Leghe FantaMaster
Home » Ultime Notizie » Milan, rifinitura con vista Champions: cinque gli assenti

Milan, rifinitura con vista Champions: cinque gli assenti

Infortunati Milan – Giornata di vigilia in casa Milan. I rossoneri in mattinata hanno svolto la rifinitura per preparare al meglio il prossimo delicatissimo match in programma. Questo mercoledì alle ore 21:00, Pioli ed i suoi saranno attesi in campo contro il Borussia Dortmund per la seconda giornata della Champions League.

Proprio nella sessione odierna, l’allenatore del Milan ha dovuto fare i conti con alcune assenze. Di fatto, sono cinque i calciatori che non sono e non saranno a disposizione per l’importante impegno contro i gialloneri. Nessuna chance di recuperarli, soprattutto in alcuni casi, dove saranno necessarie ancora delle settimane prima di rivederli in campo.

Nello specifico, mister Pioli dovrà fare a meno di alcuni infortunati di “lunga data” come Bennacer, Krunic, Caldara e Kalulu. Salvo sorprese, non dovrebbe recuperare nemmeno Loftus-Cheek, calciatore uscito per un problema fisico nell’ultimo impegno contro la Lazio.

Infortunati Milan: il punto sui cinque assenti

  • Loftus-Cheek: gli esami sostenuti dall’inglese hanno evidenziato un problema di lieve entità. Difficilmente però l’ex Chelsea sarà recuperato per l’impegno in Champions League, mentre potrebbe rientrare trai convocati per l’ottavo turno di Serie A. Fondamentali saranno i prossimi giorni per capire se il recupero avverrà in settimana o meno.
  • Bennacer: tempi di recupero stimati in 6 mesi dopo l’operazione del maggio scorso. Il centrocampista rossonero sta pian piano tornando a forzare sul ginocchio ma, il rientro in campo non avverrà prima della fine dell’anno.
  • Krunic: manca sempre meno per il rientro in campo del bosniaco. L’ex Empoli sarà sicuramente out questa settimana, ma la sensazione è che il pieno recupero possa avvenire subito dopo la sosta, quando i rossoneri affronteranno la Juventus.
  • Kalulu: così come Krunic, anche il difensore francese dovrebbe tornare a disposizione di Pioli e dei fantallenatori subito dopo la sosta. La lesione è sempre più vicina ad essere riassorbita e perciò anche in questo caso non dovrebbe mancare molto per rivederlo in campo.
  • Caldara: a fine mese il difensore rossonero è stato sottoposto ad intervento chirurgico alla caviglia. L’operazione è perfettamente riuscita ma, i tempi di recupero non saranno brevi. L’ex Spezia ed Atalanta dovrà osservare almeno 3 mesi di stop e servirà dell’ulteriore tempo prima di ritrovare la forma migliore.

Altre notizie

Caso Yamal: perché non può giocare 90 minuti e cosa rischia la Spagna

Yamal Spagna – Nella seconda giornata di Euro 2024, valevole per la fase a giron[...]

📢 Atalanta, testa a testa per sostituire Koopmeiners: spunta Thorsvedt

Thorstvedt Atalanta – Dopo una stagione conclusasi nel migliore dei modi, con la[...]

📢 Napoli | Lobotka, futuro deciso: le parole dell’agente e il retroscena sul Barcellona

Lobotka Napoli – In questi giorni le dichiarazioni di vari agenti stanno tenendo[...]

Caso Yamal: perché non può giocare 90 minuti e cosa rischia la Spagna

Yamal Spagna – Nella seconda giornata di Euro 2024, valevole per la fase a giron[...]

📢 Atalanta, testa a testa per sostituire Koopmeiners: spunta Thorsvedt

Thorstvedt Atalanta – Dopo una stagione conclusasi nel migliore dei modi, con la[...]

📢 Napoli | Lobotka, futuro deciso: le parole dell’agente e il retroscena sul Barcellona

Lobotka Napoli – In questi giorni le dichiarazioni di vari agenti stanno tenendo[...]