Salernitana, Sabatini ammette: “È tutta colpa mia. E su Bonazzoli…”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Sabatini sulla salvezza non si è esposto, ma è arrivato ai microfoni di Dazn con grande rammarico. Il pareggio ottenuto in casa contro il Sassuolo non è sufficiente per dare uno sprint al campionato, la Salernitana avrebbe dovuto trovare i tre punti. In casa, infatti, i tifosi campani continuano a farsi sentire con grande passione, ma i giocatori faticano a trovare la vittoria.

La prossima partita, inoltre, sarà molto complicata per la formazione di Nicola. La Salernitana scenderà in campo contro la Juventus all’Allianz Stadium, una partita che sembra proibitiva alla vigilia. Sabatini ha voluto fare mea culpa per le difficoltà della Salernitana nel trovare la vittoria. “È colpa mia, pensavo che i giocatori acquistati a gennaio potessero trovare la condizione più in fretta”, ha dichiarato Sabatini.

Durante il mercato di gennaio, infatti, la Salernitana ha stravolto la propria rosa. Sono arrivati molti giocatori in ritardo di condizione o fermi da tempo: stiamo parlando di Verdi (poche presenze quest’anno), Perotti, Fazio, Radovanovic e non solo. Nonostante la grande esperienza di questi giocatori, infatti, il loro fisico fatica a causa del ritardo di condizione. Sabatini, poi, ha espresso il proprio dispiacere per l’occasione fallita negli ultimi minuti da Bonazzoli: “In allenamento è sempre un cecchino, è un grande dispiacere”.

Nicola sulla salvezza: cosa dovrà fare la Salernitana

Dopo Sabatini, è arrivato Nicola a parlare nel post-partita. Il tecnico ha commentato le parole del proprio direttore con un sorriso velato: dopo aver elogiato le qualità morali di Sabatini, Nicola ha dichiarato che quest’ultimo non ha colpe sull’assenza di vittorie. Sarà la squadra a dover risolvere la situazione, ma nonostante alcuni errori, Nicola si è dichiarato soddisfatto.

La Salernitana, infatti, ha giocato una buona partita contro il Sassuolo: da quando è arrivato Nicola, la Salernitana non è riuscita a vincere, ma ha perso solo in un’occasione (5-0 contro l’Inter). Prima di salutare, il tecnico dei campani ha voluto mandare un messaggio di speranza per i tifosi: “Se continuiamo così, prima o poi riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi”.

Sabatini sulla salvezza non si è sbilanciato: il calendario dei campani

Mancano sempre meno giornate alla fine del campionato: il cammino della Salernitana sarà tortuoso, i campani devono accumulare più punti possibili e sperare in una brusca frenata delle squadre in lotta per la salvezza. Sembra una missione impossibile, ma Nicola resta molto fiducioso. Non si è sbilanciato, invece, Walter Sabatini.

La Salernitana dovrà affrontare la Juventus all’Allianz Stadium nella prossima giornata di campionato e poi dovrà ospitare il Torino all’Arechi. Non solo: il calendario non aiuta perché la partita successiva sarà a Roma contro i giallorossi. Seguiranno Sampdoria, Fiorentina e Atalanta: la Salernitana deve provare a conquistare punti anche contro le big del nostro campionato.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!