Icardi-Juve, affare in saldo: cifre e ingaggio, quanto costerà realmente ai bianconeri

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Icardi alla Juventus – L’interessamento mostrato dal Barcellona nei confronti di Alvaro Morata accelera il processo di restyling della Juventus. L’attuale quinto posto in classifica non ha soddisfatto il club, che nelle prossime settimane provvederà ad effettuare una serie di colpi sia in entrata che in uscita così da migliorare la rosa a disposizione del tecnico Massimiliano Allegri

Lo spagnolo, come detto, è nel mirino dei blaugrana alla ricerca di un attaccante affidabile in grado di raccogliere l’eredita lasciata da Sergio Aguero. Il suo profilo piace molto al tecnico Xavi il quale, non a caso, è già entrato in contatto con Morata convincendolo a trasferirsi in Catalogna. La Juventus è disposta a lasciarlo partire ma prima di dare via libera all’operazione intende trovare un sostituto all’altezza.

Il nome è quello di Mauro Icardi, poco felice al Paris Saint Germain: per lui 928 minuti trascorsi in campo (per un totale di 20 presenze complessive) “conditi” da 4 gol in Ligue 1. Troppo poco, per un giocatore abituato a stare sotto i riflettori. Il PSG, dal canto suo, non lo ritiene incedibile: ecco perché l’affare è possibile già a gennaio.

Icardi alla Juventus, affare possibile in prestito

Il quotidiano Sport, addirittura, ha parlato delle cifre alla base della trattativa: 2.5 milioni per il prestito oneroso fino a giugno e 35 per l’eventuale riscatto. Una formula gradita dalla Juventus, che fino a giugno avrebbe così tutto il tempo per valutare il rendimento in campo dell’argentino (che percepisce 10 milioni a stagione) e scegliere se acquistarlo a titolo definitivo oppure no.

Resta da vedere quindi quale sarà la risposta del Paris Saint Germain e del giocatore. Nel frattempo la Juventus continua a valutare profili alternativi ad Icardi, nel caso in cui l’operazione non dovesse decollare: nella lista del dirigente Federico Cherubini, in particolare, ci sono Gianluca Scamacca del Sassuolo e Pierre-Emerick Aubameyang dell’Arsenal.

Mercato Juventus, i nomi alternativi ad Icardi

Scamacca è molto apprezzato da Allegri tuttavia i neroverdi non hanno intenzione di fare a meno di lui. A confermarlo è stato l’allenatore Alessio Dionisi, nel corso di un’intervista concessa all’inserto AM: “Mi auguro di godermelo fino a giugno. ha qualità notevoli, ma deve imparare a convivere con i momenti positivi e negativi. Se Gianluca in futuro non diventerà il centravanti dell’Italia mi arrabbierò con lui”.

Il gabonese, invece, è caduto in disgrazia all’Arsenal e già a gennaio proverà a trovarsi una nuova destinazione. Due, però, gli ostacoli che rendono complicato un suo passaggio alla Juventus: lo stipendio da lui percepito (oltre 15 milioni) e l’età anagrafica (a giugno compirà 33 anni). Da qui la decisione di fare all-in su Icardi.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!