ULTIMISSIME DAI CAMPI, le novità: Pellegri più di Sanabria, Zapata dal 1′. Blessin sceglie Piccoli, Saponara cambia ruolo

www.imagephotoagency.it

Ultime dai campi 34^giornata – Torna la Serie A con le 20 squadre del massimo campionato in scena nel weekend. Il turno di campionato può nascondere delle insidie, ricordatevi, quindi, di leggere tutti i consigliati per la 34^ giornata. Non rischiate di giocare in dieci e controllate anche tutti gli aggiornamenti su squalificati e indisponibili.

Gare importanti e match che possono rendere la vita complicata con le scelte di formazione al fantacalcio: dunque tenete sotto controllo i nostri consigli per il fantacalcio e le probabili formazioni. Per essere sempre aggiornati, e un passo avanti rispetto ai vostri avversari di Lega tenete d’occhio le nostro ultime dai campi: con tutte le novità sulle scelte degli allenatori in tempo reale.

ATTENZIONE: le ultime dai campi fanno riferimento alle nostre probabili formazioni della 34^ giornata, aggiornate in tempo reale con tutti i nostri consigli in chiave fantacalcio.

Ultime dai campi, le novità per le gare della 34^ giornata

Torino-Spezia

www.imagephotoagency.it

Diversi dubbi di formazione per Juric a partire dalla difesa, dove si giocano una maglia Zima e Izzo (il primo è in vantaggio), per affiancare Bremer e Rodriguez (più di Buongiorno). A destra dovrebbe tornare titolare Singo con Ola Aina leggermente in svantaggio. In mediana ballottaggio Ricci sarà al fianco di Mandragora. Lukic potrebbe giocare avanzato sulla linea della trequarti con Brekalo (in vantaggio su Pjaca) per dare supporto a Pellegri (a sua volta in ballottaggio con Sanabria). Out Belotti per infortunio.

Thiago Motta va verso la conferma della formazione vista all’opera contro l’Inter. In difesa nessun ballottaggio così come a centrocampo dove dovrebbero esserci ancora Maggiore, Kiwior e Bastoni. I dubbi sono in attacco dove Kovalenko è in vantaggio su Verde e Agudelo per un posto a destra; a sinistra giocherà Gyasi, mentre al centro ci sarà Manaj.

Venezia-Atalanta

www.imagephotoagency.it

Diverse assenze per Zanetti che è costretto a fare scelte pressoché obbligate in quasi tutte le zone del campo. In difesa cambi sulle fasce visto l’infortunio di Ebuehi e la squalifica di Haps: ci sono Mateju a destra e Ullmann a sinistra. In mezzo è ancora out Vacca, mentre sono da valutare le condizioni di Crnigoj. Spazio ad Ampadu in cabina di regia con Busio e Cuisance ai lati. Davanti ballottaggio Okereke-Johnsen, con il primo in vantaggio.

Gasperini in difesa dovrà fare scelte obbligate anche se resta vivo il ballottaggio Scalvini-Djimsiti con quest’ultimo in pole. Sugli esterni spazio a Hateboer e Zappacosta, visti anche i problemi fisici di Maehle e Pezzella. A centrocampo Freuler affiancherà De Roon, mentre Koopmeiners salirà sulla trequarti al fianco di Pasalic. Zapata dal 1′ in attacco.

Inter-Roma

www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi schiera la formazione migliore per dare continuità alla vittoria nel derby di Coppa Italia. Difesa classica con De Vrij ormai tornato a disposizione che affianca Skriniar e Bastoni. Nessun dubbio sulle fasce con Dumfries e Perisic pronti a sfrecciare dal 1′. Nessun cambio nemmeno a centrocampo con Brozovic play basso aiutato da Calhanoglu e Barella. Davanti rientra Dzeko dal 1′, al suo fianco Lautaro Martinez. Solo panchina per Correa e Sanchez.

