Leghe Fantacalcio
Home » Inter » Calciomercato Inter » Inter, Scamacca non arriverà a giugno, ma prima: il piano di Marotta

Inter, Scamacca non arriverà a giugno, ma prima: il piano di Marotta

Scamacca all’Inter non arriverà a gennaio, ma l’accordo verrà trovato prima di giugno. L’Inter si sta già muovendo per avere l’attaccante del Sassuolo e, come rivelato da Gianluca Di Marzio, il club non si priverà adesso della propria punta centrale. Nonostante ciò, l’Inter non aspetterà giugno.

Il club nerazzurro, guidato da Marotta, troverà un accordo già in primavera con l’attaccante del Sassuolo: l’obiettivo è quello di bruciare la concorrenza prima che possa essere troppo tardi. Dopotutto, siamo già a conoscenza dell’abilità di Marotta sul mercato.

Non solo Scamacca: con ogni probabilità lasceranno il Sassuolo anche Frattesi e Raspadori a giugno: l’interesse dell’Inter è forte anche per loro, ma ci sono altre squadre che osservano. Come ogni anno, però, il Sassuolo riuscirà a non farsi trovare impreparato.

www.imagephotoagency.it

Scamacca all’Inter, ma non solo: il futuro del Sassuolo

Il Sassuolo non resterà a guardare i migliori talenti con la valigia in mano: il club neroverde guarda sempre al futuro, e lo fa grazie ai giovani. Dopo la cessione di Scamacca, potrebbe essere Lucca il nuovo centravanti del Sassuolo: i contatti con il Pisa sono già avviati.

Per quanto riguarda il sostituto di Raspadori, invece, il Sassuolo sta pensando a Moro della Lazio: non è l’unica alternativa e il mercato è in evoluzione, ma è un giocatore a cui il club sta pensando. Attenzione anche a Pinamonti, che potrebbe arrivare dall’Inter per compensare la partenza di Scamacca.

Scamacca all’Inter, ma chi parte? Il futuro dell’attacco nerazzurro

L’attacco dell’Inter è un reparto in continua evoluzione. L’unico certo del proprio futuro è Lautaro Martinez, il quale difficilmente si muoverà da Milano. Possiamo dire la stessa cosa di Correa che, nonostante gli infortuni e il poco spazio avuto fin qui, ha ancora futuro all’Inter.

A partire a giugno sarà Caicedo, arrivato in questa finestra di mercato per “traghettare” l’Inter fino a fine stagione. Ci sono dubbi su Dzeko: potrebbe rimanere e fungere da chioccia di Scamacca (un po’ come farà Handanovic con Onana), oppure cercare più spazio altrove.

Altre notizie

Rinnovo Dumfries, l’Inter ha deciso: le cifre finali e quando firmerà

Rinnovo Dumfries – La lunga telenovela legata al futuro di Denzel Dumfries sembr[...]

Inter, Inzaghi spinge per Rodriguez: due gli ostacoli da superare

Rodriguez all’Inter – Uno dei principali obietti di mercato dell’Inter in questi[...]

Inter-Pergolettese 2-1: timbra Taremi, ruolo e prime indicazioni su Zielinski

Inter Pergolettese – Seconda uscita estiva della preseason 2024/2025 per l’Inter[...]

Rinnovo Dumfries, l’Inter ha deciso: le cifre finali e quando firmerà

Rinnovo Dumfries – La lunga telenovela legata al futuro di Denzel Dumfries sembr[...]

Inter, Inzaghi spinge per Rodriguez: due gli ostacoli da superare

Rodriguez all’Inter – Uno dei principali obietti di mercato dell’Inter in questi[...]

Inter-Pergolettese 2-1: timbra Taremi, ruolo e prime indicazioni su Zielinski

Inter Pergolettese – Seconda uscita estiva della preseason 2024/2025 per l’Inter[...]