ULTIMISSIME DAI CAMPI, le novità: nuovo ruolo per Morata, Brahim Diaz titolare. Le ultime sull’attacco del Venezia

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Ultime dai campi 24^giornata – Torna la Serie A con le 20 squadre del massimo campionato in scena nel weekend. Il turno di campionato può nascondere delle insidie, ricordatevi, quindi, di leggere tutti i consigliati per la 24^ giornata. Non rischiate di giocare in dieci e controllate anche tutti gli aggiornamenti su squalificati e indisponibili.

Gare importanti e match che possono rendere la vita complicata con le scelte di formazione al fantacalcio: dunque tenete sotto controllo i nostri consigli per il fantacalcio e le probabili formazioni. Per essere sempre aggiornati, e un passo avanti rispetto ai vostri avversari di Lega tenete d’occhio le nostro ultime dai campi: con tutte le novità sulle scelte degli allenatori in tempo reale.

ATTENZIONE: le ultime dai campi fanno riferimento alle nostre probabili formazioni della 24^ giornata, aggiornate in tempo reale con tutti i nostri consigli in chiave fantacalcio.

Ultime dai campi, le novità per le gare della 24^ giornata

Roma-Genoa

www.imagephotoagency.it

Mourinho non recupera Pellegrini e schiera il 3-5-2 visto all’opera nelle scorse settimane. In difesa c’è Ibanez a completare il reparto con Smalling e Mancini. In mediana i tre sono Veretout (in vantaggio su Cristante), Sergio Oliveira e Mkhitaryan. Davanti Zaniolo a supporto di Abraham.

Dubbi su quella che sarà la formazione che Blessin deciderà di mandare in campo. Il tecnico può infatti contare su quasi tutti gli effettivi (a eccezione di Rovella e Criscito) e ci sono molti ballottaggi in tutte le zone del campo. In difesa dovrebbero spuntarla Ostigard (in vantaggio su Vanheusden) e Bani con Calafiori ed Hefti sugli esterni. Linea della trequarti presidiata da Ekuban, Amiri e Yeboah. Davanti Destro in pole su Piccoli.

Inter-Milan

www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi per questo attesissimo derby si affida ai titolari e quindi non ci saranno colpi di scena. L’unico dubbio è sulle condizioni di Lautaro Martinez e Sanchez, entrambi tornati da poche ore dagli impegni con le proprie nazionali. L’argentino però dovrebbe essere regolarmente in campo dal 1′ al fianco di Dzeko.

Diversi dubbi di formazione per Pioli che può contare però sul ritorno di Kessié dopo l’esperienza in Coppa d’Africa. L’ivoriano prende il posto in mediana al fianco di Tonali con Bennacer che parte dalla panchina. Sulla trequarti spazio a Messias al posto di Saelemaekers con Diaz alle spalle di Giroud. In difesa Kalulu in vantaggio su Tomori non ancora al meglio della condizione.

Fiorentina-Lazio

www.imagephotoagency.it

Cambio forzato in difesa dove manca Odriozola per squalifica, al suo posto Lorenzo Venuti. Al fianco di Milenkovic si rivede Martinez Quarta dopo gli ultimi problemi di salute. In mediana non convincono le condizioni fisiche di Castrovilli: motivo per cui Italiano lancia Maleh dal primo minuto. Davanti ballottaggio serrato tra Gonzalez e Saponara, con il secondo in vantaggio. Cabral più di Piatek.

Sarri deve fare ancora i conti con l’infortunio di Acerbi che lo costringe a schierare Patric al fianco di Luiz Felipe. In mezzo al campo rientra Cataldi dopo il turno di squalifica, ai suoi lati Milinkovic e Luis Alberto (in vantaggio su Basic). Solito ballottaggio in attacco dove Pedro e Felipe Anderson si giocano l’ultimo posto nel tridente. Lo spagnolo al momento è in vantaggio.

Atalanta-Cagliari

www.imagephotoagency.it

Gasperini recupera quasi tutti gli effettivi e quindi si vedrà una formazione completamente rivoluzionata rispetto a quella vista contro la Lazio prima della sosta. In difesa dovrebbe spuntarla Toloi su Djimsiti. Sugli esterni Zappacosta e Maehle sono in vantaggio su Hateboer e Pezzella. Malinovskyi e Pasalic vincono la concorrenza di Pessina e Boga per dare sostegno all’unica punta Muriel.

Mazzarri conferma la difesa vista nelle ultime uscite con la linea a tre formata da Goldaniga, Lovato e Carboni. Scelte obbligate in mediana visto che Nandez non ha ancora recuperato: ci saranno Baselli, Marin e Grassi. Davanti out Joao Pedro per squalifica, al suo posto Pereiro a sostegno di Pavoletti.

Bologna-Empoli

www.imagephotoagency.it

Diversi dubbi di formazione per Mihajlovic che deve fare i conti con la pesante assenza di Hickey per squalifica. Al suo posto si rivede Dijks. L’alternativa è Theate a sinistra con l’inserimento di Bonifazi come braccetto destro. In mediana manca Dominguez (operatosi alla spalla), spazio al nuovo acquisto Aebischer al fianco di Svanberg. Davanti Orsolini e Soriano alle spalle di Arnautovic.

