ULTIMISSIME DAI CAMPI, Immobile verso il forfait, le ultime su Zapata! Cancellieri in rampa di lancio, Verdi più di Bonazzoli e Zaniolo dal 1′

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Ultime dai campi 37^giornata – Torna la Serie A con le 20 squadre del massimo campionato in scena nel weekend. Il turno di campionato può nascondere delle insidie, ricordatevi, quindi, di leggere tutti i consigliati per la 37^ giornata. Non rischiate di giocare in dieci e controllate anche tutti gli aggiornamenti su squalificati e indisponibili.

Gare importanti e match che possono rendere la vita complicata con le scelte di formazione al fantacalcio: dunque tenete sotto controllo i nostri consigli per il fantacalcio e le probabili formazioni. Per essere sempre aggiornati, e un passo avanti rispetto ai vostri avversari di Lega tenete d’occhio le nostro ultime dai campi: con tutte le novità sulle scelte degli allenatori in tempo reale.

ATTENZIONE: le ultime dai campi fanno riferimento alle nostre probabili formazioni della 37^ giornata, aggiornate in tempo reale con tutti i nostri consigli in chiave fantacalcio.

Ultime dai campi, le novità per le gare della 37^ giornata

Empoli-Salernitana

www.imagephotoagency.it

Nei toscani c’è il rientro di Stojanovic che si riprende il posto da titolare sull’out destro della difesa. Al centro solito ballottaggio con Romagnoli e Viti che si giocano un posto al fianco di Luperto. Centrocampo a tre con Zurkowski e Bandinelli ai lati di Asllani, In attacco si va verso la presenza di Bajrami e Henderson alle spalle di Pinamonti. Attenzione però alle quotazioni di Di Francesco.

Nicola deve fare i conti con la pesante assenza di Bohinen per squalifica. Il tecnico pensa a un centrocampo a quattro con Lassana Coulibaly ed Ederson protetti da Mazzocchi e Ruggeri. Il posto del norvegese è preso da Verdi che va ad affiancare Bonazzoli alle spalle di Djuric. Nessun cambio in difesa visto che la difesa a tre sarà quella formata da Fazio, Radovanovic e Gyomber.

Udinese-Spezia

www.imagephotoagency.it

Cambio forzato in difesa vista la squalifica di Becao. Al posto del brasiliano c’è Nuytinck dal 1′ al fianco di Pablo Marì e Perez. Arslan e Makengo si contendono una maglia da titolare, ma il secondo è in netto vantaggio. Davanti sono sempre out sia Beto che Success: Cioffi da ancora fiducia al tandem Pussetto-Deulofeu. Sugli esterni confermati Molina e Udogie.

Nei liguri c’è il forfait di Bastoni, per cui la stagione si può dire ormai finita. Al suo posto in difesa c’è il ritorno di Reca, mentre al centro Erlic e Nikolaou compongono la coppia di centrali. Mediana a due formata da Maggiore e Kiwior. Trequarti che vede Gyasi a destra, Verde in mezzo e Agudelo a sinistra (anche se non al meglio della forma). Davanti c’è Manaj dal 1′.

Verona-Torino

www.imagephotoagency.it

Nei veneti c’è l’assenza per squalifica di Depaoli: motivo per cui ci sarà Depaoli sulla corsia destra. Altra assenza pesante è quella di Barak che ha un problema al dito del piede. Al suo posto uno tra Cancellieri, Bessa e Lasagna è chiamato ad aiutare Caprari e Simeone. Per il resto Tudor va verso la conferma dei titolari visti contro il Milan. Difesa a tre con Ceccherini, Gunter e Casale e mediana a due con Tameze e Ilic preferiti a Hongla e Veloso.

