ULTIMISSIME DAI CAMPI, le novità: Sanabria, Koopmeiners e Keita Balde dal 1′! Giampaolo e Cioffi cambiano modulo. Rischia De Vrij, salgono Rovella e Saponara

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Ultime dai campi 26^giornata – Torna la Serie A con le 20 squadre del massimo campionato in scena nel weekend. Il turno di campionato può nascondere delle insidie, ricordatevi, quindi, di leggere tutti i consigliati per la 26^ giornata. Non rischiate di giocare in dieci e controllate anche tutti gli aggiornamenti su squalificati e indisponibili.

Gare importanti e match che possono rendere la vita complicata con le scelte di formazione al fantacalcio: dunque tenete sotto controllo i nostri consigli per il fantacalcio e le probabili formazioni. Per essere sempre aggiornati, e un passo avanti rispetto ai vostri avversari di Lega tenete d’occhio le nostro ultime dai campi: con tutte le novità sulle scelte degli allenatori in tempo reale.

ATTENZIONE: le ultime dai campi fanno riferimento alle nostre probabili formazioni della 26^ giornata, aggiornate in tempo reale con tutti i nostri consigli in chiave fantacalcio.

Ultime dai campi, le novità per le gare della 26^ giornata

Juventus-Torino

www.imagephotoagency.it

Diversi dubbi di formazione per Allegri soprattutto a centrocampo dove in rifinitura sono stati provati Zakaria, Arthur e Rabiot. Da non sottovalutare però la presenza di Locatelli. In difesa sicuro del posto Cuadrado a destra per via della squalifica di Danilo, in mezzo ci sono Rugani e De Ligt a causa delle assenze per infortunio di Chiellini e Bonucci. Davanti si va verso la conferma del tridente Morata-Dybala-Vlahovic. Attenzione però a Kean che insidia da vicino lo spagnolo.

Juric può contare sui rientri importanti di Lukic e Mandragora che si riprendono la maglia da titolare in mediana. Sulla trequarti Pobega che affianca Brekalo visto che Pjaca non è nella lista dei convocati. Davanti ballottaggio serrato Belotti-Sanabria con il primo che partirà dalla panchina. In difesa più Zima di Djidji.

Sampdoria-Empoli

www.imagephotoagency.it

In porta va verso la conferma Falcone con Audero che partirà ancora dalla panchina. Magnani in campo dal 1′ al fianco di Colley, mentre i terzini saranno Bereszynski e Murru. Centrocampo a quattro con Conti e Candreva sugli esterni e Rincon-Thorsby interni. Sensi alle spalle dell’unica punta Caputo. Da non escludere il passaggio al 4-2-3-1 con Conti e Candreva sulla trequarti ai lati di Sensi. Parte dalla panchina Quagliarella.

Solito ballottaggio in difesa per chi giocherà al fianco di Romagnoli. Al momento Tonelli è in vantaggio su Ismajli e Viti. Confermato Asllani in cabina di regia tra Zurkowski e Bandinelli anche se aumentano le quotazioni di vedere in campo Benassi dal 1′. Trequarti a due con Henderson e Bajrami alle spalle dell’unica punta Pinamonti. Solo panchina per Cutrone e Di Francesco.

Roma-Verona

www.imagephotoagency.it

Piena emergenza per Mourinho che deve fare i conti con le squalifica di Mancini e gli infortuni dell’ultima ora di Mkhitaryan, Zaniolo, Shomurodov e Perez. In difesa si va quindi verso la difesa a quattro con Maitland-Niles, Smalling, Kumbulla e Vina. In mediana Cristante in vantaggio su Veretout per un posto al fianco di Oliveira. Trequarti con Karsdorp, Pellegrini e Afena-Gyan a supporto di Abraham.

Tudor va verso la conferma della formazione che ha superato agevolmente l’Udinese nell’ultimo turno di campionato. In difesa agiranno Gunter, Ceccherini e Casale con Faraoni (che va verso il recupero) e Lazovic sulle fasce. In mezzo out Veloso per infortunio, spazio alla coppia Tameze-Ilic. Davanti il tridente formato da Barak, Caprari e Simeone.

Salernitana-Milan

www.imagephotoagency.it

Grande attesa per l’esordio di Nicola sula panchina della Salernitana. Il tecnico deve però fare subito i conti con l’infortunio rimediato in allenamento da Simone Verdi. L’attaccante, in caso di forfait, sarà sostituito da Bonazzoli nel tridente. Per il resto il tecnico confermerà la difesa a quattro vista con Colantuono e il centrocampo visto col Genoa. Davanti l’unico dubbio è su chi sarà l’attaccate centrale tra Mousset e Mikael.

Pioli non ha nessuna intenzione di stravolgere la squadra vista all’opera contro la Sampdoria nell’ultimo turno di campionato. In difesa rientra Theo Hernandez dal turno di squalifica e si prende subito il posto di competenza con Calabria che torna a destra. In mediana ballottaggio Kessie-Bennacer per chi starà al fianco di Tonali, ma l’ivoriano è in netto vantaggio. Trequarti fatta con Messias, ancora preferito a Saelemaekers, a completare il reparto con Diaz e Leao. Davanti Giroud dal 1′.

Fiorentina-Atalanta

www.imagephotoagency.it

Ballottaggio in difesa tra Igor e Martinez Quarta per il posto al fianco di Milenkovic. A centrocampo importanti i rientri dalla squalifica di Torreira e Bonaventura, il terzo posto vede in vantaggio Maleh su Castrovilli. Davanti soliti ballottaggi con Ikone che potrebbe essere la mossa a sorpresa, ma al momento resta in vantaggio l’ipotesi Gonzalez a destra con Saponara a sinistra. Piatek più di Cabral.

