano, rientrato in Messico per operarsi, per completare il reparto con Mertens e Insigne. Osimhen dovrebbe recuperare dall’influenza dei giorni scorsi.

Inter-Sampdoria

www.imagephotoagency.it

Inzaghi manda in campo tutti i titolari per giocarsi lo Scudetto fino alla fine. In difesa va in campo il terzetto Skriniar, de Vrij e Bastoni con Dimarco e D’Ambrosio che partono dalla panchina. Unico dubbio è a destra dove Darmian e Dumfries si giocano una maglia dal 1′, a sinistra nessun dubbio su Perisic. In mezzo massima fiducia a Barella, Brozovic e Calhanoglu. Davanti dovrebbe essere confermata la coppia Dzeko-Lautaro. Solo panchina per Correa e Sanchez. Out Gagliardini per infortunio.

Dubbio in difesa su chi prenderà il posto dello squalificato Colley. Al momento Magnani è leggermente in vantaggio su Yoshida. A sinistra Augello ancora preferito a Murru. In mediana confermati Candreva e Sabiri sugli esterni a protezione di Vieira, Rincon e Thorsby. Davanti è ballottaggio serrato Caputo-Quagliarella, ma l’ex Sassuolo dovrebbe avere la meglio dopo l’esclusione nell’ultima contro la Fiorentina.

Sassuolo-Milan

www.imagephotoagency.it

Nessun dubbio per Dionisi che in difesa ritrova Kyriakopoulos dopo il turno di squalifica. Il greco prende il posto di Rogerio sulla corsia sinistra. Ballottaggio Ayhan-Chiriches per un posto al fianco di Ferrari. Per il resto la formazione sembra fatta con Maxime Lopez e Frattesi a protezione della difesa. Berardi, Raspadori e Traoré alle spalle di Scamacca. Partono dalla panchina sia Djuricic che Defrel.

Diversi dubbi da sciogliere per Pioli i vista della più importante partita delle stagione. Il tecnico conferma in blocco la difesa con Calabria e Theo Hernandez ai fianchi di Kalulu e Tomori. I primi dubbi sono in mediana con Bennacer che potrebbe tornare titolare al fianco di Tonali. Con l’algerino in campo, Kessie torna sulla trequarti. Ai suoi lati uno tra Messias e Saelemakers a destra e Leao a sinistra. Davanti Giroud al 1′. Rebic e Ibrahimovic dalla panchina.

Salernitana-Udinese

www.imagephotoagency.it

Nicola conferma il 3-5-2 che ha permesso alla squadra di giocarsi la salvezza all’ultima giornata. In difesa Radovanovic affiancato da Gyomber e Fazio. A centrocampo manca Ederson per squalifica, ma rientra Bohinen: ai suoi fianchi si posizionano Kastanos e Lassana Coulibaly. Esterni affidati a Mazzocchi e Obi. Davanti ballottaggio serratissimo Verdi-Bonazzoli per giocare al fianco di Djuric. Al momento l’ex Bologna è leggermente avanti.

Nei friulani c’è l’importante recupero di Becao che rientra dal turno di squalifica, gli altri due difensori sono Perez e Pablo Marì. In mezzo confermati Pereyra e Makengo ai lati di Walace con Arslan che parte dalla panchina. Attenzione però a Samardzic che potrebbe essere lanciato dal 1′. Davanti sempre fuori per infortunio sia Beto che Success. Spazio ancora al tandem Pussetto-Deulofeu. Sugli esterni Molina e Udogie. Out per infortunio Silvestri: tra i pali c’è Padelli.

Venezia-Cagliari

www.imagephotoagency.it

I lagunari devono fare i conti con le squalifiche di Vacca. Okereke e Kiyine. In difesa si rivede Svoboda con Caldara e Ceccaroni. Sugli esterni confermati Mateju (in vantaggio su Ebuehi) e Haps. Centrocampo a tre con Peretz, Cuisance e Ampadu in cabina di regia. Davanti Aramu a sostegno di Henry. Solo panchina per Johnsen, Nani e Nsame.

Agostini si gioca la salvezza e manda in campo la migliore formazione possibile. In difesa c’è il terzetto formato da Altare, Ceppitelli e Lykogiannis con Lovato e Goldaniga che partono dalla panchina. Sugli esterni Bellanova e Dalbert, mentre al centro confermati Rog, Marin e Grassi. Attenzione però a Nandez che reclama spazio. Davanti Pavoletti vince il ballottaggio con Keita Balde e si prende il posto al fianco di Joao Pedro.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!