ULTIMISSIME DAI CAMPI, le novità: Allegri con Kean e Pellegrini, Italiano pensa a Ikone e Cabral! Difesa a quattro per Gasp, dubbio Torreira. Out Ekuban

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Ultime dai campi 27^giornata – Torna la Serie A con le 20 squadre del massimo campionato in scena nel weekend. Il turno di campionato può nascondere delle insidie, ricordatevi, quindi, di leggere tutti i consigliati per la 27^ giornata. Non rischiate di giocare in dieci e controllate anche tutti gli aggiornamenti su squalificati e indisponibili.

Gare importanti e match che possono rendere la vita complicata con le scelte di formazione al fantacalcio: dunque tenete sotto controllo i nostri consigli per il fantacalcio e le probabili formazioni. Per essere sempre aggiornati, e un passo avanti rispetto ai vostri avversari di Lega tenete d’occhio le nostro ultime dai campi: con tutte le novità sulle scelte degli allenatori in tempo reale.

ATTENZIONE: le ultime dai campi fanno riferimento alle nostre probabili formazioni della 27^ giornata, aggiornate in tempo reale con tutti i nostri consigli in chiave fantacalcio.

Ultime dai campi, le novità per le gare della 27^ giornata

Milan-Udinese

www.imagephotoagency.it

Pochi dubbi di formazione per pioli che conferma la formazione vista all’opera contro la Salernitana. Unico cambio forzato è a centrocampo con Kessie che prende il posto dello squalificato Bennacer. Messias in netto vantaggio su Saelemaekers sul fronte destro dell’attacco. Davanti c’è Giroud dal 1′, solo panchina per Rebic.

Cioffi recupera dal 1′ Pereyra che si va a prendere il posto da titolare come interno destro al posto di Makengo. In difesa va verso il forfait Nuytinck: confermato quindi Perez al fianco di Marì e Becao. Sugli esterni si rivede Udogie a sinistra, mentre a destra agisce l’intoccabile Molina. Davanti coppia d’attacco composta da Deulofeu e Beto, in vantaggio su Success.

Genoa-Inter

www.imagephotoagency.it

Blessin deve fare i conti con l’assenza di Criscito che lo costringe a schierarsi con il 4-2-3-1 visto nelle ultime settimane. Al centro della difesa Maksimovic e Vasquez sono in vantaggio su Ostigard e Masiello, mentre sugli esterni spazio a Hefti e Cambiaso. Davanti alla difesa Badelj con uno tra Sturaro e Portanova. Sulla trequarti Gudmundsson a destra al posto dell’infortunato Ekuban, mentre vanno verso la conferma Rovella (in pole su Amiri) e Yeboah.

Inzaghi si affiderà ai titolari per provare a mettersi alle spalle il doppio passo falso con Liverpool e Sassuolo. In difesa rientra Bastoni dalla squalifica, ma potrebbero esserci possibilità di vedere uno tra D’Ambrosio e Ranocchia per far rifiatare uno tra De Vrij e Skriniar. In mezzo al campo torna Brozovic in cabina di regia. Sugli esterni Dumfries e Perisic più di Darmian e Dimarco. Dzeko si riprende una maglia da titolare, al suo fianco Lautaro.

Salernitana-Bologna

www.imagephotoagency.it

Nicola dovrebbe confermare la formazione vista in corso d’opera con il Milan. A centrocampo va verso il forfait Radovanovic, il suo posto verrà preso da Ederson. In attacco tridente con Bonazzoli e Verdi leggermente alle spalle di Djuric. Da valutare le condizioni di Ribery e Perotti che potrebbero recuperare in extremis, ma che difficilmente partiranno dal 1′ se disponibili.

Mihajlović ritrova Medel che si posiziona al centro della difesa tra Soumaoro e Theate. Ballottaggio in mezzo al campo tra il rientrante Schouten e Soriano visto che davanti ci sarà ancora il tridente formato da Barrow, Orsolini e Arnautovic. Sugli esterni confermati De Silvestri a destra e Hickey a sinistra. Non è da escludere che il tecnico decida di avanzare Soriano sulla trequarti, in questo caso sarebbe Barrow a lasciargli posto.

Empoli-Juventus

www.imagephotoagency.it

In difesa Ismajli e Romagnoli sono in vantaggio su Tonelli e Viti, mentre sulle fasce nessun dubbio su Stojanovic e Parisi. Bandinelli in leggero vantaggio su Benassi per un posto alla sinistra di Asllani. Sulla trequarti va in scena il tandem Bajrami-Henderson alle spalle dell’unica punta Pinamonti. Ancora panchina per Cutrone e Di Francesco.

In casa Juventus ci sono gli importanti rientri in difesa di Bonucci e Danilo, ma c’è il forfait di Alex Sandro che apre alla titolarità di Pellegrini, in vantaggio su De Sciglio. In mediana out McKennie per infortunio, spazio al terzetto composto da Locatelli (in vantaggio su Arthur), Zakaria e Rabiot. Davanti il tridente composto da Cuadrado, Vlahovic e Kean, in leggero vantaggio su Morata.

Sassuolo-Fiorentina

www.imagephotoagency.it

Formazione tipo per Dionisi che ritrova Ferrari dopo il turno di squalifica. A destra Kyriakopoulos più di Rogerio. Confermato Traorè come mezz’ala sinistra pronto ad alzarsi sulla trequarti al fianco di Berardi e Raspadori in fase di possesso. Davanti nessun dubbio su Scamacca.

