Napoli, Spalletti sempre più nei guai: spuntano i primi nomi per la successione

www.imagephotoagency.it

Esonero sempre più vicino per Luciano Spalletti. Si tratterebbe naturalmente di una soluzione che avverrebbe solo dopo la fine della stagione in corso, che attualmente vede il Napoli ormai definitivamente fuori dalla lotta per lo scudetto. Gli ultimi due match, in particolare, hanno decretato una sentenza ormai definitiva.

Se il pareggio rimediato in extremis in casa contro la Roma aveva solo fatto storcere qualche naso, la clamorosa sconfitta patita oggi pomeriggio in casa dell’Empoli ha definitivamente rotto una situazione già incrinata. Tanto che in queste ore è stata presa la decisione più dura per la squadra, ovvero il ritiro.

A prescindere dalla decisione presa per le ultime quattro giornate di campionato, però, il destino della guida tecnica della squadra appare segnata. Spalletti non sembra più godere della stima totale da parte del presidente Aurelio De Laurentiis, che ne aveva tessuto le lodi non più tardi della fine del 2022.

Esonero Spalletti, Gasperini o Fonseca sulla panchina del Napoli

Nel caso in cui dovesse essere percorsa proprio la strada dell’allontanamento del tecnico di Certaldo, ci sono già due candidati pronti a prendere il suo posto. L’alternativa più esotica, che potrebbe essere gradita ad ADL per questioni puramente tattiche, è Paulo Fonseca, che conosce già il nostro campionato e gioca con un modulo simile.

L’ex allenatore della Roma, accostato nella scorsa estate anche alla Fiorentina, accetterebbe di buon grado la destinazione partenopea. Un tecnico che potrebbe dare continuità al progetto tattico e avrebbe maggiore esperienza internazionale. E poi c’è Gian Piero Gasperini, il quale è sempre più vicino al passo di addio con l’Atalanta.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!