Problemi in difesa per Juric che deve fare a meno per infortunio di Bremer e Buongiorno. La line a tre sarà composta da Izzo, Zima e Rodriguez visto che anche Djidji non è al meglio della condizione. A destra Aina al posto di Singo, mentre a sinistra confermato Vojvoda. Rientro importante a centrocampo dove Lukic torna a far coppia con Mandragora. Brekalo e Praet a supporto di Belotti. Dalla panchina Pjaca e Pellegri. Tra i pali Berisha preferito a Milinkovic-Savic.

Roma-Venezia

www.imagephotoagency.it

Cambio obbligato in difesa con Kumbulla che prende il posto dello squalificato Mancini al fianco di Smalling e Ibanez. Sugli esterni ci sono regolarmente Karsdorp e Zalewski a protezione di Cristante e Sergio Oliveira. Ancora out Mkhitaryan per infortunio. Sulla trequarti tocca a Pellegrini supportare il tandem offensivo Abraham-Zaniolo. Possibile chance a gara in corso per Shomurodov ed El Shaarawy.

Possibile passaggio al 3-4-3 per Soncin. In mezzo alla difesa chance per Ampadu affiancato da Caldara e Ceccaroni. Sugli esterni ancora spazio a Mateju (Ebuehi non accora al top della condizione) e Haps a sinistra. A centrocampo certo del posto sembra essere Cuisance, mentre al suo fianco si giocano una maglia Vacca e Crnigoj. Davanti va verso un’occasione dal 1′ Johnsen per completare il tridente con Aramu e Henry. Panchina per Nani e Nsame.

Bologna-Sassuolo

www.imagephotoagency.it

Mihajlovic ha a disposizione tutti gli effettivi tranne Dijks e va verso la conferma del 3-5-2. In difesa nessun dubbio di formazione visto che Theate ha recuperato e va verso una maglia da titolare con Medel e Soumaoro. Sugli esterni ci sono De Silvestri e Hickey. Possibile ballottaggio tra Dominguez e Schouten, ma al momento il secondo sembra in vantaggio. Gli altri due posti sono di Svanberg e Soriano. Davanti Orsolini parte favorito su Barrow per affiancare Arnautovic.

L’unico dubbio di formazione per Dionisi è quello su chi tra Ayhan e Chiriches giocherà al fianco di Ferrari in difesa. Per il resto la squadra sembra fatta con il lancio dal 1′ di Rogerio al posto dello squalificato Kyriakopoulos. In mediana ci sono Frattesi e Maxime Lopez. Attacco titolare con Berardi, Raspadori e Traoré alle spalle di Scamacca. Djuricic va verso la panchina, ma troverà spazio a gara in corso.

Napoli-Genoa

www.imagephotoagency.it

Pochi dubbi di formazione per Spalletti che può contare sul recupero di quasi tutti gli infortunati. Nessun cambio in difesa con Di Lorenzo e Mario Rui ai lati di Koulibaly e Rrahmani. A centrocampo si giocano una maglia Anguissa e Lobotka per affiancare Fabian Ruiz. Il camerunense è al momento in vantaggio. Alle spalle di Osimhen il terzetto composto da Lozano (in pole su Politano), Mertens e Insigne.

Classico 4-2-3-1 per Blessin che potrebbe confermare lo stesso undici uscito vittorioso contro la Juventus. In difesa i ballottaggi sono sugli esterni con Criscito e Hefti che partono favoriti su Vasquez (che potrebbe essere accentrato al posto di Bani) e Frendrup. Possibile forfait per Sturaro: in mezzo ci sono Badelj e Galdames. Melegoni, Amiri e Portanova vincono i ballottaggi con Ekuban e Gudmundsson per giocare alle spalle di Destro. Attenzione alla possibile sorpresa Yeboah.

Milan-Atalanta

www.imagephotoagency.it

Nessun dubbio in difesa con Calabria e Theo Hernandez confermati sugli esterni a protezione di Kalulu e Tomori. Il grande dubbio è a centrocampo dove dovrebbe rientrare Bennacer dal 1′ al posto di Kessie. In questo caso l’ivoriano avanzerebbe sulla trequarti con Krunic e Diaz che partirebbero dalla panchina. Soliti ballottaggi a destra tra Messias e Saelemaekers. Davanti Giroud più di Ibrahimovic, pronto comunque a entrare a gara in corso.

