UFFICIALE, addio al City dopo 6 anni: la Juve è già in prima fila

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Gundogan alla Juventus – Si prepara a cambiare pelle il Manchester City. Il club (primo in Premier League a +1 dal Liverpool secondo) nei giorni scorsi ha ufficializzato l’arrivo di Erling Haaland dal Borussia Dortmund, sulla base di 60 milioni. Un rinforzo fortemente voluto da Pep Guardiola il quale, a breve, dirà addio a due dei principali protagonisti degli ultimi anni.

Si tratta di Fernandinho e Ilkay Gundogan, ai quali verrà consentito di trovarsi una nuova destinazione. Il primo ha il contratto in scadenza e di recente ha annunciato l’intenzione di non rinnovarlo, in modo tale da tornare in Brasile. Il secondo, invece, ritiene conclusa la propria esperienza con la maglia dei Citizens ed ha chiesto alla dirigenza di potersi guardare intorno alla ricerca di una nuova sfida. 

Ora resta soltanto da vedere quale club si farà avanti in maniera concreta per prenderlo. Il 31enne, in questa stagione, ha dimostrato di essere ancora integro dal punto di vista fisico: 42 apparizioni complessive, “condite” da 8 reti e 6 assist. Il tecnico spagnolo, in ogni caso, non lo ritiene più centrale nel proprio progetto: a confermarlo è stata la decisione di non impiegarlo nell’ultimo turno di campionato contro il West Ham. Un’esclusione (l’ottava in Premier) non gradita, che ha spinto il tedesco a prendere la decisione di andare via. 

Gundogan alla Juventus, perché l’affare è possibile

L’accordo che lo lega al Manchester City scade nel 2023 ed il club, con tutta probabilità, si accontenterà di una cifra inferiore rispetto alla sua attuale quotazione di mercato (35 milioni). Tante le squadre che hanno iniziato a raccogliere informazioni su di lui, compresa alla Juventus interessata a fornire a Massimiliano Allegri un vero e proprio “instant team” capace di tornare a competere subito ai livelli più alti.

Lo stipendio di Gundogan è alla portata (tra i 7 e gli 8 milioni) ed il suo ingaggio consentirebbe al tecnico bianconero di avere un elemento capace di essere utile sia in fase di non possesso che in quella di finalizzazione. Portarlo a Torino non sarà facile, alla luce della folta concorrenza, ma un tentativo verrà di certo fatto. 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!