Inter, Gosens desaparecidos: fuori dall’orbita d’Inzaghi e rischio cessione imminente

www.imagephotoagency.it

Gosens in panchina La 9^ giornata di Serie A si apre con la vittoria in rimonta dell’Inter sul Sassuolo, arrivata grazie alla doppietta di Edin Dzeko che fa 101 nel campionato italiano. Tra le note positive in casa nerazzurra, ce n’è però una negativa: sembra ormai essersi aperto il caso Robin Gosens.

Anche in questa giornata di campionato, l’ex laterale dell’Atalanta ha supportato i compagni di squadra dalla panchina, non scendendo in campo neanche per un minuto nella sfida contro i neroverdi. Mister Simone Inzaghi ha infatti preferito lanciare dal 1′ minuto Dimarco, sostituendolo poi al minuto 68′ ed inserendo al suo posto Matteo Darmian.

In quest’avvio di stagione, Robin Gosens ha indossato a sorpresa la maglia da titolare soltanto una volta (in campionato), debuttando dall’inizio soltanto nella prima giornata di campionato, quando i nerazzurri erano impegnati nella sfida contro il Lecce. Per il tedesco sono poi arrivate soltanto panchine, con mister Inzaghi che gli ha spesso preferito per l’appunto Dimarco e Darmian.

Gosens in panchina: aria d’addio a gennaio?

Ad inizio anno la sua titolarità sulla fascia sinistra dell’Inter sembrava pressoché scontata, ma gli attuali dati parlano di un Robin Gosens utilizzato da mister Simone Inzaghi con il contagocce, avendo disputato appena 131′ minuti in campionato. Al gong dello scadere del mercato estivo ci provò il Bayer Leverkusen a strapparlo ai nerazzurri, ma senza successo. Ora che le panchine si stanno moltiplicando per l’ex Atalanta, un addio nel mercato di riparazione potrebbe non essere più così scontato, con il laterale tedesco che vorrebbe tornare a trovare il campo con continuità.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!