Inter, Conte corteggia Bastoni: la posizione del club nerazzurro

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Bastoni-Tottenham – L’Inter è in forte difficoltà economica: da tempo, dalla Cina, sono stati proibiti gli investimenti nei settori non strategici e tra questi rientra il calcio. Di conseguenza, il presidente Zhang, che ha messo in vendita la società, sta continuando a gestire il club con il metodo dell’autofinanziamento. Questo implica che ogni sessione di mercato i gioielli dell’Inter sono in vetrina, pronti ad essere ceduti al migliore offerente.

Questa condizione è la migliore per poter acquistare giocatori di alto livello come Alessandro Bastoni: il difensore classe ’99 è già stato vicino all’addio la scorsa estate quando il Tottenham di Conte era pronto ad investire su di lui una cifra altissima, circa 50 milioni, per portarlo a Londra, dove avrebbe ritrovato il suo mentore, quel Conte che lo ha lanciato nel palcoscenico della Serie A.

Dopo il rifiuto dei nerazzurri e la sua conseguente permanenza all’Inter, il corteggiamento di Antonio Conte non si è mai placato ed ora l’ex tecnico dell’Inter sarebbe pronto a tornare alla carica per acquistare il difensore e ricomporre la coppia Bastoni-Perisic, catena di sinistra che ha fatto le fortune del club milanese quando i nerazzurri hanno conquistato il diciannovesimo scudetto. La trattativa sarebbe agli inizi, ma non è escluso che la prossima estate possa essere Bastoni il sacrificato.

Bastoni-Tottenham, la posizione dell’Inter

La dirigenza nerazzurra, però, non sembrerebbe avere intenzione di privarsi del centrale mancino, dichiaratosi interista a più riprese. Marotta ed Ausilio, però, dovranno riprendere a breve i discorsi per il rinnovo del difensore ex Atalanta: il suo contratto scadrà nel 2024 e proprio per evitare di perderlo a 0 sarà necessario prolungare il suo contratto il prima possibile.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!