• Atalanta
  • Benevento
  • Bologna
  • Cagliari
  • Crotone
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Parma
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Spezia
  • Torino
  • Udinese
  • Verona

Come funziona il Modificatore Attacco?

Sei qui:

Nel modificatore d’attacco rientrano solo le punte che non hanno fatto gol, che non hanno sbagliato un rigore e che hanno ricevuto un voto sufficiente. Devono verificarsi questi 3 fattori altrimenti non si ottiene alcun bonus.

  • Se il voto dell’attaccante è 6 = nessun bonus
  • Se il voto dell’attaccante è 6,5 = bonus +0,5
  • Se il voto dell’attaccante è 7 = bonus +1
  • Se il voto dell’attaccante è 7,5 = bonus +1,5
  • Se il voto dell’attaccante è 8 = bonus +2

Esempio: Quagliarella 6 Duvan Zapata 6,5 Cristiano Ronaldo 7.

Gli attaccanti che riceveranno il bonus saranno Duvan Zapata (bonus +0,5) e Ronaldo (+1)