Gasperini manda in campo buona parte della squadra che ha fermato sul pareggio la Juventus nell’ultimo turno di campionato. In difesa manca ancora Palomino per infortunio e ci sarà spazio per Toloi, Demiral e Djimsiti. Dubbi a centrocampo con Koopmeiners che sarà ancora avanzato sulla linea della trequarti al posto di Pasalic. Davanti non ce la fa Muriel per via dell’infortunio subito in Europa League. Pronto Boga come falso nueve.

Venezia-Genoa

www.imagephotoagency.it

La prima buona notizia per Zanetti è il rientro di Ebuehi a destra dopo il turno di squalifica. In porta out Lezzerini per infortunio, torna Romero dal 1′ dopo il permesso per la nascita del figlio in Argentina. In mezzo al campo confermatissimi Crnigoj, Cuisance e Ampadu. Fuori Busio per squalifica. Per lo stesso motivo manca Okereke in attacco, il mister potrebbe quindi confermare Henry (in vantaggio su Nsame) affiancato da Aramu e Nani.

Soliti dubbi di formazione per Blessin che deve rifarsi dopo il pareggio con la Salernitana. In difesa Cambiaso in vantaggio su Hefti per un posto sulla corsia destra, mentre a sinistra ci sarà Criscito. Mediana a due con Badelj e Portanova, quest’ultimo in vantaggio su Sturaro. Sulla trequarti Rovella più di Amiri per un posto alle spalle di Destro, sempre in pole su Piccoli.

Inter-Sassuolo

www.imagephotoagency.it

Sono due le assenze con cui deve fare i conti Simone Inzaghi. In difesa manca ancora Bastoni per la squalifica rimediata nel derby e al suo posto ci sarà Dimarco. Possibile anche un altro cambio con D’Ambrosio che potrebbe far riposare De Vrij. In mezzo al campo out Brozovic per squalifica, il mister lancia Gagliardini in cabina di regia. Davanti Sanchez in leggero vantaggio su Lautaro per giocare dal 1′ al fianco di Dzeko.

Dionisi può contare sui rientri di Raspadori e Scamacca che vanno a comporre il tridente titolare con Berardi. Le uniche assenze in difesa visto che mancano Ferrari (squalificato) e Toljan (infortunato). Al fianco di Chiriches ci potrebbe essere quindi Ayhan, preferito a Ruan, mentre a destra è sicuro del posto Muldur. Va verso la conferma Traorè come mezz’ala alla sinistra di Maxime Lopez.

Udinese-Lazio

www.imagephotoagency.it

In casa Udinese c’è il recupero di Pereyra che può tornare nella lista dei convocati e che partirà dalla panchina. Cioffi spera di recuperare anche Nuytinck in difesa, ma si avranno aggiornamento solo nelle prossime ore. Per il resto ci sarà il ritorno dal 1′ di Beto in attacco supportato dalla coppia Deulofeu-Success. In mezzo rientra Arslan dalla squalifica. A destra Soppy al posto dell’infortunato Udogie.

In casa Lazio la brutta notizia è l’assenza certa di Ciro Immobile. Toccherà quindi a Felipe Anderson sostituirlo e a vestire i panni del falso nueve con Pedro e Zaccagni a supporto. Scelte obbligate negli altri reparti con Marusic che prende il posto dell’infortunato Lazzari e Basic dello squalificato Luis Alberto. Per

Cagliari-Napoli

www.imagephotoagency.it

Diversi problemi di formazione per Mazzarri che in difesa dovrebbe fare a meno degli infortunati Carboni e Lovato. Al momento i titolari sono Goldaniga, Altare e Ceppitelli. In mediana continua a mancare Nandez, così come potrebbe alzare bandiera bianca Lykogiannis sull’out di sinistra. Recupera invece Marin che in settimana ha avuto qualche problemino fisico. Davanti c’è da registrare lo stop in allenamento nella giornata di ieri di Pavoletti. Possibile quindi che tocchi a Keita Balde fare da partner a Joao Pedro. C’è Baselli dal 1′.

In casa Napoli è rientrato lo spavento per Osimhen che è sceso regolarmente in campo contro il Barcellona in Europa League, sfiorando anche il gol in un paio di occasioni. C’è preoccupazione invece per le condizioni di Anguissa. Il camerunense ha riportato un problema all’adduttore che lo mette in forte dubbio per la sfida dell’Unipol Domus. In caso di forfait possibile passaggio al centrocampo a tre con Zielinski ed Elmas. Sono attesi aggiornamenti però nelle prossime ore.

Bologna-Spezia

www.imagephotoagency.it

Mihajlović deve fare i conti con la doppia squalifica di Medel e Svanberg. Il posto del cileno verrà preso da Bonifazi, mentre in mediana ci sarà il debutto dal 1′ di Aebischer. Sugli esterni nessun dubbio sulla presenza dall’inizio di De Silvestri e di Hickey, mentre sulla trequarti confermato Orsolini (in vantaggio su Barrow) al fianco di Soriano.

Il dubbio di Thiago Motta è quello sul modulo da utilizzare per questa trasferta emiliana. Il tecnico potrebbe riproporre il 3-4-3 visto contro la Fiorentina con Verde e Gyasi sugli esterni alti ai lati di Manaj, ma non è da escludere il ritorno al 3-5-2 con il ghanese a tutta fascia sulla destra con Reca sul versante opposto. Da monitorare le condizioni di Maggiore che ha avuto qualche acciacco negli ultimi giorni. Va verso il recupero Simone Bastoni che dovrebbe far parte della lista dei convocati.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!