Lecce, Baroni: “Vi spiego la posizione di Strefezza e Oudin”

www.imagephotoagency.it

Intervista Baroni – L’allenatore del Lecce, al termine della partita, persa 1-0 in casa grazie alla perla di Fagioli, è intervenuto ai microfoni di DAZN per spiegare l’andamento del match ed analizzando il ruolo di alcuni suoi calciatori.

Sulla partita, Baroni ha spiegato: “Abbiamo subìto la Juventus nella ripresa, ma ci può stare. Abbiamo regalato dei palloni dai quali sono scattate delle ripartenze: per fare un risultato importante, oltre a una prestazione perfetta, serve anche un po’ di buona sorte. I ragazzi hanno fatto un’ottima prestazione sotto tutti i punti di vista“.

Il Lecce è stato basso ad un certo punto, il tecnico ha chiarito: “Ci possono stare 10-15 minuti in cui sei troppo basso contro la Juve: sono prestazioni che ci servono, dobbiamo sicuramente trovare il gol. Tra primo e secondo tempo ho spiegato ai ragazzi che leggevamo male il momento della transizione, andavamo sempre in verticale mentre a tratti c’era spazio per il palleggio“.

Intervista Baroni, la posizione di Strefezza e Oudin

Marco Baroni oltre all’analisi della partita, ha parlato anche della posizione di Strefezza e Oudin scelta per questa partita: “Li ho messi a piede invertito per cercare il palleggio. Spesso arriviamo tardi nella finalizzazione, c’è molta velocità e non riusciamo ad accompagnare“. Su Banda ha invece aggiunto: “Deve migliorare nelle scelte. Siamo frenetici negli ultimi metri, lui è molto bravo nell’uno contro uno e sotto questo profilo può fare passi avanti.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!