Juve nuova senza Locatelli: Allegri cambia modulo, due giocatori in rampa di lancio

www.imagephotoagency.it

La formazione titolare con cui la Juventus affronterà le prossime partite di campionato potrebbe cambiare ancora una volta. Il motivo è legato a quanto si è visto ieri sera, nel derby d’Italia perso sul filo di lana contro l’Inter. Una partita che di fatto certifica l’uscita di scena dalla lotta per la conquista dello scudetto.

Con sette partite ancora da giocare, l’eventuale vittoria del Milan nel Monday Night contro il Bologna riporterebbe a otto punti il distacco dal primo posto. Un ritardo praticamente impossibile da colmare, con la sola matematica a sorreggere i sogni tricolori della Vecchia Signora. Ma come abbiamo già accennato, si cambia ancora.

L’infortunio di Manuel Locatelli, infatti, obbliga il tecnico bianconero Massimiliano Allegri a modificare ancora una volta le carte in tavola. Il centrocampista della Nazionale potrebbe osservare uno stop di circa un mese, che considerando le sette partite ancora in programma suona come una stagione finita in anticipo.

Formazione titolare Juventus, Arthur e Bernardeschi hanno delle chances

Lo stop forzato di Locatelli potrebbe aprire le porte dell’undici titolare della Juventus ad Arthur. Il brasiliano, considerando le sue caratteristiche e quelle dell’italiano, sarebbe il perfetto sostituto per dare il via alla manovra palla a terra. Al suo fianco ci sarebbe Zakaria, le cui condizioni continuano a migliorare dopo lo stop per infortunio.

Intanto, in vista della sfida di sabato sera sul campo del Cagliari, Allegri dovrà sostituire Alvaro Morata. Lo spagnolo ha rimediato un turno di squalifica in quanto ammonito sotto diffida. Posto che difficilmente l’assetto tattico cambierà, il suo posto dovrebbe essere preso da Federico Bernardeschi. E quella dell’Unipol Domus sarà una chance importante per lui.

Tornando proprio allo schieramento tattico, la Juventus dovrebbe mantenere il 4-2-3-1 visto proprio contro i detentori dello scudetto. I bianconeri visti in campo contro l’Inter sono piaciuti per intensità e per qualità della manovra offensiva. La presenza di Cuadrado e di Morata sulle fasce ha garantito anche copertura sugli esterni.

Formazione titolare Juventus, come cambierà la squadra a Cagliari

Andiamo allora a vedere quale potrebbe essere l’11 di partenza contro i sardi:

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Zakaria, Arthur; Cuadrado, Dybala, Bernardeschi; Vlahovic. All. Allegri

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!