Ronaldo confessa: “Nel 2021 ero vicino ad un altro top club. Su Allegri sono certo”

www.imagephotoagency.it

Intervista Ronaldo – Quest’oggi è andata in onda la prima parte dell’intervista tanto discussa e anticipata nei giorni scorsi che aveva destato tante polemiche. Oltre alle critiche riferite all’allenatore del Manchester United, il giocatore ha parlato anche delle sue precedenti esperienze.

Per quanto concerne le sue vecchie squadre ha spiegato: “Sono stato al Real Madrid nove anni e tre alla Juventus. E quando sono arrivato pensavo che sarebbe stato tutto diverso, sai, la tecnologia, le infrastrutture e tutto il resto. Cercano sempre di evolvere”. Sugli allenatori ha invece detto: “Sono sempre stato allenato dai migliori al mondo: Zidane e Ancelotti, Mourinho, Fernando Santos, Allegri… Quindi ho un po’ di esperienza perché imparo da loro”.

CR7 ha parlato anche di un suo avvicinamento ad un top club avvenuto nel 2021: “Ero vicino ad andare al Manchester City nel 2021. Ne hanno parlato tanto e Guardiola, due settimane fa, ha detto che hanno fatto tutto il possibile per prendermi. Ma il mio cuore, la mia storia con il Man United e Sir Alex Ferguson hanno fatto la differenza”.

Intervista Ronaldo, il rapporto con Ferguson

Cristiano Ronaldo ha parlato anche dei rapporto con lo storico allenatore del Manchester, Ferguson: “Ero sorpreso, ma ho preso la decisione con coscienza: il cuore ha parlato chiaro, non me ne pento. Parlare con Ferguson in quel momento è stato cruciale., mi ha detto: ‘E’ impossibile che tu vada al Manchester City’. E io ho risposto: ‘Ok boss!’ (ride, ndr). Penso sia stata una decisione giusta”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!