Home » Consigli Fantacalcio » Consigli fantacalcio, Juventus: lo stop di Alex Sandro rilancia Pellegrini e De Sciglio, ecco su chi puntare

Consigli fantacalcio, Juventus: lo stop di Alex Sandro rilancia Pellegrini e De Sciglio, ecco su chi puntare

De Sciglio al fantacalcio – L’infortunio di Alex Sandro, arrivato un periodo dove la Juventus deve fare i conti con molte assenze pesanti tra cui quelle di McKennie, Chiesa e Dybala. Allegri dovrà quindi correre ai ripari anche nel settore difensivo per ovviare, fino a metà marzo, all’assenza del terzino.

Ecco che quindi si palesa la possibilità di rivedere in campo, dal primo minuto Luca Pellegrini. Il classe 99 ha disputato fino a questo momento 9 partite, un numero che presto potrebbe tornare a salire. Non è il solo però che è a caccia di una maglia da titolare. L’ex Cagliari, dovrà vedersela anche con Mattia De Sciglio.

L’ex terzino del Milan, fino a questo momento ha preso parte a 14 partite, complice anche l’infortunio di Danilo che ha permesso al 30enne di accumulare minuti nelle gambe e per trovare anche la via del bonus con un gol ed un’assist. Ora resta solo da capire, chi sarà il titolare tra i due e su chi è meglio puntare tra i due.

De Sciglio al fantacalcio: l’analisi del rendimento

Pellegrini, fino a questo momento, ha una percentuale di titolarità in questa stagione del solo 30,8%. Con un totale di 551 minuti disputati e un solo assist fornito ai compagni. 7 le azioni pericolose create ed una realizzazione nei passaggi corti e lunghi, rispettivamente del 79,7 e del 45,7 %. Statistiche che non sono assolutamente negative ma che potrebbero essere determinanti nello scontro diretto con il suo compagno di squadra.

De Sciglio ha disputato 788 minuti dall’avvio del campionato con la maglia bianconera. Il 30enne ha creato 13 occasioni pericolose, da cui poi una si è trasformata in un’assist per un suo compagno. Ottime statistiche difensive che fanno di lui un valore aggiunto per la retroguardia della Juventus.

Il nostro consiglio quindi è di preferire De Sciglio per due motivi: Allegri crede molto nel suo pupillo che ha fatto crescere già dai tempi del Milan e quindi, con molta probabilità, l’allenatore deciderà di schierare il più possibile l’ex rossonero. Il secondo motivo, è l’esperienza maggiore che il 30enne ha maturato nel corso della sua carriera. Peso che riesce a portare anche in zona offensiva e che potrebbe essere determinante in questa fase di stagione.

Altre notizie

Juventus, Allegri: “Tridente troppo rischioso. Su Rabiot e McKennie…”

Torino Juventus Allegri – Punto importante in chiave qualificazione alla prossim[...]

📝 VOTI fantacalcio Torino-Juventus: Bremer e Buongiorno sontuosi. Flop Zapata e Vlahovic

Voti fantacalcio Torino Juventus – Termina 0-0 il derby della Mole tra Torino e [...]

🎙️ CONFERENZE STAMPA 32^ giornata | De Rossi: “Dybala, Pellegrini e Spinazzola? Preserverò qualche acciaccato. Sulle condizioni di Abraham…”

Con la vittoria conquistata a Udine, l’Inter inizia ufficialmente il countdown v[...]

Juventus, Allegri: “Tridente troppo rischioso. Su Rabiot e McKennie…”

Torino Juventus Allegri – Punto importante in chiave qualificazione alla prossim[...]

📝 VOTI fantacalcio Torino-Juventus: Bremer e Buongiorno sontuosi. Flop Zapata e Vlahovic

Voti fantacalcio Torino Juventus – Termina 0-0 il derby della Mole tra Torino e [...]