Tanti dubbi per Gasperini a partire dal modulo. Al momento l’idea sarebbe quella di confermare il classico 3-4-1-2, ma non è da escludere un passaggio alla difesa a quattro. In difesa c’è l’importante rientro di Scalvini che parte però dalla panchina: i titolari sono Palomino, Demiral e Djimsiti. Sugli esterni spazio a Zappacosta e Hateboer in vantaggio su Maehle. Da monitorare le condizioni di Zapata. Se il colombiano riuscirà a partire dal 1′ potrebbero esserci Muriel e Pasalic ad aiutarlo. Se darà forfait pronto uno tra Koopmeiners e Malinovskyi a prendere il suo posto in campo.

Cagliari-Inter

www.imagephotoagency.it

Difesa a tre per Agostini con Ceppitelli, Lovato e Altare che partono dal 1′. Esterni Bellanova a destra e Lykogiannis a sinistra preferito a Dalbert. Ballottaggi a centrocampo dove Marin potrebbe vincere il duello con Grassi, ai lati del rumeno ci sono Deiola e Rog. Davanti va verso la conferma Pavoletti (al posto di Keita balde) al fianco di Joao Pedro.

Nessun cambio di formazione per Inzaghi che, nonostante le fatiche di coppa Italia, non ha intenzione di fare turnover. In difesa c’è il rientro di Bastoni dal 1′ che completa il terzetto con Skriniar e De Vrij. A centrocampo ci sono tutti i titolari con Dumfries e Perisic che vincono i i rispettivi ballottaggi con Darmian e Gosens. In attacco ritorna Dzeko dal 1′ al fianco di Lautaro Martinez. Solo panchina per Correa e Sanchez.

Sampdoria-Fiorentina

www.imagephotoagency.it

Giampaolo deve fare i conti con l’assenza pesante di Sensi che lo costringe a schierarsi con il 4-5-1 visto nelle ultime giornate. In difesa Augello si è ormai ripreso la maglia da titolare ai danni di Murru, stesso discorso per Ferrari che ha preso stabilmente il posto di Yoshida al fianco di Colley. Centrocampo a tre con Thorsby, Rincon e Candreva, più larghi Candreva a destra e Sabiri a sinistra. Caputo unica punta.

I dubbi di formazione di Italiano sono legati alle condizioni di Odriozola che potrebbe recuperare in extremis: in caso di forfait pronto Venuti. In cabina di regia torna Torreira, complice anche il turno di squalifica inflitto ad Amrabat. Davanti soliti ballottaggi con Ikone che ha la meglio su Saponara e Cabral su Piatek. Sicuro del posto Nico Gonzalez.

Juventus-Lazio

www.imagephotoagency.it

Il primo nodo da sciogliere per Allegri è quello relativo al modulo da adottare. L’impressione che possa tornare al 4-2-3-1 con De Sciglio, Chiellini, De Ligt (insidiato da Rugani) e Pellegrini a formare la linea difensiva. In mezzo possibile mediana a due formata da Rabiot e Zakaria, ma non è da escludere una linea a tre con l’inserimento di Miretti o Arthur. Davanti nessun dubbio su Vlahovic aiutato da Morata, Dybala e Cuadrado. In caso di 4-3-3 sarebbe l’argentino a partire dalla panchina.

In casa Lazio sono le condizioni di Immobile a tenere banco. L’attaccante, al momento, sembra recuperabile e Sarri dovrebbe quindi mandarlo in campo dal 1′. Ai suoi fianchi confermati Felipe Anderson e Zaccagni. Pedro recupera ma solo per la panchina. In difesa Patric ancora preferito a Luiz Felipe al fianco di Acerbi. In cabina di regia Cataldi in netto vantaggio su Lucas Leiva. Verso la conferma Luis Alberto.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!