Mourinho deve fare i conti con la squalifica di Zaniolo e quindi sarà Mkhitaryan ad avanzare il raggio d’azione per aiutare Abraham. Per il resto solo conferme con Karsdorp e Zalewski sugli esterni a protezione della mediana composta da Pellegrini, Oliveira e Cristante. In difesa i tre titolari Smalling, Mancini e Ibanez. Panchina per El Shaarawy.

Verona-Sampdoria

www.imagephotoagency.it

Nessun dubbio di formazione per Tudor che si affida gli uomini che hanno vinto nell’ultimo turno di campionato contro l’Atalanta. In difesa confermato Ceccherini con Gunter e Casale, così come sugli esterni ci sono Faraoni e Lazovic. In mezzo parte titolare la coppia Tameze-Ilic con Veloso pronto a subentrare a gara in corso. Simeone unica punta sopportato da Barak e Caprari.

Giampaolo ha pochi dubbi in difesa, dove l’unico ballottaggio è Murru-Augello (con il primo in vantaggio). Centrocampo a tre con Candreva a destra, Thorsby a sinistra e Rincon al centro. Più avanti, toccherà a Sensi e Sabiri supportare l’unica punta, che sarà ancora Ciccio Caputo.

Salernitana-Fiorentina

www.imagephotoagency.it

Nicola, rispetto alla gara con l’Udinese, ritrova Mazzocchi e Djuric rientrano dalla squalifica. Il primo va a riprendersi il posto sulla corsia destra ai danni di Zortea, mentre il secondo va ad affiancare Bonazzoli in attacco con Ribery che dovrebbe partire dalla panchina come Verdi. Attenzione, però, ad un possibile cambio di modulo: il tecnico sta pensando anche al 4-3-2-1 con l’esclusione di Gyomber in difesa per lasciare libero uno slot sulla trequarti, dove Verdi potrebbe affiancare Ribery alle spalle di Djuric. Dipenderà tutto dalle scelte di Nicola.

Italiano recupera Odriozola, ed è sicuro il rientro di Milenkovic che ha saltato la sfida con la Juventus per un problema intestinale. Amrabat prende il posto dell’infortunato Torreira in cabina di regia. Saponara potrebbe prendere il posto di Maleh nel ruolo di mezz’ala: in questo modo, Italiano avrebbe la possibilità di effettuare una sostituzione più conservativa a gara in corso. Davanti Ikoné e Gonzalez sono favoriti per affiancare Cabral (Piatek in panchina).

Bologna-Udinese

www.imagephotoagency.it

Emergenza per Mihajlovic che deve fare a meno in difesa degli squalificati Medel e Soumaoro: scelte obbligate quindi con Bonifazi e Binks che giocano dal 1′ insieme a Theate. A destra non è ancora al meglio De Silvestri che dovrebbe lasciare il posto a Hickey con Dijks confermato a sinistra. In mediana ballottaggio Aebischer-Soriano. Davanti manca lo squalificato Arnautovic: tocca a Barrow affiancare Orsolini.

L’unico dubbio di formazione di Cioffi è legato alle condizioni di Pereyra che, al momento, sembra indirizzato verso una maglia da titolare. Se non dovesse farcela è pronto Arslan, ma il tecnico potrebbe dare fiducia a Samardzic nel caso in cui decidesse di schierarsi un maniera più offensiva. A destra rientra Molina dal turno di squalifica. In attacco sempre out Beto per infortunio: ci sono Deulofeu e Success. Solo panchina per Pussetto.

Empoli-Napoli

www.imagephotoagency.it

Soliti dubbi di formazione per Andreazzoli che ritrova però Zurkowski dopo la squalifica scontata contro l’Udinese. Il polacco si prende il posto come mezzala e compone la linea tre con Asllani e Bandinelli (in pole su Benassi). In difesa ballottaggio Luperto-Viti per un posto al fianco di Romagnoli. A sinistra Parisi è insidiato da Cacace, ma il primo è in vantaggio. Possibile la presenza del doppio trequartista con Bajrami ed Henderson alle spalle di Pinamonti.

