Milan, infortunio Rebic: le condizioni del croato, Pioli in ansia

www.imagephotoagency.it

Infortunio Rebic – Oltre alla beffa, il danno. Momento critico per il Milan, dopo la rotonda sconfitta patita ieri per mano dell’Inter costata l’eliminazione in Coppa Italia. Un 3-0 senza appello che obbligherà il tecnico Stefano Pioli a riflettere sugli errori commessi dai suoi ed apportare i giusti corretti per non far sfumare anche il sogno di vincere lo scudetto.

Il quadro, in ogni caso, resta critico anche per colpa dell’infortunio rimediato da Ante Rebic nel corso della partita. Il croato, escluso dalla formazione titolare, sarebbe dovuto entrare nella ripresa ma un problema fisico subito in fase di riscaldamento nell’intervallo lo ha obbligato ad alzare bandiera bianca.

Nelle prossime ore verrà sottoposto ad una serie di esami strumentali che consentiranno, allo staff medico, di fare luce sulle sue condizioni. Ulteriori aggiornamenti sono quindi attesi a stretto giro di posta ma intanto la sua presenza nel big match di domenica contro la Lazio è da considerare a forte rischio. 

Infortunio Rebic, le condizioni del croato

L’ennesima delusione per il giocatore, nell’ambito di una stagione negativa: per lui appena 3 gol e 2 assist in 25 presenze complessive. Numeri ben distanti da quelli registrati lo scorso anno, concluso con 11 reti e 9 assist in 33 apparizioni totali. Il suo futuro resta tutto da scrivere (il Milan lo ritiene tutt’altro che incedibile) ma nel frattempo Pioli conta di recuperarlo il prima possibile.

Le opzioni di scelta in attacco, infatti, sono ridotte al lumicino. Zlatan Ibrahimovic, ad esempio, è ai box per colpa di un infortunio che con tutta probabilità lo terrà fuori fino ai primi giorni di maggio e nel ruolo di prima punta è disponibile soltanto Olivier Giroud (a secco da 5 gare in campionato). La strada che conduce verso lo scudetto è sempre più ripida.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!