Fiorentina, infortunio Odriozola: i nuovi tempi di recupero, ansia Italiano

www.imagephotoagency.it

Infortunio Odriozola – Clima pesante in casa Fiorentina dopo le tre sconfitte consecutive patite in campionato (quattro aggiungendo quella con la Juventus in Coppa Italia). Un tris negativo inatteso, che rischia di minare i sogni del club di conquistare un piazzamento in zona europa. Il quinto ed il sesto posto, che danno diritto rispettivamente alla qualificazione in Europa e Conference League, non sono troppo distanti (3 punti) ma per centrare l’obiettivo servirà un immediato cambio di passo.

A preoccupare il tecnico Vincenzo Italiano, in particolare, non è soltanto la vulnerabilità del reparto difensivo (7 reti tra Salernitana, Udinese e Milan) ma anche la sterilità dell’attacco, capace di andare a segno soltanto una volta con Riccardo Saponara il cui futuro resta tutto da scrivere. Qualcosa, nelle prossime settimane, è destinato quindi a cambiare.

In avanti, ad esempio, al posto di Arthur Cabral potrebbe rivedersi Krzysztof Piatek (non utilizzato domenica) con il possibile utilizzo dal primo minuto di Giacomo Bonaventura. In difesa, ad esempio, si spera nel recupero di Alvaro Odriozola che l’allenatore viola, a partire da marzo, ha potuto impiegare con il contagocce: solo 3 le partite disputate, a fronte di 2 vissute dalla panchina e 4 saltate per problemi fisici.

Infortunio Fiorentina, le condizioni di Odriozola

Il terzino è attualmente ai box a causa di un affaticamento muscolare che gli ha impedito di essere a disposizione con il Milan. Nelle prossime ore verrà sottoposto ad una serie di esami strumentali, che consentiranno allo staff medico di valutare l’entità dell’infortunio subito, ma intanto nell’ambiente si è diffuso un certo pessimismo in vista della partita con la Roma.

Italiano, dal canto suo, spera di poter ricevere buone notizie a stretto giro di posta. Poi, sarà tempo di riflettere sul futuro del giocatore: il terzino, infatti, è in prestito secco dal Real Madrid che chiede almeno 20 milioni per cederlo a titolo definitivo. Resta percorribile l’idea del rinnovo del prestito, a patto però che la Fiorentina paghi per intero lo stipendio del calciatore (4 milioni). Work in progress.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!