Andreazzoli va verso la conferma del 4-3-2-1 schierato nelle ultime giornate. In difesa va verso il recupero Parisi, ma se non dovesse farcela ci sarà l’esordio del neo acquisto Cacace. Stulac prende il posto di Ricci (approdato al Torino) in cabina di regia con Bandinelli (in ballottaggio con Benassi) e Zurkowski ai lati. Henderson e Bajrami a supporto dell’unica punta Pinamonti. Solo panchina per Verre.

Sampdoria-Sassuolo

www.imagephotoagency.it

La grossa novità di formazione per la Sampdoria è la presenza di Sensi dal 1′. L’ex Inter va a mettersi alle spalle del tandem offensivo Caputo-Gabbiadini. In difesa Magnani prende il posto di Yoshida (ancora out), mentre a destra Bereszynski vince il ballottaggio con Conti. Candreva mezz’ala destra al fianco di Rincon e Thorsby.

Nessun dubbio di formazione per Dionisi che si affida ai titolari in questa trasferta ligure. Il modulo è il classico 4-3-3 con Harroui a completare il centrocampo con Frattesi e Maxime Lopez. Davanti piena fiducia al tridente formato da Berardi, Raspadori e Scamacca. I nuovi acquisti Ciervo e Ceide possono avere spazio a gara in corso.

Venezia-Napoli

www.imagephotoagency.it

Diversi dubbi di formazione per Zanetti che dovrà sciogliere numerosi ballottaggi in tutti i reparti. Il primo riguarda la difesa dove Haps e Ullmann si giocano una maglia da titolare, il primo è però in vantaggio. A centrocampo sembra sicura la presenza di Cuisance e Ampadu, mentre a sinistra si contendono un posto Kiyine e Busio. Davanti Nsame supera Henry e si prende il posto dall’inizio. Ai suoi fianchi Aramu e Okereke. Solo panchina per Nani.

In casa Napoli c’è da fare i conti con l’infortunio rimediato in nazionale da Lozano che apre al ballottaggio sulla trequarti tra Elmas e Politano. In mediana ancora spazio a Lobotka al fianco di Ruiz in attesa del rientro di Anguissa dalla Coppa d’Africa. Osimehn potrebbe rientrare dal 1′ al centro dell’attacco al posto di Mertens. Attenzione anche in porta con Meret che prende il posto di Ospina, reduce da un’intossicazione rimediata in nazionale.

Udinese-Torino

www.imagephotoagency.it

La grande assenza tra i friulani è quella di Deulofeu per squalifica, il suo posto verrà preso da Success che vince il ballottaggio con Pussetto. Tocca quindi al nigeriano affiancare Beto. Cioffi spera nel recupero in extremis di Pereyra, ma l’argentino può al massimo partire dalla panchina. In difesa Pablo Marì è in vantaggio su Perez.

Cambio forzato per Juric in difesa dove c’è da fare i conti con l’assenza di Bremer per squalifica. Il terzetto difensivo sarà quindi composto da Zima, Buongiorno e Rodriguez. Mandragora sempre in vantaggio su Pobega per una maglia da titolare, mentre sull’esterno sinistro è ballottaggio serrato tra Vojvoda e Ola Aina. Sulla trequarti confermati Brekalo e Praet alle spalle di Sanabria.

Juventus-Verona

www.imagephotoagency.it

Allegri va verso la conferma del 4-2-3-1 visto all’opera nelle ultime settimane, ma con nuovi interpreti. Sulla mediana infatti c’è l’esordio di Zakaria al fianco di Arthur, mentre sulla trequarti agirà il terzetto composto da Cuadrado, Dybala e Morata. L’alternativa è un più coperto 4-4-1-1 con l’argentino alle spalle di Vlahovic e Morata che parte dalla panchina. In questo caso sarebbe Rabiot a giocare sulla corsia mancina.

Pochi dubbi di formazione per Tudor che deve afre a meno di Simeone per squalifica. Al posto dell’argentino c’è Kalinic dal 1′, in vantaggio su Lasagna. Unico dubbio a centrocampo è quello tra Ilic e Tameze, ma il secondo sembra poter vincere il ballottaggio e prendersi il osto di fianco a Veloso.

Salernitana-Spezia

www.imagephotoagency.it

Tanta curiosità per quella che sarà la nuova Salernitana che Colantuono manderà in campo dopo il mercato scoppiettante condotto da Colantuono. Per quanto riguarda il modulo molto dipenderà dalle condizioni di Perotti. Se l’argentino dovesse essere pronto a scendere in campo dall’inizio, il tecnico potrebbe giocare con un 4-2-3-1 con Perotti, Ribery e Verdi a supporto di Bonazzoli. L’ex Roma potrebbe partire anche come falso nueve cn l’inserimento di Ederson in mediana.

I dubbi di formazione per Thiago Motta riguardano soprattutto l’attacco dove dovrebbero partire titolari Verde e Manaj. Solo panchina per Agudelo e Nzola. In mediana c’è la pesante assenza di bastoni per infortunio e quindi sarà Sala a prendere il suo posto al fianco di Kiwior. Dietro da monitorare le condizioni di Erlic.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!