Inter, Handanovic sempre più lontano dal rinnovo: il sostituto arriva dalla Serie A

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Cragno-InterL’Inter inizia a programmare anche la prossima stagione: uno degli argomenti più scottanti è sicuramente il rinnovo di Samir Handanovic. Il portiere sloveno, infatti, ha iniziato la stagione da titolare ma, con il passare del tempo, le ottime prestazioni di Onana hanno convinto Simone Inzaghi a promuovere il camerunese a primo portiere.

Proprio per questo motivo, dunque, il rinnovo di Handanovic apparirebbe giorno dopo giorno più lontano: lo sloveno, infatti, si sente ancora un giocatore in grado di determinare ed il ruolo di vice-Onana non gli basterebbe per rimanere a San Siro. Il suo agente avrebbe iniziato a guardarsi intorno per strappare l’ultimo contratto che possa consentire al suo assistito di essere ancora protagonista nel calcio europeo.

Preso atto della posizione di Handanovic, l’Inter ha avviato la ricerca del sostituto, che potrebbe arrivare dalla Serie A: non è un segreto che Cragno, uno dei portieri più importanti del panorama italiano sia scontento della sua posizione a Monza e questo potrebbe fargli pensare ad un cambio di casacca già nella prossima stagione. L’italiano ha le qualità per giocarsi il posto con Onana ed il prezzo sarebbe anche accessibile: per strapparlo al Monza potrebbero essere necessari 4 milioni di euro, cifra alla portata del club nerazzurro.

Cragno-Inter, ecco le gerarchie di Inzaghi

Con l’eventuale addio di Handanovic e l’arrivo di Cragno, le gerarchie di Simone Inzaghi non dovrebbero essere stravolte: il portiere titolare continuerà ad essere Onana, ritenuto importante anche per la sua capacità di costruire il gioco da dietro oltre che per i meccanismi già rodati con il reparto difensivo. Cragno, però, potrebbe insidiare l’ex Ajax sfruttando le occasioni che gli verranno concesse per mettersi in mostra, esattamente come fatto dal numero 24 nerazzurro nel corso di questa stagione.