In casa Napoli ci potrebbe essere il recupero in extremis di Ospina, in caso di forfait è comunque pronto Meret. A destra Zanoli è ancora in vantaggio su Di Lorenzo che recupera, ma che difficilmente verrà rischiato dal 1′. In mediana manca Lobotka per infortunio: spazio a Zielinski, Ruiz e Anguissa con Demme pronto a subentrare. Davanti si va verso il tridente composto da Lozano (in pole su Politano), Osimhen e Insigne. Attenzione però a Mertens in caso di passaggio al 4-2-3-1.

Genoa-Cagliari

www.imagephotoagency.it

In casa Genoa confermato il 4-2-3-1 con Hefti e Vasquez terzini e preferiti a Frendrup e Criscito, quest’ultimo a rischio per un affaticamento muscolare. In mezzo al campo da valutare le condizioni di Sturaro che può recuperare: è favorito per una maglia da titolare rispetto a Galdames. Trequarti che presenta diversi ballottaggi con Amiri, Melegoni ed Ekuban che dovrebbero partire dal 1′ alle spalle di Piccoli. L’ex Atalanta è ancor preferito a Destro.

Mazzarri deve fare i conti con la squalifica di Lovato, ma conta di recuperare uno tra Goldaniga e Ceppitelli che prenderà il posto dell’ex Atalanta. A destra confermatissimo Bellanova, così come a sinistra l’ex Inter Dalbert. A centrocampo c’è qualche dubbio di formazione con Grassi che potrebbe lasciare il posto a uno tra Rog e Baselli, entrambi però alle prese con qualche problema fisico. Grande dubbio in attacco dove Keita Balde e Pavoletti si giocano una maglia al fianco di Joao Pedro: il secondo appare in leggero vantaggio.

Lazio-Milan

www.imagephotoagency.it

C’è ottimismo in casa Lazio per quanto riguarda il recupero dei giocatori che, nei giorni scorsi, non si sono allenato per alcuni sintomi influenzali. In porta va verso il recupero Strakosha così come in difesa si rivede Luiz Felipe (out Patric per infortunio). Non al meglio nemmeno Marusic con Hysaj pronto a prendere il suo posto in caso di forfait. Centrocampo titolare con Milinkovic che si è messo alle spalle i vari acciacchi e viaggia spedito verso una maglia da titolare. Davanti Pedro non è al 100%: nessun dubbio su Zaccagni, Immobile e Felipe Anderson.

Rossoneri che si devono mettere alle spalle l’eliminazione in Coppa Italia e che quindi di affideranno alla migliore formazione possibile. In difesa c’è Calabria che aveva saltato l’ultima contro il Genoa per un problema nel riscaldamento. Tonali e Bennacer vanno verso la conferma in mediana, mentre Kessie e Diaz si giocano una maglia come sottopunta di Giroud. A destra ballottaggio Messias-Saelemakers con il brasiliano che potrebbe spuntarla.

Sassuolo-Juventus

www.imagephotoagency.it

L’unico dubbio di formazione per Dionisi è quello che riguarda la difesa con Chiriches e Ayhan che si giocano un posto al fianco di Ferrari. A destra out Toljan per infortunio: c’è il ritorno dal 1′ di Muldur. Dovrebbe farcela Berardi che ha ripreso ad allenarsi regolarmente con i compagni e che completerà la linea della trequarti con Traoré e Raspadori. Davanti Scamacca dal 1′. Solo panchina per Defrel.

Allegri conferma il 4-2-3-1 visto contro il Bologna con Danilo e Pellegrini sugli esterni della difesa e De Ligt-Bonucci centrali. In mezzo ci sono Zakaria e Rabiot, mentre sulla trequarti confermati Cuadrado, Dybala e Morata alle spalle di Vlahovic. Da non escludere però il passaggio al 4-4-2.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!