Sassuolo, Pinamonti squalificato: l’entità ed il motivo del provvedimento

www.imagephotoagency.it

Squalifica Pinamonti – La stagione di Andrea Pinamonti è iniziata con un rendimento al di sotto delle aspettative. L’attaccante ex Inter, reduce da una stagione molto positiva all’Empoli, era atteso al salto di qualità definitivo che gli avrebbe consentito anche di entrare nel giro della nazionale e di diventare uno dei bomber più importanti del panorama nazionale.

Per il momento il progetto fatto dal Sassuolo sul calciatore non sembrerebbe aver intrapreso la direzione giusta: fino a questo momento, infatti, l’arciere di Cles ha messo a segno solo 3 reti in 15 presenze ed ha fornito prestazioni ben al di sotto della sufficienza. Complice anche la mancanza di esterni in grado di esaltarne le caratteristiche, dunque, Pinamonti non si sarebbe ancora ben integrato nello scacchiere tattico di Dionisi. Il suo nervosismo, però, esula anche dal terreno di gioco.

L’attaccante neroverde, infatti, si è reso protagonista di un comportamento irriguardoso nei confronti di un responsabile antidoping durante un controllo in seguito alla gara tra Atalanta-Sassuolo andata in scena lo scorso 15 ottobre. Questo gli sarebbe valso una squalifica.

Squalifica Pinamonti, ecco quando torna a disposizione

Andrea Pinamonti, in seguito ad un patteggiamento con la procura antidoping di Nado Italia, dunque ha ottenuto una sospensione di 20 giorni. Il provvedimento scatterà oggi e sarà valido fino al 10 dicembre, Pinamonti, però, potrà continuare ad allenarsi durante questo periodo di stop e sarà normalmente a disposizione alla ripresa del campionato di Serie A, quando il Sassuolo affronterà la Sampdoria nella gara in programma il 4 gennaio.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!