📢 Tegola Dybala, è arrivata la prima diagnosi: la verità sul Mondiale

www.imagephotoagency.it

Infortunio Dybala – Possibile lesione muscolare a quadricipite femorale o ricaduta del precedente infortunio. E’ questa la prima diagnosi sull’infortunio di Dybala in attesa degli esami strumentali e dell’ufficialità sull’entità del ko e possibili tempi di recupero. Le ultime novità fanno riferimento a un ko leggermente meno grave di quello trapelato nelle ultime ore, ma attenzione al capitolo Mondiale.

L’attaccante della Roma rischia concretamente di saltare in Mondiale in Qatar? Sì, tutto dipenderà dall’entità della lesione muscolare e se Dybala riuscirà a tornare in campo prima delle convocazioni definitive del tecnico dell’Argentina. In caso di lesione (anche più leggerà di quella di 2° grado) non è escluso che la Joya possa rischiare di saltare l’imminente Mondiale.

Situazione delicata e da valutare. Come vi abbiamo riportato in mattinata, il leggero ottimismo delle ultime ore potrebbe trovare totale conferma dopo gli esami strumentali. Dybala e Mourinho incrociano le dita per cercare un immediato recupero. Nella migliore delle ipotesi Dybala potrebbe tornare in campo entro 15 giorni, nella peggiore delle ipotesi, come accennato, la Joya sarà costretto a saltare il Mondiale e fare ritorno in campo solamente il prossimo gennaio 2023.

Infortunio Dybala, arriva l’esito degli esami

Arrivano pessime notizie per José Mourinho: gli esami hanno confermato la lesione del quadricipite femorale che dovrebbero tenere Dybala out per circa 2 mesi. L’esatta entità dell’infortunio, però, verrà confermata da una risonanza magnetica che si dovrebbe svolgere entro le prossime 36 ore. Per l’argentino, dunque, è sempre più probabile non essere un protagonista del mondiale in Qatar.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!