Consigli fantacalcio, black out Simeone e tripla ipotesi: tenerlo o scambiarlo?

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Simeone al fantacalcio – Da certezza assoluta a punto interrogativo. Il Verona e i fantallenatori riflettono sul periodo complicato vissuto da Giovanni Simeone, spentosi nelle ultime settimane dopo le ottime prestazioni fornite tra la fine di settembre e l’inizio di dicembre. Una crisi prolungata quanto inattesa, che dura ormai da ben 6 giornate.

L’argentino, di recente convocato in nazionale dal Ct Lionel Scaloni (l’ultima chiamata risaliva al 2018), fino a questo momento è andato a segno 12 volte: il problema è che l’ultima rete l’ha rifilata all’Atalanta nel corso della gara valevole per il 17esimo turno di campionato. Da quel momento in poi, soltanto prestazioni deludenti ed appena un assist.

Dati alla mano, il digiuno della punta dura da 441 minuti. Il tecnico dei gialloblù Igor Tudor in queste settimane lo ha sempre difeso e già domenica tornerà a schierarlo titolare nella partita contro l’Udinese. Il suo periodo complicato però preoccupa chi ha deciso di puntare forte su di lui nell’asta estiva o in quella di riparazione. Che fare quindi con lui?

Simeone al fantacalcio, preoccupa la crisi dell’attaccante

L’attaccante, grazie al gioco offensivo praticato dalla squadra e agli assist di Gianluca Caprari (a quota 5), è destinato a sbloccarsi nel giro di poche settimane tuttavia si può iniziare a prendere in considerazione l’idea di cederlo, visto che Simeone non è nemmeno il rigorista designato della squadra. 

Una buona opzione sarebbe quello di scambiarlo con Beto, la cui ultima rete risale al 9 gennaio. Il portoghese, autore di 8 gol con la maglia dell’Udinese, è un titolare inamovibile dell’Udinese e di recente è tornato a lanciare segnali positivi in campo. In alternativa, si possono vagliare alle soluzioni.

Simeone al fantacalcio, con chi scambiarlo

Alvaro Morata, ad esempio, rappresenta un nome intrigante: con l’arrivo di Dusan Vlahovic, lo spagnolo si è spostato sulla sinistra ricoprendo un ruolo “alla Mandzukic” e aiutando molto in fase difensiva e di costruzione del gioco. Da lui, nelle prossime settimane, arriveranno meno gol a fronte di un maggior numero di assist.

Occhio inoltre a Daniele Verde, autentico trascinatore dello Spezia e protagonista di un’ottima stagione: 5 gol e 3 assist in 20 apparizioni. Un giocatore di qualità, capace di garantire bonus in qualsiasi momento. Simeone, dal canto suo, è pronto a scendere in campo per interrompere questo digiuno prolungato. Ci riuscirà? Diamogli ancora una chance: in caso di ennesima scena muta, la cessione diventerà inevitabile. 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!