Milan, è fatta per Origi: i dettagli su ingaggio e durata del contratto

www.imagephotoagency.it

Divock Origi approderà quasi certamente al Milan in vista della prossima stagione. Il centravanti belga ha ottime chances di firmare già nelle prossime ore il contratto che lo legherà alla formazione rossonera per il futuro. Si chiude dunque il capitolo inglese della carriera dell’attaccante dei Reds.

Il Liverpool ha già fatto capire chiaramente che non ci sarebbero stati margini per un rinnovo del contratto che scadrà il prossimo 30 giugno. Musica per le orecchie della dirigenza milanista, in primis per Paolo Maldini che ha portato avanti la trattativa. Una trattativa che è sempre più vicina a chiudersi con la fumata bianca.

Sarà dunque Origi l’attaccante di riferimento per Stefano Pioli in vista della prossima stagione, che porterà quasi certamente il Milan nuovamente in Champions League. Al di là della rincorsa verso lo scudetto, il Diavolo punta sicuramente a fare meglio in Europa. Con un giocatore che la conosce bene, avendo vinto il trofeo nel 2019.

Origi al Milan, i dettagli dell’accordo: tre anni a 3,5 milioni di euro

Ci si aspettava solamente il via libera da parte della proprietà del Milan, affinchè si potesse dare l’accelerata decisiva a questo affare. Un via libera che è arrivato solamente poco fa, con Origi che ora non vede l’ora di firmare il suo nuovo contratto. Un contratto sul quale c’è finalmente accordo totale dopo il tira e molla dei giorni scorsi.

Il centravanti belga firmerà con il club di via Aldo Rossi un contratto di durata triennale, con opzione per il quarto anno. Il suo ingaggio ammonterà a 3,5 milioni di euro netti a stagione. Una via di mezzo che è stata finalmente trovata tra i 3 milioni inizialmente proposti dal Milan e i 4 richiesti dal giocatore.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!