La Serie A imita i Mondiali: arriva il maxi recupero, ecco come funzionerà

www.imagephotoagency.it

Recupero extra Serie A – Anche la Serie A, nella seconda parte di stagione, sarebbe pronta a introdurre il maxi recupero per evitare perdite di tempo e per spingere i giocatori ad evitare inutili perdite di tempo durante in 90 minuti gioco. Come confermato dalle prime partite dei Mondiali 2022 gli arbitri hanno deciso di rispettare alle regola le nuove direttive e regolamento accordando maxi recuperi da 8, 10 e addirittura 14 minuti per tempo.

Una svolta che dovrebbe e potrebbe ridurre i tempi morti durante le partite, ma che potrebbe spingere i direttori di gara ad assegnare maxi recuperi da oltre 10 minuti. Come funzionerà il nuovo regolamento del tempo di recupero in Serie A? Nessuna differenza rispetto al Mondiale: ogni minima interruzione di gioco sarà recuperata.

Una nuova regola che potrebbe allungare la durata delle partite di circa 20 minuti, talvolta di mezz’ora. C’è chi storce il naso per la nuova decisione, suggerendo alla Fifa e Uefa di prendere in considerazione l’introduzione del tempo effettivo, scenario già utilizzato nel mondo del basket e che potrebbe stoppare definitivamente i tempi morti durante le sfide.

Serie A e tempo effettivo: la nuova ipotesi al posto del maxi recupero

Il maxi recupero, come detto, potrebbe essere introdotto già dalla seconda parte della stagione. Occhio, però, alla possibile introduzione del tempo effettivo, suggestione che potrebbe essere prese in carico dagli organi Fifa e Uefa per la prossima stagione. 30 minuti effettivi di gara per tempo, per un totale di 60 minuti. Questa la prima possibilità e prima suggestione. Sono attese novità già nel corso delle prossime settimane e mesi.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!