Italiano deve fare i conti con la pesante assenza per squalifica di Milenkovic, in difesa spazio a Martinez Quarta al fianco di Igor. In mediana ballottaggio serrato tra Castrovilli e Maleh, con il primo che potrebbe avere la meglio sull’ex Venezia. Torreira rischia di dare forfait dopo la botta presa contro l’Atalanta, pronto Amrabat. Davanti la grande novità potrebbe essere la presenza di Cabral e Ikone dal 1′. Il brasiliano però al momento è leggermente dietro Piatek.

Torino-Cagliari

www.imagephotoagency.it

Juric confermerà buona parte della squadra vista nel derby della scorsa settimana. L’unica variazione sarà a centrocampo dove manca Mandragora per squalifica, al posto dell’ex Udinese si giocano una maglia Ricci e Linetty, con quest’ultimo in vantaggio sull’ex Empoli. A sinistra confermato Vojvoda con Ansaldi pronto a subentrare a gara in corso. Pobega avanzato ancora al fianco di Brekalo a supporto di Belotti ancora preferito a Sanabria.

Mazzarri dovrebbe schierare la classica difesa a tre con Goldaniga e Lovato ai lati della rivelazione Altare. A centrocampo scelte forzate visto che Baselli potrebbe alzare bandiera bianca come Nandez. Torna Marin dal 1′ in cabina di regia supportato da Deiola e Grassi. Davanti Pereiro in netto vantaggio su Pavoletti e Keita Balde per un posto al fianco di Joao Pedro.

Verona-Venezia

www.imagephotoagency.it

Emergenza difensiva per Tudor che non può contare su Gunter e Casale, entrambi squalificati. Il tecnico croato si affida quindi alla difesa inedita formata da Sutalo, Ceccherini e Faraoni, quest’ultimo sostituito sulla destra da Depaoli. Scelte obbligate anche a centrocampo con Tameze e Ilic ancora titolari per via dell’infortunio occorso a Miguel Veloso. Davanti confermatissimo il trio delle meraviglie Barak, Caprari e Simeone.

L’infortunio di Ebuehi apre le porte della titolarità a Mateju sulla corsia destra che fa il suo debutto con la nuova maglia. A completare il reparto ci sono Caldara, Ceccaroni e Haps. In mediana rientra Busio dalla squalifica, ma i titolari dovrebbero essere Cuisance, Ampadu e Crnigoj. Ballottaggi in attacco con Okereke, Henry e Aramu che potrebbero spuntarla su Nani, Nsame e Johnsen.

Spezia-Roma

www.imagephotoagency.it

Thiago Motta ritrova Amian dopo il turno di squalifica che si va a riprendere il posto come terzino destro del 4-2-3-1 ligure. In mediana ci sono Sala e Kiwior con Maggiore pronto ad alzarsi sulla trequarti in appoggio a Nzola che sostituisce lo squalificato Manaj. Sugli esterni pronti Verde e Gyasi a dare manforte all’ex Trapani. Verso la panchina Bastoni.

Buone notizie per Mourinho (squalificato per questa partita) che ritrova, rispetto alla gara con il Verona, sia Zaniolo che Mkhitaryan. Il numero 22 partirà titolare in appoggio ad Abraham, mentre l’armeno andrà ancora valutato nelle prossime ore e potrebbe partire dalla panchina. In difesa si torna a tre visto che rientra Mancini dalla squalifica, gli altri due posti sono di Kumbulla e Smalling. Rischia ancora Veretout, in ballottaggio con Cristante.

Lazio-Napoli

www.imagephotoagency.it

Le grandi novità per Sarri, rispetto all’ultima gara con l’Udinese, sono i recuperi importanti di Acerbi e Immobile. Altro rientro importante è quello di Luis Alberto che va a completare il centrocampo con Milinkovic e Cataldi. Davanti da verificare le condizioni di Pedro che potrebbe però non farcela. In caso di forfait ci saranno Felipe Anderson e Zaccagni ai fianchi di Ciro Immobile.

Spalletti può finalmente sorridere visto che sono tanti i giocatori recuperati per questo delicato match. A centrocampo rientra dal 1′ Fabian Ruiz al fianco di Demme (sempre out sia Anguissa che Lobotka). Sulla trequarti agiscono Insigne, Zielinski ed Elmas, quest’ultimo in ballottaggio con il rientrante Politano. Preoccupano le condizioni di Osimhen, uscito dalla sfida contro il Barcellona con una vistosa fasciatura al ginocchio, in caso di forfait pronto uno tra Mertens e Petagna.

Atalanta-Sampdoria

www.imagephotoagency.it

Dubbi di formazione per Gasperini che deve fare i conti con le squalifiche in difesa di Demiral e Djimsiti. L’idea potrebbe essere quella di passare alla linea a quattro con Zappacosta e Maehle sugli esterni (in vantaggio su Hateboer) e Scalvini-Toloi centrali. Centrocampo a tre con Koopmeiners, Freuler e De Roon alle spalle di Malinovskyi e Pasalic. Boga falso nueve.

In casa Sampdoria pesa l’assenza per squalifica di Candreva. L’ex Lazio sarà sostituito nel ruolo di mezz’ala destra da Ekdal, mentre gli altri due posti in mediana sono di Thorsby e Rincon. In difesa possibilità dal 1′ per Conti per via della squalificata di Bereszynski, mentre in mezzo recupera Yoshida al fianco di Colley. In attacco si va verso la conferma del tandem Quagliarella-Caputo supportato da Sensi che è tornato ad allenarsi in gruppo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!