Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » De Vrij-Acerbi, Zapata-Hojlund e Chiesa-Di Maria: cosa fare con il triplo ballottaggio

De Vrij-Acerbi, Zapata-Hojlund e Chiesa-Di Maria: cosa fare con il triplo ballottaggio

De Vrij-Acerbi, Zapata-Hojlund e Chiesa-Di Maria: sono questi i tre maggiori ballottaggi in hype nel corso delle ultime giornate di campionato. Cosa fare all‘asta di riparazione, come gestire la situazione e valutare le giusta strategia per la vostra rosa? Il nostro consiglio è quello di riflettere attentamente senza prendere decisioni affrettate e dettate dalla troppa frenesia. Con questo articolo analizzeremo nel dettaglio il triplo ballottaggio per cercare di darvi delle riposte più chiare ed esaustive, tenendo conto delle possibili imprevedibilità dettate da ciascun singolo caso.

DE VRIJ-ACERBI: chi scegliere al fantacalcio tra i due difensori centrali? La sensazione è che Acerbi abbia superato definitivamente il centrale olandese e Inzaghi continuerà a puntare forte su di lui in vista del girone di ritorno. Ci aspettiamo un’alternanza? Sì, ma solo in casi particolari. Acerbi viaggia spedito verso il sorpasso definitivo e la totale titolarità.

ZAPATA-HOJLUND: l’attaccante colombiano, per il momento, resta il centravanti titolare dell’Atalanta di Gasperini. Tuttavia, come già confermato nelle ultime partite, Hojlund proverà a ribaltare le gerarchie offensive e mettere in seria difficoltà il tecnico nella Dea in vista delle sue scelte future. Hojlund, alla lunga, potrebbe superare definitivamente Zapata, soprattutto per la sua facilità di attaccare la profondità, governare l’area di rigore e incidere in zona gol. I continui avvicendamenti di Gasperini, però, potrebbero cambiare di settimana in settimana, promuovendo o bocciando (a seconda delle giornata) Zapata o Hojlund. L’ideale sarebbe avere a disposizione in entrambi. Se dovessimo consigliarvene uno solamente, la nostra scelta cadrebbe su Hojlund.

www.imagephotoagency.it

Consigli fantacalcio, asta di riparazione e ballottaggi: cosa fare

CHIESA-DI MARIA: non un vero e proprio ballottaggio, anche perchè come confermato nella sfida del Maradona tra Napoli-Juventus, Chiesa e Di Maria potrebbero scendere in campo contemporaneamente in diversi ruoli. Tuttavia, la sensazione è che Allegri voglia riproporre Chiesa nelle vesti di seconda punta o esterno offensiva d’attacco. L’idea di schierare l’ex Fiorentina come esterno nel 3-5-2 potrebbe essere naufragata definitivamente. Ecco perchè, a questo punto, potrebbe aprirsi un vero testa a testa con Di Maria per affiancare Vlahovic (ormai prossimo al ritorno post infortunio) al centro dell’attacco. Il ritorno di Cuadrado, inoltre, complicherebbe il trasloco di Chiesa nel ruolo di esterno destro nel 3-5-2. Chiesa, per il momento, potrebbe recitare la parte di 12° uomo “spacca match” subentrando dalla panchina. A lungo andare, però, considerati anche i continui acciacchi di Di Maria, Chiesa potrebbe diventare la 2° punta titolare al fianco di Vlahovic.

Altre notizie

Napoli, cessione Osimhen in stand-by: Chelsea, PSG, Arsenal e c’è un rischio

Cessione Osimhen – Periodo complicato quello che sta vivendo Victor Osimhen: l’a[...]

Lazio, Guendouzi verso l’addio: il sostituto arriva dal Boca Juniors

Addio Guendouzi – Sono state settimane complicate in casa Lazio, con le dimissio[...]

📢 Milan, Theo Hernandez in bilico: fissato il prezzo e occhio al ritorno di fiamma

Cessione Theo Hernandez – L’estate in casa Milan sarà più rovente che mai, sopra[...]

Napoli, cessione Osimhen in stand-by: Chelsea, PSG, Arsenal e c’è un rischio

Cessione Osimhen – Periodo complicato quello che sta vivendo Victor Osimhen: l’a[...]

Lazio, Guendouzi verso l’addio: il sostituto arriva dal Boca Juniors

Addio Guendouzi – Sono state settimane complicate in casa Lazio, con le dimissio[...]

📢 Milan, Theo Hernandez in bilico: fissato il prezzo e occhio al ritorno di fiamma

Cessione Theo Hernandez – L’estate in casa Milan sarà più rovente che mai, sopra[...]