Home » Juventus » “Vediamo se ha le palle”: duro attacco di Szczesny dopo Empoli-Juventus

“Vediamo se ha le palle”: duro attacco di Szczesny dopo Empoli-Juventus

Szczesny sulla guerra in Ucraina – Nella mattinata di oggi ha fatto molto scalpore la decisione della federazione polacca di non voler scendere in campo contro la Russia in quelli che sono i playoff valevoli per i prossimi Mondiali in Qatar. Una decisione arrivata, come si può immaginare, in seguito all’invasione russa nel territorio ucraino.

Tra i giocatori che si sono subito schierati contro lo svolgimento della partita prevista a Mosca c’è Szczesny. Il portiere della Juventus ha infatti dichiarato di essere molto vicino alla causa ucraina visto che è sposato con una donna che viene da quelle terre. Sulla questione è tornato anche dopo la gara con l’Empoli.

Szczesny, ai microfoni di DAZN, ha detto la sua sulla questione e sulla decisione di non voler scendere in campo contro la Russia: Ho deciso di fare una scelta di non giocare la partita contro la Russia dei playoff del mondiale. Sono stra-contento che i miei compagni abbiano fatto uguale. Se dobbiamo perderla a tavolino lo faremo a testa alta sapendo che abbiamo fatto la scelta giusta. Speriamo che la gente faccia le scelte giuste, le partite non si giochino e la Russia non vada al mondiale. Questo però non tocca a noi. Il nostro lo abbiamo fatto”.

www.imagephotoagency.it

Szczesny sulla guerra in Ucraina: l’attacco alla FIFA

Il portiere della Juventus si è espresso anche sulle parole di Nedved che, prima del fischio d’inizio della gara tra Juventus ed Empoli, ha elogiato il comportamento della nazionale polacca:“Credo che tutte le nazionali dovrebbero seguire il nostro esempio. Così vediamo se la FIFA ha le palle di dare il mondiale a tavolino alla Russia. Non credo proprio”.

Szczesny ci tiene a sottolineare di non avere ovviamente nulla contro il popolo russo: “Vorrei aggiungere che anche io non ce l’ho con tutti i russi. Credo che la maggior parte della Russia è contro la guerra, quelli sensibili. Però il governo ha fatto queste scelte ed è molto brutto. Io credo che i nostri social non sono lì per mettere un messaggio dopo una partita vinta ma quando c’è da parlare bisogna dire come stanno le cose. Sono contento che in questa brutta situazione, tutti i miei compagni hanno fatto la cosa giustissima e hanno parlato di principi. Andiamo avanti”.

Altre notizie

🧾Serie A, tutti i CONVOCATI della 27^ giornata | Bologna: c’è Saelemaekers, novità Castro. Juventus: presenti Danilo e Chiesa. Verona: nessuna novità. Cagliari: la scelta su Shomurodov

Convocati Serie A 27^ giornata – Archiviato il 26° turno, la Serie A è pronta a [...]

Monza, Palladino: “Ecco perché ho sostituito Colpani. Vi dico cosa penso di Maldini”

Monza Roma Palladino – Sconfitta pesante per il Monza che ha ceduto il passo all[...]

Roma, De Rossi: “Vittoria di squadra. Su Kristensen, Mancini e Dybala…”

Monza Roma De Rossi – La Roma ha centrato la terza vittoria consecutiva in Serie[...]

Monza, Palladino: “Ecco perché ho sostituito Colpani. Vi dico cosa penso di Maldini”

Monza Roma Palladino – Sconfitta pesante per il Monza che ha ceduto il passo all[...]

Roma, De Rossi: “Vittoria di squadra. Su Kristensen, Mancini e Dybala…”

Monza Roma De Rossi – La Roma ha centrato la terza vittoria consecutiva in Serie[...]