Italia-Macedonia, clamoroso: si gioca in campo neutro? Altro ostacolo per Mancini

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Rischia di dover essere disputata in campo neutro la partita ItaliaMacedonia del Nord, in programma il 24 marzo allo stadio “Renzo Barbera” di Palermo. La questione, come riportato nell’edizione odierna del quotidiano La Repubblica, è attualmente al vaglio delle autorità competenti che a breve saranno chiamate ad esprimersi a riguardo.

Il problema nasce dal fatto che molti giocatori della squadra che affronterà la Nazionale azzurra non sono vaccinati oppure hanno ricevuto delle dosi dello “Sputnik”, che il Governo italiano da ormai diverso tempo non ha riconosciuto ufficialmente. 

Stando così le cose, il gruppo squadra della Macedonia non potrebbe accedere agli impianti sportivi e nemmeno, di conseguenza, scendere in campo nel play-off di qualificazione al Mondiale che si terrà tra novembre e dicembre in Qatar. La Fifa, informata dei fatti, sta valutando ogni possibile soluzione compresa quella di spostare altrove la gara.

Italia-Macedonia, possibile spostamento in un campo neutro

Il trasferimento in un’altra sede della sfida sarebbe una brutta notizia per il Ct degli azzurri Roberto Mancini, che conta molto sul sostegno dei tifosi di casa per riuscire a battere la Macedonia: una squadra ostica, che ha ben figurato agli ultimi Europei guidata ora da Eljif Elmas dopo l’addio di Goran Pandev.

In caso di successo, l’Italia per qualificarsi ai Mondiali dovrà poi battere in trasferta il 29 marzo la vincente della partita che vedrà protagonisti la Turchia ed il Portogallo. Il cammino che porta alla kermesse è quindi lastricata di difficoltà: Mancini, che per l’occasione non ha escluso di convocare nuovi giocatori assenti nella cavalcata estiva come ad esempio Joao Pedro, deve compiere una doppia impresa per centrare l’obiettivo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!